Capogiri e vista sfuocata

Egregio Dottore vorrei un Suo parere circa un problema che mi assilla da qualche mese.
A settembre dello scorso anno ho cominciato ad avere dei momenti di leggera confusione mentale, capogiri e sbandamenti,vista leggermente sfuocata e gambe deboli che il mio medico, dopo una visita otorino (esito negativo), ha giudicato come attacchi d'ansia. Ho cominciato una cura con Levopraid (20 gocce prima di pranzo e cena) che per qualche mese mi ha risolto il problema. Purtroppo però da circa un mese ad oggi il problema si è ripresentato in maniera più intensa (tutti i giorni, dal risveglio fino alla sera) condizionando non poco la mia vita (tenga presente che in questi mesi ho sempre continuato a prendere il Levopraid e tuttora lo assumo alle medesime dosi). Per la prossima settimana ho in programma una Risonanza magnetica encefalo/tronco encefalico e per quella successiva una visita oculistica.
A titolo informativo da settembre ho effettuato i seguenti esami: Emocromo completo+urine (tutto ok esclusa pcr leggermente mossa ma dentro i parametri), Colonscopia (tutto ok), Gastroscopia (leggera gastrite, no H.P.), Ecografia addome completo (tutto ok, escluda una piccola ciste di 1,4 cm al rene sx), Radiografia torace (tutto ok).
Cortesemente come valuta Lei la cosa? Potrebbe veramente trattarsi "solo" di stress ed ansia? Potrebbe essere utile anche un Ecg sotto sforzo (ho effettuato un ecocardio due anni fa, tutto ok)? Non so più come uscirne...
Grazie per un eventuale cortese risposta.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

l'origine psichica dei disturbi riferiti è certamente possibile, come già è stato detto dai medici che l'hanno visitata.
In ogni caso faccia la RM encefalica e la visita oculistica già prenotate non dimenticando però di completare l'iter diagnostico con la visita neurologica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore
grazie per la rapida e cortese risposta.
Sicuramente farò le due visite già prenotate però il mio medico curante mi ha detto che nel caso in cui la RM non evidenziasse alcuna anomalia la visita neurologica non sarebbe necessaria. Insisterò per farla. Non appena avrò il responso, se Lei è disponibile, mi farebbe piacere sottoporlo alla Sua valutazione. Grazie ancora.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Ha tutta la mia disponibilità, ci mancherebbe.

Buon fine settimana
[#4]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore ho effettuato la RM del cervello e del tronco encefalico (senza mdc perché il mio medico non lo ha ritenuto necessario), questo l'esito (testuale):
"Non si mettono in evidenza lesioni a focolaio a carico dell'encefalo o processi espansivi intracranici.
Di normale ampiezza i ventricoli cerebrali che sono in asse.
Non si visualizzano lesioni ischemiche."

Cosa ne pensa? Nel frattempo però i capogiri ed il senso di sbandamento continuano.
Oltre alla visita oculistica che farò a breve, quali altri controlli potrei fare prima di rassegnarmi all'idea che si tratti "semplicemente" di ansia e/o stress?
La ringrazio anticipatamente per l'eventuale cortese risposta.

[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Gentile Utente,

come certamente ha già capito, la RM è perfettamente normale.
Potrebbe effettuare anche una visita gnatologica per valutare se ci siano alterazioni dell'articolazione temporo-mandibolare che a volte potrebbero causare questi disturbi.

Cordialmente
[#6]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottore La ringrazio per l'ennesima cortese risposta, farò il possibile per effettuare anche una visita gnatologica. Nel frattempo, a breve, farò quella oculistica già prenotata.
Grazie ancora e buona giornata.
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,1k 2k 23
Di nulla, buona giornata anche a Lei!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio