x

x

Ansia ( disturbo ossessivo compulsivo ) o sclerosi multipla ?

Buongiorno. Premetto che sono molto spaventata. Inizio riassumendo un po' la mia " storia " .. Soffro di disturbo ossessivo compulsivo da almeno 5/6 anni ( ne ho 21 ) e piano piano , sono riuscita a stare sempre meglio , anche se non proprio a guarire del tutto ( ho fatto solo poche sedute da uno psichiatra e non mi ha mai prescritto ansiolitici ). Nel mese di maggio dell'anno scorso , quando mi è venuto il ciclo mestruale , sono stata male , forti dolori e stavo quasi per svenire .. Una cosa che può capitare ovviamente .. Il medico mi aveva tranquillizzato. Ma ogni volta che ero vicina ad il ciclo mi tornava in mente il pensiero di stare male ed ero sempre in ansia .. Un ansia tremenda ! Tanto che ne mesi successivi ho avuto diversi attacchi di panico. Poi si sono aggiunti altri sintomi. Stanchezza fisica , un senso di irrealtà , è una sensazione di avere poco equilibrio .. Non è che mi girava la testa , ma mi sentivo sbandare .. Ho chiamato il mio medico e mi ha detto di stare tranquilla .. Mi ha detto di fare una cura di tre mesi con magstar e l'ho fatta .. Ma sono stata meglio solo quando mi sono detta di smetterla , che é solo ansia ! Ho smesso di cercare diagnosi dei miei sintomi su internet ( perché ero convinta di avere una brutta malattia ) e ho cominciato ad uscire di nuovo di casa ! Adesso a volte ho ancora questo senso di irrealtà .. Ma niente mancanza di equilibrio o stanchezza eccessiva .. Ho ancora il problema dell'ansia , del disturbo ossessivo compulsivo , ma ci sto lavorando. A volte mi rendo conto che basta un minimo di stress che mi ritornano tutti i sintomi .. Spero di aver riassunto tutto .. Ora il mio dubbio è .. Ma può darsi che tutto questo sia sclerosi multipla ? Ne ho sentito parlare e mi sono rivista in molti di quei sintomi .. O è solo la mia ansia è la mia paura delle malattie che mi fa pensare questo ? Grazie in anticipo !
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,2k 2,1k 23
Gentile Ragazza,

non vedo sintomi tipici, modalità d'insorgenza e decorso che possano fare pensare una SM.
Piuttosto affronterei meglio il disturbo psichico che mi sembra abbastanza evidente e, in alcune circostanze, anche invalidante, <<ho cominciato ad uscire di nuovo di casa>> significa che per un periodo non usciva.

<<Un ansia tremenda ! Tanto che ne mesi successivi ho avuto diversi attacchi di panico>> a 21 anni deve vivere in maniera diversa, serenamente, più spensierata dove "la malattia" non sia il Suo pensiero fisso, pertanto mi pare che alla psicoterapia sarebbe utile associare anche una terapia farmacologica, non a base di ansiolitici se non per un breve periodo ma con farmaci di base di altre classi che lo psichiatra Le indicherà.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua risposta ! Seguirò quello che mi ha detto ! Buona giornata
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 70,2k 2,1k 23
Di nulla.

Buon sabato sera

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio