Utente
Buon giorno,
Sono un ragazzo di 20 anni da qualche mese faccio fatica a vivere serenamente la mia vita, premetto di non aver mai avuto problemi fisici ne niente,
In questo periodo facevo fatica a essere rilassato e non riuscivo a pieno a godermi la vita fatto sta che una sera guidando o rigato la macchina di un mio amico .. Li lo stress quella sera era altissimo sono andato a dormire la mattina dopo avevo voglia frequentemente di andare a urinare e sensazione di vista pesante e di irrealtà tremore alla palpebra sx, ho fatto l'errore di cercare i miei sintomi e legarli a patologie importanti..e la mia paura saliva.
Fatto sta che ho fatto le analisi urinocultura esami del sangue e della tiroide, tutto ok a quanto pare, ma iniziarono i tremori fascicolazioni, i bruciori la notte sopratutto alle gambe e fastidio all'occhi e strana sensazione di formicolio al 2 dito del piede dx, poco dopo andai al pronto dove mi controllarono mi urinebe sangue x scongiurare epatite e mononucleosi, risultato anche li negativo faccio l'antibiotico e lase staccio urinare passa .. Vado dal neurologo mi visita mi fa fare movimenti babinski,romberg per lui tutto negativo e riconducibile a ansia, vado dal mio medico mi da del sulamid pastiglie 1 al di e 1 pastiglia per i nervi non ricordo il nome più una risonanza lombare , piano piano i sintomi vanno via rimane sta sensazione al dito illied dx,faccio la risonanza risulta tutto ok no ernie midollo ok si nota pero un modesto atteggiamento scogliotico a compressione del'arachide , porto gli esami dal medico mi dice di fare palestra e di rilassarsi e non pensare a strane patologie, dopo un paio di settimane tutto va via sparendo sembrava tutto ok avevo solo più tremore alla palpebra sx, ho avuto l'influenza poi o iniziato a lavorare sentivo fastidio e prurito all'occhio SX mi sn grattato e me venuta sta sensazione di qualcosa dentro nella congiuntiva era arrossata solo la parte DX verso il naso , da li finisco la terapia col sulamid e iniziano altre preoccupazioni leggendo tipo neurite ottica ecc adesso sn passati 11 giorni il fastidio e passato quasi, metto del collirio tobradex che il medico mi a prescritto e tornato sta sensazione al dito, queste scosse fascicolazioni tremori palpebra sx..
RingraIo chiunque mi risponda ho molta paura e o bisogno di rassicurazioni sn giovane e voglio vivere felice. Ancora grazie. Cordiali saluti fabio

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Fabio,

dal contenuto del post emerge un notevole stato ansioso che probabilmente è il responsabile della sintomatologia riferita.
Con visita neurologica negativa e in base alle modalità riferite non ci sono elementi che fanno pensare malattie demielinizzanti.
I sintomi residui potrebbero regredire spontaneamente.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore.
Le volevo dire o usato il collorio tobradex e da due giorni che noto la pupilla sx più grande , sara il collirio?
Comunque si in questo periodo l'ansia mi assale , la paura e tanta , cmq da un esame neurologico senza risonanze ecc, si poteva vedere se ho problemi di malattie gravi ancora grazie dottore.

[#3] dopo  
Utente
Per quanto riguarda la neurite posso star tranquillo?
Scusi ancora grazie per il disturbo

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La neurite ottica non si manifesta col prurito e con la congiuntivite, stia tranquillo.
Per le dimensioni della pupilla si faccia controllare dal Suo medico curante per vedere se è effettiva o è una Sua impressione.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
Ma la neurite dopo quanto può mostrarsi? Io e 11 giorni che o l'occhio che fa scaramucce.
Grazie ancora

[#6]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Cosa vuol dire "dopo quanto"? Insorge e basta, non c'è un'incubazione, appena iniziano i sintomi, se fossero quelli tipici, si avanza il sospetto che poi va verificato con esami strumentali.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#7] dopo  
Utente
Mi scusi e che non so molto di queste cose. Quindi me ne sarei accorto subito non dopo 11 giorni.. La ringraziò di cuore perche e un periodo difficile per me e lei mi sta aiutando molto

[#8]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lei non ha nessun sintomo di neurite ottica, pertanto non ha questa malattia.
Si tranquillizzi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente
Grazie mille dottore. Evidentemente l'ansia e più forte di quanto posso immaginare. Se ci fossero novità la informero .
Buona giornata .

[#10]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ok, buona giornata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Mi sn dimenticato di dirle circa 2 anni fa sn andato al pronto Perche forse non avevo digerito avevo mal di testa lancinante nause , avevo difficoltà a parlare e formulare frasi che avessero senso confusione mentale vertigini non riuscivo a coordinare gl'arti e brividi di freddo, mi visitarono mi dissero che probabilmente era una congestione da freddo.. Poco settimane dopo starnuntendo Sentii come un trac con una sensazione di freddo al capo Mi dissero che probabilmente era uno strappo..
Ora le chiedo se queste cose a distanza di due anni posso significare un danno neurologico o di qualche malattia degenerativa, grazie ancora dottore

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Considerato che poi non c'è stato un decorso conseguente è improbabile l'ipotesi del danno neurologico.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Grazie dottore.
Quindi i sintomi se fosse SM non sparirebbero o non sarebbero ad intermittenza giusto?non andrebbero via da soli in maniera naturale ?
Grazie ancora

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esistono delle forme di SM che presentano il tipo di decorso che Lei menziona, sono le forme più frequenti, circa l'85%, e vengono definte recidivanti remittenti.
Il neurologo però l'ha rassicurata in tal senso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Non lo so sono confuso e ho paura dottore non so più cosa pensare, il neurologo mi ha solo visitato non so quanto può valere.

[#16] dopo  
Utente
Può essere che 2 anni fa come ho riportato prima in ospedale, abbia avuto una sindrome clinicamente isolata ? Sto tremando dottore mi rassicuri ho bisogno di qualcuno che mi dica qualcosa

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, una sindrome clinicamente isolata non si manifesta per poche ore ma è più continuativa e deve essere una sintomatologia compatibile con malattia demielinizzante, cosa che Lei non ha manifestato.
Si tranquillizzi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Grazie dottore ,
Sn molto fragile in questo periodo, dalla sintomologia che le ho descritto allora posso star tranquillo? Grazie dottore grazie infinite non sa quanto mi sta aiutando

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia sereno, potrebbe riassumermi brevemente i sintomi attuali?
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
I sintomi attuali sn tremolii alla palpebra vista stanca formicolio al dito del piede , la minzione e abbastanza frequente , e bruciori sparsi,Piccole fascicolazioni
Le dico una cosa che mi sono ricordato dopo quel episodio di due anni fa mi e successo due volte un fatto strano di mancanza di coordinazione delle braccia non le sentivo attaccate al corpo una sensazione sgradevole poi sparite

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Mi sentirei di tranquillizzarLa riguardo la malattia che teme.
Anche i due episodi descritti sembrerebbero di origine psichica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Buogiorno dottore
La volevo informare o fatto visita oculistica negativa torri ok e anche un RM Senza contrasto secondo chi me la fatta non cera bisogno adesso secondo lei posso stare tranquillo?

[#23] dopo  
Utente
La RM e stata anch'essa negativa

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La RM a quale parte del corpo?
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Encefalo

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, può stare tranquillo.
Dr. Antonio Ferraloro