Utente
Salve, scrivo perchè sono mesi ormai che mi sento sempre stanca durante la giornata, debilitata, con il viso sempre stanco e occhiaie.
Fatico ad addormentarmi la sera, e se non dormo almeno 10 ore non riesco a superare bene la giornata. Spesso mi capita di svegliarmi già con il mal di testa e la stanchezza addosso e dolori dietro al collo.
Sono studentessa e ogni tanto lavoro la sera come cameriera. Faccio una vita prevalentemente sedentaria. Ho un'alimentazione abbastanza sana.
E' una situazione che non mi permette di concentrarmi con lo studio e essere attiva quanto vorrei.

Ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

generalmente alla Sua età la sintomatologia che descrive potrebbe essere di tipo ansioso o da stess per cui è a questo livello che ritengo bisogna indagare in prima battuta, pertanto un appuntamento dallo psicologo lo riterrei indicato.
Utili anche gli esami del sangue di routine che possano indagare anche un eventuale stato anemico.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore,
sono già in terapia da uno psicoterapeuta da giugno.
La ringrazio per la risposta.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se la psicoterapia non si rilevasse risolutiva chieda un parere anche ad uno psichiatra senza farsi prendere da inutili e falsi pregiudizi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
mi chiedevo, che tipo di vantaggi posso trarre da una terapia psichiatrica? L'assunzione di farmaci non aumenterebbe la sonnolenza?
Saluti

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

assolutamente no, vede che dicevo bene quando parlavo di pregiudizi?
La sonnolenza è un sintomo generalmente secondario ad un'altra condizione, curata la quale si risolverà anche il sintomo.
Dr. Antonio Ferraloro