Utente
Buonasera e grazie per la disponibilità,ne sarei molto grato per un eventuale consulto in merito a dei miei sintomi,cercherò di essere sintetico in modo da non divulgarmi troppo e non stancare il lettore,un ringraziamento in anticipo al membro dello staff che presterà la sua disponibilità:Da qualche mese avverto in maniera non continuativa una sintomatologia lievemente fastidiosa,mi spiego avverto in varie occasioni della giornata una sensazione di lieve torpore,nella zona emilatero del corpo,non so se torpore sia il termine giusto,mi sento piu che altro tirare in alcuni punti,ad esempio:sopra al ginocchio o piu raramente al polpaccio,all'esterno braccio e alla guancia,codesti sintomi li avverto in maniera abbastanza lieve e soprattutto non continuativa,vi sono giorni che avverto tale sintomo e altri giorni che scompare,durante la giornata compare e scompare varie volte,e posso affermare per certo che compare quasi ed esclusivamente quando sto seduto e magari per molto tempo ...,mentre stando in piedi e camminando non mi capita quasi mai di avvertire tale disturbo.
-ho notato che nel provare a flettere la schiena avverto una sensazione di lieve pressione alla colonna vertebrale piu precisamente alla zona lombare spostato leggermente a sinistra,proprio nel lato in cui avverto i sintomi.
Ho eseguito una RM encefalo 6 mesi fa per lievi disturbi visivi,ove non era emerso nulla ,era colpa del mio astigmatismo progressivo.
Una visita neurologica 1 mese fa uscita nella norma.
Riepilogando:disturbo spostato al lato sinistro del corpo,presente però solo in alcuni punti emilaterali,non continuativo,e peggiorativo nell assunzione di posizione seduta ,sensazione tipica di "pelle che tira".
Cosa ne pensa di tutto ciò?...in base alla mia sintomatologia avrebbe un idea in merito a cosa possa trattarsi?grazie.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

è stata indagata in passato la colonna vertebrale in modo particolare il tratto cervicale e lombare?
Questa potrebbe essere un'ipotesi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta,no,la colonna vertebrale e cervicale non sono mai state indagate...anche io avevo pensato di eseguire una RM del tratto cervico-lombosacrale...secondo lei codesti sintomi considerando le modalità di insorgenza potrebbero far pensare ad una SM ? grazie.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I sintomi li descrive non continuativi, pertanto l'ipotesi SM è molto improbabile, c'è poi una RM encefalica negativa che dovrebbe tranquillizzarla. Manca la RM midollare ma nel complesso mi sentirei di tranquillizzarLa, fermo restando i limiti del consulto a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Capisco dottore..secondo lei schiacciamenti vertebrali , protusioni o altro a carico rachide cervicale o lombare potrebbero anche dare problemi di lieve intorpidimento alla guancia? Mi spiego:ogni qual volta avverto questo lieve torpore all esterno coscia mi capita di avvertirlo anche alla guancia dello stesso lato della gamba grazie ancora.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo è meno probabile. Una recente visita neurologica ha avuto esito negativo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Ho capito dottore. .le vorrei chiedere un ultima cosa:volendo escludere una Sm se vorrei fare una rm , la dovrei fare del tratto lombo-sacrale? Mi spiego dato che nella mia regione non si accettano impegnative fino e gennaio conosco un centro privato che fa rm private allo stesso costo dell impegnativa e quindi a un prezzo abbastanza basso. .le domande che vorrei porle e codesta: e sufficiente estendere la rm al tratto lombare o dovrei rifare anche quella encefalica? O meglio ..può essere ancora attendibile quella fatta all encefalo 6 mesi fa? Grazie ancora.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dovrebbe fare quella cervico-dorsale, cioè il midollo spinale, poi in basso il midollo non c'è più. Quella di sei mesi fa è attendibile ma rifacendola faccia anche quella encefalica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Capisco dottore sa per caso se nella rm cervico dorsale bisogna entrare completamente nell apparecchio magnetico? O magari la testa rimane fuori? Quella fatta all encefalo mi ha causato un attacco di claustrofobia grazie ancora.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna entrare nella macchina..
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,scusi se la disturbo,oggi ho chiamato il centro per la RM,prenotata fra due giorni,volevo dirle che purtroppo non sono riuscito a prenotare anche quella all'encefalo,mi ha detto la ragazza del centralino che se volevo farla dovevo pagarla a parte,e per ora non ho questa disponibilità economica..ho iniziato però a prenotare quella cervico-lombare e poi magari in un secondo momento rifare quella all'encefalo,secondo lei ho fatto bene a iniziare a prenotare quella cervico-lombare che non ho mai eseguito,oppure dovevo rifare quella encefalo eseguita 6 mesi fa ? grazie.

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Inizi a fare quella cervico-dorsale, quella encefalica l'ha effettuata non da molto tempo.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la disponibilità.nel mio piccolo credo che per il torpore al braccio-gamba-guancia potrebbe piu trattarsi di un "qualcosa" appartenente alla colonna lombare-cervicale che all'encefalo,mi sbaglio?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
È certamente possibile.
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Dottore le vorrei chiedere una cosa,ho un dubbio che mi assale,sto andando un po in ansia per codesti disturbi,ma con una Rm encefalo negativa,si potrebbe essere formata una massa encefalica che causa tali torpori? per meglio dire una massa potrebbe causare un intorpidimento lieve al braccio gamba e zigomo? grazie.

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lasci perdere queste ipotesi e stia sereno, più domande si fa e peggio sta, si distragga.
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
Buonasera dottore vorrei aggiornarla in merito alla situazione:oggi ho eseguito la rm cervico lombare fortunatamente era aperta ed è durata una mezz oretta. .mi aspettavo di peggio. .secondo il tecnico avevo alcune protusioni alla zona lombare e cervicale ma nulla di significativo ..fra un paio di giorni ritirero il referto del medico. .solo che ho notato un piccolo problema: durante la rm ho notato che l apparecchio faceva meno rumori della precedente e chiedendo al tecnico dopo l esame quanti tesla fosse l apparecchio lui mi ha risposto 0,3..secondo la sua esperienza per lo studio del midollo potrebbe andare bene come apparecchio? Riuscirebbe comunque a vedere Delle eventuali lesioni demielinizzanti? ? Grazie ancora.

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per il midollo spinale va bene, anche se un campo magnetico superiore sarebbe stato più indicato. Comunque eventuali lesioni demielinizzanti possono essere rilevate.
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Buonasera DOttore,oggi ho ritirato i referti,gradirei una sua opinione :RM cervicale ,sequenze FSE t1 e FSE t2 saggittali, Gre t2 assiali:normale la morfologia ed il segnale dei metameri vertebrali esaminati,spianamento della fisiologica lordosi,conservata l'ampiezza del canale vertebrale.Normale aspetto e segnale dei dischi intersomatici ai livelli esplorati.Normale morfologia e segnale del midollo cervicale.
RM lombare: FSE t1 e FSE t2 saggittali e FSE t2 assiali
Normale la morfologia ed il segnale dei metameri vertebrali esaminati.Riduzione della fisiologica lordosi lombare ,conservata l'ampiezza del canale spinale osseo centrale.Normale aspetto e segnale dei dischi intersomaticiai vari livelli esplorati.Normale sede e segnale del cono midollare e radici della cauda equina.Da quello che ho potuto capire è tutto nella norma,lei che ne pensa?,con una RM cervico-lombare ed cerebrale ( di 6 mesi fa) potrei stare tranquillo? grazie ancora.

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo che può stare tranquillo, c'è soltanto lo spianamento della lordosi cervicale e lombare da verosimile contrattura muscolare.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Grazie mille per la disponibilità è stato molto gentile...come ultima cosa le vorrei chiedere: delle contratture muscolari a livello cervicale possono determinare una sensazione di lieve stordimento?, mi capita di avvertire durante gli sforzi in palestra un leggero stordimento(ho efettuato anche un ecocardio uscito nella norma).

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Teoricamente è possibile.
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Buonasera dottore mi scusi se la ricontattato vorrei aggiornarla sull avvenimento:come già detto 10 giorni fa ho eseguito una rm cervico-lombare e una encefalica 6 mesi fa uscite entrambi nella norma. .in questi 10 giorni codesta sensazione di lieve parestrsia in alcuni punti emilaterali sx sono scomparsi. .ma da qualche giorno sporadicamente mi succede ancora di avvertire qualche piccolo torpore vicino al naso o all avambraccio o in entrambi le parti il tutto in maniera lieve. .e soprattutto non sono continuativi
ho eseguito anche un emocromo ed è risultato nella norma apparte una lieve eosinofilia :9.2 % (1-8) non so se vi potrebbe essere concomitanza tra eosinofilia e lieve torpore. .ho letto di malattie autoimmuni non so davvero cosa pensare. .lei ha un idea? Grazie mille ancora.

[#23]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Generalmente un'eosinofilia si manifesta in corso di manifestazioni allergiche ma non è raro un lieve aumento degli eosinofili anche in soggetti normali.
Non penso che le due cose siano correlate.
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente
Capisco dottore. .infatti spesso soffro di rinite allergica. .e come posso muovermi in merito alla lieve parestesia? ...esistono altre indagini? Nel caso sa orientativamente di cosa potrebbe trattarsi? Grazie per la gentilezza ancora.

[#25]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La lieve parestesia, peraltro sporadica, non è di facile interpretazione a distanza.
In ogni caso la RM encefalica e midollare negativa può escludere malattie importanti.
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente
Dottore buonasera le volevo dire che da oggi avverto una sensazione di formicolio e bruciore al labbro superiore alla zona sinistra. .mi sto davvero preoccupando. .lei cosa mi consiglia? Considerando gli esami. .
Cosa potrebbe essere? Grazie.

[#27]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ha già effettuato la RM encefalo e midollo con esito negativo, con questi esami possiamo escludere patologie importanti. Ci potrebbe essere una irritazione di qualche ramo nervoso o il sintomo potrebbe essere di natura psicosomatica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#28] dopo  
Utente
Capisco dottore la rm al midollo e stata eseguita una settimana fa..mentre quella encefalo e stata fatta sei mesi fa e ancora attendibile?

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Direi di sì, almeno per determinate situazioni. Vediamo il decorso.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#30] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,mi scusi se la ricontatto,volevo aggiornarla su codesta situazione:innanzitutto gli eosinofili sono scesi fortunatamente,la sensazione di lieve parestesia la avverto spordiadicamente,ma ho notato una cosa importante:la sensazione di lieve parestesia alla gamba la avverto quasi esclusivamente di sera nel togliermi i jeans (magari stretti) e mi capita di avvertire codesta sensazione di lieve torpore per una ventina di minuti successivi,oppure un altro avvenimento scatenante è la doccia calda che mi provoca sia il lieve torpore alla gamba che al volto sx cosa ne pensate? come mai avviene cio? poi volevo chiederle un ultima cosa se permette,ho letto che mancanza di vitamina B potrebbe causare cio ,dato che io non ho mai fatto un esame per ricercare tali vitamine lei ritiene sia il caso? grazie.

[#31]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è possibile teoricamente che la parestesia agli arti inferiori possa essere causata da indumenti stretti.
Curiosa invece l'associazione con la doccia.
Il dosaggio della vit. B 12 non è un esame richiesto in queste condizioni ma una cura per un breve periodo è generalmente indicata considerata la sua azione sul nervo periferico.
Ne parli col Suo medico curante.

Cordiali saluti ed auguri
Dr. Antonio Ferraloro

[#32] dopo  
Utente
Grazie ancora dottore un augurio di buon anno anche lei. .la cosa che mi preoccupa di più e che nel strofinare lana sull esterno polpaccio o gettare Dell acqua calda oppure sfilare un jeans stretto mi provoca la sensazione di lieve torpore solo all esterno polpaccio e non riesco a capire di cosa si tratti dottore. .potrebbe interessare lo sciatico nonostante la eme negativa?

[#33]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Teoricamente potrebbe anche starci un'irritazione del nervo periferico, ovviamente è solo un'ipotesi in generale.
Dr. Antonio Ferraloro