Utente
Salve gentilissimi Dottori, non sapevo in che sezione postarvi la mia domanda..sono un ragazzo di 27anni, ansioso ed ipocondriaco..
Volevo chiedervi se la disartria è un disturbo della parola che persiste sempre oppure può capitare in qualche occasione?
Nel senso,ogni tanto quando parlo veloce mi capita di "masticarmi" certe sillabe o parole..però boh non lo so magari si tratta di frasi più complicate da esprimere..
Vi faccio un esempio di ciò che ho biascicato qualche minuto fa..Ho detto "se mi risponde entro un oRArio RAgionevole" e ho farfugliato sulle sillabe RA di orario e ragionevole,dicendole meno forti,una R meno forte..
Dopodichè ho provato a ripetera sta frase alla stessa velocità e nel 50% dei casi succedeva lo stesso..ho provato a dirla un altra ventina di volte, ma più piano, e l ho pronunciata molto meglio, ma a volte capitava qualche piccola titubanza su quelle sillabe..
Se però ci aggiungo un "CERTO" alla frase, il problema sparisce e le R tornano forti: cioè se dico "se mi risponde entro un CERTO oRArio RAgionevole" la pronuncio benissimo..
perciò Vi chiedo, si può parlare di DISARTRIA in questi casi?
Le parole singolarmente le pronuncio tutte bene, solo in quella frase ho delle titubanze..
Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dagli esempi che riporta non si può parlare di disartria, probabilmente il Suo è solo un problema d'ansia o di stress. La disartria presuppone un problema neurologico centrale che non è certamente il Suo caso considerato ciò che scrive.
Ne parli col Suo medico curante e stia tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
ok grazie mille dottore..
Volevo chiederle, la disartria come si presenta?Nel senso, se hai un problema ad emettere certi suoni, ce l hai sempre oppure può comparire solo ogni tanto?se le parole prese tutte SINGOLARMENTE le pronunci bene, è possibile comunque avere la disartria?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come Le dicevo, la disartria è una difficoltà ad articolare le parole causata da un problema neurologico centrale che può avere anche breve durata quando è causata da un TIA ma non è certamente il Suo caso considerato quanto ha scritto nel primo post.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro