Utente
Gentili dottori, da circa un mese avverto fascicolazioni lungo tutto il corpo, e sono molto molto spaventata...Tutto ciò capita al culmine di un periodo, da metà agosto in poi, diciamo per niente rose e fiori della mia vita, prima una tonsillite ( non si sa se virale o batterica) seguita da due settimane di febbre, sbalzo ormonale e sbalzo mestruale, un incidente stradale senza gravi conseguenze, se non un forte stato di stress, eruzione d'acne, (per quest'ultima mi faccio due settimane d'antibiotico che mi provocano orticaria) ...da qui iniziano, o forse io inizio a notarli, i sintomi...Movimenti improvvisi dei muscoletti, specialmente delle gambe e in particolare dei polpacci e glutei, visibili sottopelle, sono come un guizzo che dura un'istante...passano da una parte all'altra del corpo ( cosce, pancia spalle, e persino faccia), e li sento specialmente quando sono seduta o sdraiata, ed in particolare la sera prima di addormentarmi è un tripudio di vibrazioni. Se invece non ci penso che ho qualcosa da fare, mi sembra che non ci siano, o se ci sono, di non sentirli...
Ho avuto la pessima idea di guardare in internet e la mia ansia è salita alle stelle vedendo il collegamento con malattie neurodegenerative altamente invalidanti...Non faccio che pensarci tutto il giorno ed ho davvero paura.
Ho 24 anni e sono alle prese con ultimi esami e tesi di laurea...non riesco a rilassarmi, sono ad un punto cruciale della mia vita, concludere un percorso ed iniziarne un'altro, e l'idea di poter avere qualcosa di brutto che blocchi i miei sogni mi tormenta.
Ho parlato col medico di base il quale ha liquidato il tutto attribuendolo a stress e ansia appunto, e prescrivendomi qualcosa di tranquillante, che però non ho preso, per timore di iniziare questo tipo di cure.
Per rassicurarmi ulteriormente sono stata anche da un neurologo che mi ha visitato non riscontrando nulla di grave o particolare, se non un mio forte stato ansioso e la cosa più strana è che questi movimenti involontari, che ai polpacci sento quasi continuativamente, durante la visita non si sono verificati ne lì ne altrove!!!
Sono comunque di nuovo preoccupata, so che dovrei innanzitutto smettere di guardare su internet, però ecco...questi movimenti continuano tutto il giorno, e da stamattina intoltre mi pare anche di sentire dei fastidi, come delle punture di spillo, sui lati della lingua e sulla punta delle dita, secondo voi è possibile? c'è un collegamento di cui preoccuparmi?
La paura e l'ansia mi stanno assalendo.
Spero che voi mi possiate dare qualche consiglio. Vi aggiungo inoltre che soffro di ipotiroidismo e per questo prendo Eutirox da quando sono adolescente.
Vi ringrazio!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non vada in Rete alla ricerca di autodiagnosi perchè è estremanente negativo soprattutto in soggetti suggestionabili. Non pensi pertanto a malattie importanti se il medico curante ed il neurologo non hanno riscontrato nulla di patologico.
Inoltre non avvertire i sintomi quando non ci pensa o in un ambiente rassicurante come lo studio di un neurologo farebbe propendere per un'origine ansiosa del problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottor Ferraloro, la ringrazio innanzitutto per la sua risposta, mi ritrovo a scriverle di nuovo perchè da qualche giorno, oltre alle fascicolazioni presenti in tutto il corpo e migranti è subentrata un'altra cosa a preoccuparmi: avverto dolore a livello di articolazioni (spalle,gomiti, polsi, ginocchia e caviglie) e specialmente alle mani ho fastidio nello stringere o nel tenere qualcosa...Da 3 giorni inoltre ho una costante febbricola a 37.
In questi giorni di feste inoltre non mi è stato possibile nemmeno rfare visite approfondite.
I dolori li avverto anche di notte, nella fase prima di addormentarmi, come fitte...e inoltre ho frequenti acufeni alle orecchie, specialmente da sdraiata, oppure quando giro di scatto la testa...A ciò si aggiunge una difficoltà a dormire data dal mio percepire tutti questi guizzi, queste fitte, tremori e fischi.
Come già scritto nel messaggio antecedente all'incirca un mese e mezzo fa ho avuto un incidente stradale ricevendo il classico colpo di frusta. Sono però preoccupata perchè questi fastidi che sento ci sono anche agli arti inferiori, anche se in maniera minore...Sono stata anche al pronto soccorso ma mi hanno liquidato dicendomi che questi sono casi che necessitano di visita specialistica e quindi non mi potevano fare niente.
Sono davvero preoccupata, l'ansia mi sta logorando e in questi giorni di festa sto piangendo spesso per il timore di avere qualcosa di brutto a livello nervoso.
Mi chiedo se la cosa sia associata alle fascicolazioni e da cosa tutto ciò possa dipendere. La scorsa settimana ho inoltre fatto le analisi dalle quali è risultata una lieve carenza di sali e un TSH più basso del normale ( io prendo Eutirox per curare l'ipotiroidismo). Può dipendere da ciò o devo davvero iniziare a preoccuparmi???
Mi scuso davvero per il disturbo ma sono giorni che non riesco più a condurre una vita tranquilla e normale a causa di questi pensieri.


[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Lei parla di TSH basso, sa dirmi FT3 e FT4? Le dico questo perchè un valore di TSH basso presuppone un aumento di FT3 e FT4 con conseguente ipertiroidismo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Le riporto qua di seguito i valori esatti delle analisi:

TSH 0,130 ulU/ml 0,340-5600
FT3 2,62 pg/ml 2,50-3,90
FT4 0,77 ng/dl 0,61/1,12

SODIO 135 mEq/L 136-144
POTASSIO 3,6 mEq/L 3,6-5,1
MAGNESIO 1,90 mEq/L 1,80-2,50

L'Eutirox lo prendo ormai da una decina d'anni circa controllando periodicamente i valori.
Dalle analisi generali inoltre anche i valori riguardanti il ferro sono sì nel range, ma tutti al limite basso.
Sono davvero preoccupata Dottore. Questi dolori articolari aumentano il mio stato già di per sè ansioso.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
gentile Utente,

i valori di FT3 e FT4 sono nella norma. Per il problema tiroideo si rivolga al Suo endocrinologo.
Per quanto riguarda i dolori articolari, ne ha parlato col medico curante? Sarebbe consigliabile una visita reumatologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore, purtroppo dato che il dolore è cominciato in concomitanza con l'inizio delle festività, non ne ho potuto ancora parlare col medico di base, e sempre per lo stesso motivo non ho potuto avvertire l'endocrinolgo del risultato delle analisi.
Comunque ho passato questi giorni avvolta dalla preoccupazione, sempre leggendo in rete le fascicolazioni vengono spesso associate a malattie serie e fortemente invalidanti, da qui può capire il mio stato ansioso adesso che sono subentrati pure questi dolori.
La mia paura è davvero tanta e sono perennemente stanca perchè la notte non riesco a dormire.
La ringrazio ancora augurandole buone feste!

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si rassereni perche se pensa alla SLA per via delle fascicolazioni Le posso dire che in fase iniziale i dolori sono assenti.
Buone feste anche a Lei (non se le rovini).

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro