Parere su uso del farmaco generico

Partecipa al sondaggio
Buongiorno, sono sottoposto a terapia antiaggregante con Plavix 75mg 1cp/die.

Il farmacista mi ha venduto il farmaco generico equivalente, il neurologo per non sbilanciarsi mi ha detto "gli eccipienti non sono gli stessi, io mi fiderei solo dei farmaci generici prodotti dalla stessa casa del farmaco ufficiale".

Posso avere un altro parere? Perché poi la scelta viene lasciata al paziente che (per evitare di aspettare un giorno l'arrivo del Plavix, nel mio caso) acquista il generico.

Un altro neurologo mi ha detto (e non mi ha giustificato l'affermazione) che il farmaco generico del Keppra è uno dei pochi che userebbe. Un commento?

Grazie.

NB: Non è nel mio interesse risparmiare 3 euro a confezione (tanto l'ordine di grandezza è quello), voglio solo capire meglio.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 75.5k 2.3k 21
Gentile Utente,

la molecola del farmaco generico è uguale a quello del farmaco "firmato", a volte possono cambiare gli eccipienti che sono quelle sostanze che danno forma al composto e veicolano la molecola del principio attivo.
Pertanto la mia risposta è uguale a quella del Suo neurologo, si fidi di lui.

Cordiali saluti
[#2]
Utente
Utente
Grazie, lo terrò presente per i prossimi acquisti. Buona giornata.
Allergia ai farmaci

Allergia ai farmaci: quali sono le reazioni avverse in seguito alla somministrazione di un farmaco? Tipologie di medicinali a rischio, prevenzione e diagnosi.

Leggi tutto