Denervazione cronica

Gent. Dr.,

mi permetto di disturbarVi per porVi due quesiti.

Premetto che ho un’ernia del disco L5-S1 con impegno foraminale sinistro, non so se possa avere attinenza.

Per valutare se avessi la sindrome di Charcot-Marie Toth (della quale soffrono in modo leggero mia madre e mia sorella), ho fatto un’elettromiografia arti inferiori.

Questa la diagnosi:

Segni di denervazione cronica nei muscoli peroneo ed, in misura minore, tibiale anteriore sx.

L’esame rileva una sofferenza radicolare cronica L5 sx, di moderata entità


1. Cosa vuol dire?


2. Inoltre, da quando ho fatto l’esame sono trascorsi due giorni, continuo ad avvertire prurito alle gambe (incluso alle cosce, che non sono state toccate).

E’ normale?



Grazie mille

Cordiali saluti

(sesso femminile, anni 39)










[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 7.1k 200 45
Significa esattamente quel che si legge "...Segni di denervazione cronica nei muscoli peroneo ed, in misura minore, tibiale anteriore sx. L’esame rileva una sofferenza radicolare cronica L5 sx, di moderata entità..."
ovverosia una sofferenza radiscolare cronica prevalente a carico della radice L5 di sinistra.

Chi ha refertato l'esame non fa alcun cenno ad una ipotesi di CMT.

Verosimilmente la sofferenza radicolare sembrerebbe essere a spondilogena (disco-artrosi vertebrale).

Ne parli con il suo neurologo.

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com