Disturbi dell'equilibrio,debolezza muscolare

Salve, ho 35 anni, peso 59,5 kg per 1,73 di altezza.Due anni fa ho avuto un primo fenomeno di debolezza al braccio dx; da quel momento con il passare del tempo ho avuto fenomeni prima occasionali di bebolezza alle gambe (nella parte alta dei polpacci),ed alle braccia, ma in modo più lieve, che da 5 mesi a questa parte sono diventati quotidiani.
Da 5 mesi ho forte rigidità alla nuca, al collo e pesantezza con dolore lieve ai polpacci ed in parte alle braccia, con momenti in cui sembra che all'improvviso perda l'equilibrio specialmente sul lato destro per mancanza di forza alle gambe che mi procura anche una leggera difficoltà nella concentrazione e nei discorsi, in più ho un piccolo ma fastidioso ronzio all'orecchio dx.Detti fenomeni, accentuati da mal di testa occasionali nella zona temporale e occipitale,sono limitati stando in posizione sdraiata o seduta.Altre manifestazioni sono la lingua patinata, acidità gastrica e soprattutto se sto in piedi per più di un'ora le gambe mi fanno male oltre a sentirle deboli.Non faccio sport, per 1 anno ho fatto un lavoro di scrivania oltre a fare 3500 km al mese con l'auto per andare al lavoro: se faccio uno sforzo i/il muscolo interessato mi fa male per più giorni.Il mio peso è stabile da anni,ho fatto 2 anni fa i seguenti esami: RMN cranio, rachide cervicale, dorsale e lombare con esito negativo a parte "modesta procidenza delle tonsille cerebellari all'interno del forame magno di entità minima e pertano non in grado di consentire la definizione di malformazione di Chiari I...minimo ispessimento della mucosa a livello del pavimento del seno mascellare di destra...discopatia degenerativa in D4-D5con presenza di una piccola protusione posteriore mediana ad ampio raggio che contatta la superficie anteriore del sacco durale"; EMG alle gambe ed al braccio dx con fibra singola con esito neg.; visita NEUROLOGICA negativa; ECOCOLORDOPPLER agli arti inferiori ed alle carotidi con esito neg.;ESAMI DEL SANGUE(CPK,VES,TRANSAMINASI,LDH,REUMA-TEST,EMOCROMO;CREATINEMIA)tutti neg., a parte una anisocitosi ad impronta microcitica che ho dalla nascita.;ESAMI DELLE URINE neg.ESAME OTORINO-LARINGOIATRA, non vestibolare, neg. Altre cose da evidenziare sono:Forte miopia all'occhio dx, deviazione del setto nasale a dx che mi provoca un poco di difficoltà respiratorie,maleocclusione dentale evidente.In più non so se può essere rilevante, 8 mesi fa ho preso una botta forte in testa nella parte superiore sbattendo su un muro ( la testa ha fatto da cuscinetto), senza danni visibili (fatta TAC di sicurezza con esito neg.): sinceramente non so dire se il trauma sia correlato con il peggioramento dei miei problemi o meno, di certo da allora si sono accentuati!
Spero possiate trovare una risposta al mio problema grazie
[#1]
Dr. Daniele Tonlorenzi Gnatologo, Dentista 4k 71 90
Scrivo quello che segue visto che Lei ha fatto già tutti gli esami del caso e che questi sono risultati negativi, a parte quella discopatia degenerativa in D4-D5. Spesso in questi cambi di stagione un'assunzione di sali vitaminici (specie potassio e magnesio) aiuta, specie se l'intestino non è regolare, per email non si può prescrivere nulla. Potrebbe (il condizionale è d'obbligo) trattarsi di un disturbo posturale, quello che "regola" il Suo stare in piedi. Il disturbo di visione da Lei riferito, di sicuro è fattore disturbante, come la Sua malocclusione dentale.
Saluti
Daniele Tonlorenzi

https://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio e le chiedo scusa per il ritardo della mia risposta.
Nel caso se fosse un problema posturale cosa potrei fare per risolverlo? Un bite, come mi hanno consigliato...oppure?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Vorrei inoltre dire he da 10 giorni ho anche delle FITTE di dolore ai POLPACCI e alle coscie soprattutto al lato DX ogni qual volta passo da una posizione di riposo dei muscoli ad una in contrazione, come ad esempio alzarsi in piedi da una posizione seduta.
E' come se i suddetti muscoli in quel momento mi tirassero e mi provocano dolore!
devo preoccuparmi? Da quando ho questo fenomeno ho difficoltà ad addormentarmi la notte e riposo poco (per la paura più che altro).

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio