Utente
Salve,sono un ragazzo di 20 anni e ho eseguito una visita neurologica un mese fa per un tremore sporadico al pollice e delle "contrazioni" (credo siano fasccolazioni) alla mano destra..Premettendo che sono in un periodo un pò stressante, l''esame obbietivo neurologico attuale del dott è stato: nella norma. In particolare: paziente vigile,orientato, collaborante, non disturbi dell''eloquio, marcia senza caratteri patologici, non deficit di forza ne sensibilità, ROT validi e simetrici ai 4 arti, alluci in flessione plantare, prove cerebrali correttamente eseguite brillantemente. Non segni di irritazione meningea. Nervi cranici indenni. Non segni extrapiramidali. Si segnala fine tremore distale agli arti superiori che si attenua con l clcolo mentale.
Conclusioni: il tremore è a mioavviso da consierarsi espressione di stato d''ansia verosimle riconducibile alla preoccupazione egata alla ricerca di lavoro. Rivedibile se evolutività
In effetti la visità mi ha tranquilizzato perchè prima di farla ero preoccupato anche per paura di avere SLA o parkinson ecc. e vedevo che era una questione emotiva per quanto riguarda i tremore. Ma volevo sapere se è sempre per l''ansia, avere fasicolazioni sporadiche alla mano, all''altezza delle costole e vicino all''ascella? Più che altro ho notato che quelle vicine all''ascella sono molto più continue anche se vanno e vengono oppure posson essere i segnali di qualche malattia neurologica come parkison o SLA ecc?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

ritengo che la valutazione del neurologo debba tranquillizzarLa relativamente alle malattie che teme.
Le fascicolazioni sono raramente un segno iniziale di SLA, poi quando sporadiche e migranti ancora meno.
L'origine ansiosa è certamente probabile, stia sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore. coriali saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Dott. scusi se le pongo un altra domanda da stasera mi sono accorto che il pollice della mano sinistra fa dei piccoli movimenti involontari abbastanza continui...sono un pò in ansia...come dei piccoli spasmi continui...che devo fare?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il fenomeno che riferisce potrebbe regredire spontaneamente, in tal caso non occorre fare nulla. Se invece dovesse persistere faccia una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
lo scatto del pollice è spartito per ora...volevo chiederle un ultima cosa, stasera mi sono accorto che tenendo in mano il phone asciugacapelli dopo un pò mi faceva male il braccio...è normale?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

entro certi limiti potrebbe essere non patologico, a volte basta un affaticamento per causare dolore.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
un 'episodio analogo mi capita quando applico nei capelli una lozione che quindi ne richede un lungo massaggio..dopo un pò le braccia mi cominciano a fare un pò male...

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se questi episodi dovessero ripetersi è razionale farsi controllare dal neurologo qualora fossero sintomi nuovi che alla precedente visita non si erano ancora manifestati. Stia comunque sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
diciamo che cerano anche prima della visita dal neurologo ma non li avevo menzionati al neurologo! premettendo che comunque nonsono un tipo muscoloso...ieri h provato a fare delle flessioni dopo del tempo che non le facevo...e ho fatto più fatica di quando le facevo con più periodicità! ho sempre un pò questo timore di SLA, data la somma de sintomi

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il consiglio resta invariato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Gentile dottore aprofitto ancora una volta della sua pazienza sperando di non essere troppo rompi sctole ma vorrei porle un ultima domanda...è da anni che quando accavallo le gambe per lunghi periodi di tempo poi si "addormenta" e quando metto giù il piede sento un forte formicolio che svanisce in una 10-15 secondi camminando...è normale?oppure considerati anche gli altri sintomi devo preoccuparmi?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il disturbo che descrive succede in molti soggetti ed è dovuto a compressione di tronchi nervosi da parte dell'arto controlaterale. Il fenomeno non sarebbe da considerare patologico..

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro