Utente 176XXX
buongiorno,
sono anni che soffro di ansia, legata a varie concause psicologiche.
tale problema si concretizza con un nodo allo stomaco nn continuativo, ma talvolta fastidioso, che mi impedisce una digestione tranquilla, motivo per il quale cerco sempre di star leggero, con cibi nn pesanti. e mangio nn troppo anche se spesso.
oltre a cio', difficolta' a concentrarmi e sbalzi d'umore, iperattivita' alternata a momenti di inedia.
ho gia' consultato in passato psichiatri, mi hanno diagnosticato disturbi compulsivi-ossessivi ed ansia generale, anche se ad un livello tale per cui conduco una vita normale, anche se la qualita' di vita e' alterata.
ho preso xanax 0.50 per dei periodi, ma ha effetto benefico solo per un po', poi mi assuefo e dovrei aumentare sempre i dosaggi per ottenere ugual beneficio.
ho tentato cure con serotoninergici, tipo zoloft, seropram, ma hanno effetti collaterali pesanti, come nausea forte e perdita di desiderio sessuale.
nn so se la causa di tale ansia possa essere legata a problemi fisici, ad esempio scompensi tiroidei o endocrini.
vivo a milano, sapete dove potrei rivolgermi per un aiuto, se l'ansia puo' avere cause fisiche e nn solo psicologiche, se attuali farmaci ansiolitici palliativi o per cure a lunga scadenza hanno sempre cosi' tanti effetti collaterali o se hanno avuto migliorie in tal senso, se si puo' guarire da disturbi ossessivo compulsivi.
grazie. un saluto.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Il trattamento indicato per i disturbi d'ansia prevede anche l'uso di serotoninergici od in alternativa di altre classi farmacologiche.

L'utilizzo di ansiolitici è sempre sconsigliato nel lungo termine.

Può cercare uno psichiatra nei servizi pubblici della sua zona.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente 176XXX

buongiorno,
la ringrazio per la risposta immediata, e per i link davvero utili che mi ha allegato.
purtroppo mi ritrovo, anche se in forma moderata, in quello che tratta della dipendenza da benzodiazepine, il fatto di utilizzarli nn piu' per una reale utilita' bensi' per una dipendenza psicologica.
il problema sono anche le tariffe degli psichiatri privati, mi hanno chiesto cifre alte anche solo per un consulto, cifre che credo proibitive per molti soprattutto in un periodo di crisi economica.
e gli effetti collaterali ad esempio dello zoloft, davvero pesanti, mi hanno scoraggiato in passato.
certo, la vita diventa dura da affrontare ogni giorno quando l'ansia e' compagna piu' o meno presente quotidianamente.
per un consulto in sanita' pubblica, mi consiglia una struttura in particolare? fossi drogato, so che esistono i sert, ma per ansia e patologie simili nn ho ben chiaro dove potermi rivolgere.
grazie ancora. un saluto.

[#3]  
Dr. Michele Patat

28% attività
8% attualità
12% socialità
MONZA (MB)
MERATE (LC)
COLICO (LC)
CESANO MADERNO (MB)
CAPIAGO INTIMIANO (CO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

i servizi pubblici psichiatrici in Lombardia sono i CPS (centro Psico-Sociale), che offrono consulenza psichiatrica e psicologica.
La città di Milano è divisa in varie zone, ognuna delle quali dotata di un CPS (può chiedere al medico di base l'indicazione di quale sia dedicato alla sua zona di residenza).
Presso i maggiori ospedali della città esistono inoltre degli ambulatori dedicati specificatamente alla diagnosi e cura dei disturbi dello spettro ansioso-depressivo.

Cordiali saluti,
Dr. Michele Patat
https://www.medicitalia.it/michelepatat