Utente 300XXX
Salve, ho 19 anni e da molti anni ho le fascicolazioni, ma da un anno a questa parte sono aumentate di intensità: le ho 24 ore su 24 nelle più disparate zone del corpo e si alternano. Anche quando compio movimenti veloci o metto forza in alcune azioni, l'arto che ho usato viene tempestato di fascicolazioni per qualche secondo. Lo stesso accade quando starnuto, quando sbadiglio o quando mi stiracchio, varie zone del corpo vengono tempestate da fascicolazioni che poi smettono dopo qualche secondo. Una cosa che mi preoccupa parecchio, sempre da un anno circa a questa parte, è l'insorgenza di un altro strano disturbo, ovvero i tremori muscolari sotto sforzo. Mi basta piegarmi in avanti e la schiena trema mentre lo faccio, se metto forza nel braccio per stringere qualcosa ecco che trema vistosamente, idem per le gambe che tremano se provo a tenderle da steso o se mi chino. Un altro sintomo che vorrei riportare è la presenza di formicolii a contatto con l'acqua calda. A breve farò un'elettromiografia visto che sono allarmato, nel frattempo voi cosa ne pensate? Aggiungo che non pratico sport, poiché secondo alcuni i miei tremori muscolari sono imputabili a questa ragione

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

come scritto più volte, la stragrande maggioranza delle fascicolazioni sono, fortunatamente, benigne.
Le cause possono essere diverse, a volte non sempre riscontrabili.
Gli sforzi fisici sono tra quelle più frequenti.
Anche il tremore sotto sforzo o sotto tensione muscolare non è poi particolarmente raro, spesso senza caratteristiche patologiche.
Ovviamente queste sono informazioni generali, una visita neurologica ed eventuali esami diagnostici richiesti dallo specialista sono ovviamente consigliabili.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 300XXX

La ringrazio per la risposta. Più che le fascicolazioni, diciamo che a preoccuparmi sono questi strani tremori sotto tensione e sotto sforzo davvero molto evidenti. Possibile che sia dovuto solo al fatto che non pratico sport? Ho parlato con un mio amico che non pratica sport e dice di avere solo il tremore alle gambe quando si china, e che quindi per non tremare poggia le ginocchia al terreno, in modo da non far sostenere il peso dai polpacci. Ma tutti i restanti tremori lui non li avverte. Per togliermi ogni dubbio basterebbe un'elettromiografia o dovrei fare degli ulteriori approfondimenti tipo la risonanza magnetica?

[#3] dopo  
Utente 300XXX

Vorrei aggiungere che le mie preoccupazioni sono alimentate anche dal fatto che di recente ho avuto la mononucleosi. Ho svolto un primo esame che stranamente risultava negativo negli IGM e positivo negli IGG nonostante avessi febbricola continua. Poi la febbricola è scomparsa e ho ripetuto gli esami a distanza di un mese, questa volta con IGM e IGG positivi. A breve ripeterò una terza volta questo esame. Ciò che le volevo dire è che avendo letto che spesso c'è una correlazione tra mononucleosi e una malattia che sicuramente lei conosce bene, mi sono subito allarmato, ma mi rendo conto che sicuramente si tratta di preoccupazione dettata dall'ansia.

[#4] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente la Sua è una preoccupazione dettata dall'ansia in quanto il tremore che si manifesta solo in determinate posizioni e sotto tensione muscolare non ha nulla a che vedere con la malattia ch teme, la SM.
Fare esami diagnostici senza la visita neurologica? Non è razionale in quanto si possono fare esami inutili e tralasciare eventualmente quelli utili, pertanto prima la visita neurologica e poi, solo se ritenuti opportuni dal collega, effettuare gli accertamenti del caso, sempre in base ai riscontri della visita.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 300XXX

Intendevo se dovessi riferire al neurologo di fare ulteriori approfondimenti dopo l'elettromiografia. In realtà temo parecchio sia la SM ma anche malattie molto peggiori che non voglio nemmeno nominare, tutti questi sintomi mi fanno preoccupare, anche se comunque è da parecchio che li ho... le fascicolazioni così frequenti e i tremori li ho almeno da un anno. Ci sono però delle cose che mi accadono solo ultimamente: oggi ho avuto uno spasmo (credo si chiami così) al piede che mi ha procurato un fortissimo dolore. Il risultato è che il muscolo del piede (quello che poggia a terra) è rimasto indolenzito e quando cammino mi fa male. Questi spasmi ai piedi mi capita di averli di tanti in tanto da qualche mese soltanto. Un altro fenomeno a cui avevo accennato erano i formicolii. Giorni fa comparivano dal nulla seppur in maniera molto lieve, ma a contatto con l'acqua calda (ad esempio sotto la doccia) le mani diventavano mezze addormentate e piene di formicolii, altra cosa che non mi era mai successa. Fortunatamente però quest'ultimo fenomeno si è ridotto e nella doccia i formicolii li avverto in maniera molto minore. Cosa mi può dire in merito a questi altri due sintomi?