Utente
Buongiorno,vorrei un parere un consiglio per quanto riguarda l'assunzione di primolut nor 1/4 al di per 4 mesi per endometriosi.
Il ginecologo in attesa di una laparoscopia operativa per ciste endometriosica all'ovaio e dopo aver provato con pillola Arianna,ma interrotta per emicrania con aura o solo auree visive,mi consiglia primolut dicendo semplicemente di provare questo farmaco e se mi da problemi di smettere subito.
Bè non fa una piega il ragionamento ma vorrei sapere da lei se sa di pazienti che assumono primolut e hanno auree visive se è meglio tollerato rispetto alle normali pillole... grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

in presenza di emicrania con aura anche i farmaci progestinici, come il farmaco che menziona, è sconsigliato.
In linea di massima potrebbe essere maggiormente tollerato degli estro-progestinici ma le Linee guida lo sconsigliano ugualmente.
Alla fine deve essere il ginecologo che deve fare un bilancio rischio-beneficio e decidere sulla sua assunzione. Il problema non consiste nell'aumento degli attacchi emicranici ma in un aumento del rischio per malattie vascolari.
Se fuma almeno smetta di fumare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie della sua risposta,purtroppo non ho molta scela perchè devo trovare una "cura" dell'endometriosi in attesa della laparo....
Ho fatto gli esami della circolazione sia prima dell'assunzione che durante l'assunzione,anche ecodoppler tsa,della pillola e nonostante i numerosi attacchi auree erano sempre perfetti.
Non fumo
Ma è possibile,tralasciando il discorso pillola,che le uaree visive arrivino senza poi avere forti o niente mal di testa??.sono atipica??
Non si conosce la causa precisa e quando mi vengono auree visive mi vengono attacchi di panico perchè sono sensazioni visive troppo brutto e da me intollerate.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

è normale che la cefalea dopo l'aura sia di modesta entità, infatti questa è una delle caratteristiche che contraddistingue questo tipo di cefalea da quella emicranica senz'aura in cui è di entità maggiore, a volte molto violenta.
Possibile anche l'aura senza cefalea.
Normale anche che tutte le analisi in questione siano nella norma così come molto spesso anche la RM encefalica. Per questo aspetto è seguita da un neurologo?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
si infatti anche la Rm e angio rm intracranico è risultato negativo..anche in presenza di numerose auree visive.
Diciamo che ho consultato un neurologo,la visita era nella norma a parte delle protusioni discali cervicali,e non so se auree e protusioni possono essere "unite"..
Mi ha dato una scheda dove segnare giorni di auree giorni di mal di testa e giorni di ciclo,ma a dire il vero visto così lo schema appare solo che con l'assunzione della pillola le auree erano aumentate ma cioè non ha tolto che nel periodo senza pillola non avessi auree...e poi ho scoperto endometriosi.
Non so se protusioni e endometriosi possano essere legate fra loro per poter trovare una possibilile cause alle auree visive.
Inizialmente il medico di base mi ha detto che poteva essere digestione,ma solo con una visita oculistica ho scoperto che si chiama emicrania con aura e mi ha mostrato immagini relative agli scotomi che in effetti vedo anche io.
Insomma un insieme di disturbi....scusi le l'ho aggiornata sulla mia reale situazione direi complessa.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dalle conoscenze finora acquisite i tre problemi di cui parla non sono in correlazione tra loro. Comunque la situazione non è poi così complessa come dice...
L'emicrania con aura è una cefalea primaria e per definizione non ha una causa conosciuta, sappiamo soltanto alcuni fattori che potrebbero scatenarla più di altri.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
complessa perchè non posso prendere pillola per endometriosi perchè mi fa venire aura...
e posso sapere quali soni i principali fattori che causano aura? grazie dottore

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i fattori scatenanti individuati per l'emicrania sono molteplici, ricordiamo emozioni, stress, alterazioni dell'umore, rilassamento dopo un periodo stressante, fattori climatici (caldo o freddo eccessivo, vento, variazioni del tempo, cambiamento di stagione), esposizione al sole o alla luce intensa, odori forti di profumi o detersivi, fumo di sigaretta, alcol, alcuni cibi e bevande, mestruazioni, ovulazione, pillola anticoncezionale, insonnia o eccesso di sonno, lunghi viaggi, fatica fisica, ritardare o saltare un pasto, ecc.
Le ricordo però che spesso non è possibile rilevare alcun fattore scatenante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore, non so se è un caso..ma al terzo giorno di primolut (dose minima di 1/4 al di) stamattina aura visiva....non è un buon inizio direi...no?
Ma so che le auree avvengono all'improvviso senza preavvisi,ma oltre durante il giorno a me vengono la notte...cioè mi sveglio di colpo e ho scotomi....ma come è possibile???cioè non ho male di testa eppure mi sveglio....

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

ritengo che la comparsa dell'aura sia indipendente dall'assunzione della pillola, considerato che ne assume solo 1/4 e siamo soltanto in terza giornata, cioè che sia una coincidenza.
Per quanto riguarda le manifestazioni notturne è possibile che si manifestino dopo il risveglio. Succede spesso la notte?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
La informo dottore che anche questa mattina di sabato alle 3 e al risveglio alle 9 ho avuto 2 auree. Quindi non so se si tratta ancora di un caso.
Peccato perché prendo primolut solo per aura endometriosi. . Come del resto la pillola che prendevo fino ad un anno fa e smessa per le troppe auree e non per i mal di testa.
Di notte quando mi sveglio non completamente per girarmi nel letto mi trovo l aura quando però prendevo la pillola e queste 2 notti con primolut. Preciso che gli anni indietro quando non avevo endometriosi prendevo pillola ma non avevo tutte queste auree. .
A me fa molta scusa l aura non per il mal di testa che tanto aè spesso assente quanto alla sensazione brutta che ti fanno gli scotomi . . Perché li collego ajj ictus.
Grazie ah prendo per il mal di testa voltadvance può essere anche quello unito alla pillola che può peggiorare aura?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

l'antinfiammatorio non accentua e non provoca l'aura, anche se assunto con primolut, pertanto lo escluderei.
Considerata comunque la coincidenza tra assunzione della pillola e insorgenza delle aure Le consiglio di contattare il ginecologo per riferire il fatto.
Non ha mai fatto una RM encefalo o un EEG?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Buonasera dottore, si ho fatto rm e elettroencefalo ma negative.
Il fatto che mi vengano anche nel mezzo della notte che significato può avere?provo ancora qualche giorno. . Ma solo scotomi senza male di testa o c omunque lievi possono pmptapm a ictus?grazie

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

<<possono pmptapm a ictus>> c'è stato un problema di stampa, potrebbe ripeterlo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Si mi scusi. . Volevo scrivere che io vivo molto male l aura visita e ogni volta che mi succede penso che mi stia venendo ictus. Io non prendo nulla nella fase aura e se mi viene male di vetta prendo voltadvance altrimenti nulla magari sbaglio non so.
Per le auree notturne c é un significato?grazie

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non deve pensare all'ictus quando si presenta l'aura, ci potrebbe essere soltanto un aumento del rischio di eventi vascolari soprattutto quando si associa il fumo di sigaretta all'anticoncezionale orale. Comunque l'aumento del rischio non è elevato.
Per quanto riguarda la comparsa dell'aura nella notte non si conoscono meccanismi diversi da quelli diurni, pertanto vengono interpretate come queste ultime.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno.sono ancora a disturbalrla per un sintomo strano che mi è successo qulache giorno fa...improvvisamente in auto mi sono sentita come mancare,sudavo freddo/caldo,cuore a mille e vista "strana" è durato qualche minuto,non sono svenuta ma in questi giorni anche se non così forte mi viene questa sensazione di braccia e gambe deboli e sensazione di mancare..
Puo' essere il primolut che da problemi a qualche sorta di (mi passi il termine) ischemie,o cosa gravi all'encefalo..o cmq a prescindere dal primolut,le auree di cui soffro e ora questa sensazione di mancare possono nascondere problemi di epilessia o altro?
sono molto preoccupata. grazie

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non è possibile a distanza stabilire la natura del disturbo che riferisce, in ogni caso una valutazione neurologica diretta sarebbe certamente opportuna.
Eventuali esami diagnostici saranno indicati dal neurologo, se ritenuti utili.
Stia serena.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Buongiorno dottore...dato le continue sensazioni di svenimento e sensazione strane,ho smesso il primolut...ho fatto una visita neurologica e la dottoressa mi fa un day hospital con una serie di esami..tra cui esami sangue,elettrocardiogramma,rm encefalo e cervicale.e poi un ecodoppler intracranico...ecco quest'ultimo mi inquieta un po',ho letto delle micro bolle...cioè aria nelle vene??? ma si fa solo cos' o viene fatto anche senza iniziene di liquido?.
e poi mi ha prescritto farmaci xanas e samyr...ma senza prima fare accertamenti questi ansioliti e antidepressivi???? vorre un suo parere.
ah mi ha parlato delle auree e del possibile legame col forame pervio al cuore. . ma con l'eco cardio non si vede?grazie molte

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non tema il mezzo di contrasto per l'esecuzione del doppler transcranico perchè completamente innocuo, è solo una soluzione fisiologica "agitata" in modo che si formino micro bolle d'aria. La rilevazione poi viene fatta mediante la sonda ecografica posizionata su determinati punti della testa.
L'ecocardiografia transtoracica, quella classica con la sonda sul torace, non sempre permette il riscontro di forame ovale pervio. Per una diagnosi certa l'esame di elezione è l'ecocardiografia transesofagea ma, essendo un esame relativamente invasivo, il neurologo preferisce il doppler transcranico che per quello che a noi interessa risulta un esame altamente attendibile.
Può prendere, se vuole, qualche spunto dal seguente articolo
https://www.medicitalia.it/minforma/neurologia/1440-pervieta-del-forame-ovale-ed-emicrania-il-parere-del-neurologo.html

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro