Utente 324XXX
Buongiorno , ho 27 anni e vi scrivo perche' da circa 3 mesi ho delle fascicolazioni sprase in tutto il curpo , iniziarono circa 3 mesi fa dai polpacci per poi spostarsi in tutto il corpo , spalle braccia pancia stomaco sedere insomma ovunque , ho visto qualche video su youtube di persone con fascicolazioni e sinceramente le mie sono meno intense , 4 /5 pulsazioni al massimo in un punto e poi si fermano per poi riiniziare in un altra parte del corpo , ma tutto questo non avviene sempre , ho notato che se diminuisco la caffeina li avverto di meno , (bevo alcolici) non so se tutto cio' puo' influire .
Comunque sono un ragazzo ansioso due anni fa iniziai a vivere grazie ad un incidente con il terrore di aver preso l'hiv o l'epatite , da quel giorno la mia vita cambio soffro d'ansia ,per esempio prima di un avvenimento importante inizio a tremare e stare male (ma comunque le fascicolazioni li avverto anche quando non c'e' l'ansia) ma soprattutto a riposto a volte quando mi sveglio o prima di addormentarmi diciamo che in una giornata avverto 7/10 parti del corpo che pulsano , ho un medico curante di cui mi fido (ma non e' neurologo) non ne vuole sapere di farmi fare L'emg per semplici motivi...
1) Mi disse che le fascicolazioni in caso di Sla sono in fase avanzata con deficit di forza e per deficit di forza non si intende stanchezza o dolore muscolare ma per esempio un arto paralizzato privo di forza anche per prendere una bottiglia
2)Se non c'e' deficit di forza non c'e' neanche il sospetto della sla
3) Se le fascicolazioni fossero dovute alla sla in 2/3 mesi avrei altri sintomi evidenti
4) Internet associa fascicolazioni e sla troppo facilmente
Vorrei stare tranquillo e vorrei un parere da parte di un neurologo so gia' che sono troppo giovane per avere la sla ma e' anche vero che ci sono casi purtroppo di sla di ragazzi anche piu' piccoli di me.
Il consiglio del mio dottore e' di farmi controllare gli ormoni della tiroide.
(mk cpk se non sbaglio si chiamano cosi ) li ho sempre misurati dal 2011 a gennaio 2013 tutto nella norma.
VI ringrazio Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

concordo in linea di massima con i quattro punti che Lei ha segnato, cioè con quello che Le ha detto il Suo medico curante.
E' possibile che la sintomatologia riferita sia dovuta a fattori ansiosi, anche quando non li avverte.
Gli ormoni per la funzionalità tiroidea sono FT3, FT4 e TSH e non l'enzima da Lei citato. In ogni caso la prescrizione la farà il medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 324XXX

Gentile Dottore,

Intanto la ringrazio per aver risposto a tutti i miei dubbi e mi perdoni ho scritto male ,
intendevo dire che mk e cpk se cosi si chiamano gli enzimi dei muscoli li ho sempre controllati parecchie volte dal 2011 a gennaio 2013 facevo sempre analisi .
Comunque vorrei farle altre due domande...
1) ho sempre avuto le transaminasi alte gpt e got (tranne ggt sempre nella norma)
oltre l'alcool i caffe' che bevo (spesso tanti) e l'alcool tutti i giorni possono essere associate al fegato le fascicolazioni che magari lavora male?? (forse e' una domanda da ignorante in materia )

2) Il mio medico attribuisce tutto a stress e ansia mi liquida dicendomi che se sono sparse in tutto il corpo non c'e' ragione di avere paura , ad ogni modo se continuano le fascicolazioni e non creano disturbi e non avro' in futuro altri sintomi posso stare tranquillo? ho sento parlare di fascicolazioni benigne c'e' un forum dedicato a questi sintomi e notavo che le persone sono tante come e fortunatamente nessuno e' malato di sla.

Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'aumento delle transaminasi si può giustificare con l'assunzione di alcolici o di eventuali farmaci che assume, il fegato comunque non è responsabile delle fascicolazioni riferite. Un'ecografia del fegato e delle vie biliari sarebbe consigliabile.
La sindrome delle fascicolazioni benigne è un'ipotesi concreta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 324XXX

Gentile Dottore,

Leggendo su internet (so che sbaglio a farlo) ho letto testimonianze di malati di sla che anche all'essordio avevano fascicolazioni , pero' bisogna dire che scrivono che erano localizzate prima ad un arto e subito dopo iniziava il deficit di forza nell'arto colpito , poi ho letto che le fascicolazioni da sla anche se una persona stira o muove il muscolo non si placano a differenza di quelle benigne..ora e' da ieri sera che sono sparse sempre di piu' ovunque i soliti quattro cinque colpetti ovunque , dopo 2 mesi e qualche giorno posso dire che sono benigne?
Se continuano senza deficit di forza le fascicolazioni lasciano il tempo che trovano?

Saluti.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non pensi malattie importanti, si tranquillizzi. Il fattore ansioso mi sembra determinante, se avesse ancora queste paure si faccia controllare da un neurologo, in caso di esito negativo della visita non ci pensi più.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 324XXX

Dottore Buongiorno , volevo aggiornarla sulla mia situazione
Domenica ho camminato tanto a piedi mi sono fatto un giro all'ikea e in un altro centro commerciale stanto quasi tutta la giornata in piedi , ogni tanto due tre volte inciampavo mentre camminavo ,ho avuto un po' di paura vista la mia fissazione per la sla "pero' devo ammettere che le mattonelle a catania in certi luoghi sono proprio lisce :) " al termine della giornata di sera mi sono fatto un giro a messina (un ora di macchina) ed ero distrutto fisicamente , preso di paura e perche' avevo tremori alle gambe ieri ho iniziato a correre dopo 4 mesi che non correvo piu' e dopo anni che non faccio piu' attivita' sportiva "a livelli seri "
Ho fatto 15 minuti all'inizio tutto ok gli ultimi minuti mi sentivo le gambe come se fossero morte ma credo sia normale e comunque solo oggi ho qualche dolorino alla gambe ma non forte ...
Domenica in un centro commerciale ho testato la mia forza delle braccia prendendo due pesi di 20 chili in entrambe le braccia e riuscivo a prenderli , le fascicolazioni spare mi accompagnano sempre (anche se ho notato che sono di meno se bevo caffe) spesso ho un colpo due violento nelle spalle ma mi ci sono abituato ,
Dottore io ho il terrore della Sla ma sinceramente mi pare di capire anche se siamo solamente in un consulto online che non c'entri proprio nulla perche' un malato di sla non credo possa correre camminare tanto o alzare 20 chili mi corregga se sbaglio...
Un ultima cosa dottore sono quasi tre mesi che ho le fascicolazioni provero' a prendere le polese un mese perche' non mangio mai frutta e verdura se continuano credo che siano fascicolazioni benigne mi corregga se ho sbagliato qualcosa in quello che ho scritto e spero che riesca a tranquillizarmi.
Saluti.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ciò che ha scritto è sostanzialmente corretto, non è facile pensare ad una SLA dopo quello che ha fatto domenica. Ma se la Sua paura continua l'unico modo per rassicurarsi è la visita neurologica.
Stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 324XXX

Dottore volevo aggiornarla sulla mia situazione questa volta con un sorriso sulle labbra...sono appena tornato da un altra corsa pomeridiana a giugno avevo terminato di correre per via delle vacanze estive avevo fatto due mesi di corsa dopo circa 8 anni che non praticavo sport , oggi ho corso senza sosta la bellezza di 25 minuti e ricordo che a calcio durante gli allenamenti ci facevano correre tanto e all'epoca non prendevo caffe' alcolici e non fumavo non male direi....
Pero' ho pesantezza in un braccio perche' mesi fa si stava per lussare la spalla e ho sentito un strappo all'altezza della scapola omerale , andai dall ortopedico perche' avevo in quella spalla un dolore che non localizzavo e non localizzo e' come se la spalla si addormenta e tutto il braccio , di notte se metto il peso del corpo dal lato della spalla sinistra mi si addormenta la mano e mi devo spostare per risvegliarla, se guido piu' di mezz'ora con le braccia diritte si stancano ma ho sofferto sempre di lussazioni di spalle , l'ortopedico disse che sono nato cosi e che non ci posso far nulla , che i tendini sono come i capelli e una volta stirati se non sto fermo con la spalla con l'aiuto di un tutore i tempi di recupero saranno sempre piu' lunghi...
comunque non c'e' deficit di forza riesco a prendere tutto nonostante questo senso di addormentamento , non mi sembrano numero da sla vero dottore? non riuscirei a correre tanto credo nella mia ignoranza...
Attendo un risposta e scusi per lo stress :)

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si tranquillizzi, certamente non sarebbe riuscito a correre tanto.
Non pensi malattie importanti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro