Braccio destro addormentato di notte

Salve dottore, sono un ragazzo di 29 anni. Sono un po di notti che mi sveglio con il braccio destro addormentato e formicolante. Non c'è differenza di posizione perché mi succede anche rimanendo sdraiato a pancia in su. L'unica cosa positiva è che basta metterlo un attimo in giù e torna subito normale. Al mattino poi mi capita di sentire per un po la mano come se fosse gonfia ma dopo poco torna tutto normale e per il resto del giorno non ho fastidi simili di nessun genere. Non credo possa essere qualcosa di grave in quanto pochi giorni fa ho fatto una risonanza magnetica encefalo e cervicale sulla quale venivano riscontrate solo rare e minute areole a presunto carattere vascolare per la quale sto facendo degli accertamenti che mi sono stati consigliati. Mi chiedo se possa esserci un legame con questi disturbi notturni e soprattutto se questi sintomi possano essere in qualche modo collegati all'inizio di una malattia grave. Ringrazio in anticipo chi voglia chiarire i miei dubbi.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Gentile Utente,

si tranquillizzi, non c'è nessuna associazione con il reperto riscontrato alla RM né con malattie importanti del sistema nervoso centrale. Considerato che il fenomeno si manifesta solo la notte e dopo qualche istante col movimento regredisce siamo di fronte ad una situazione di compressione transitoria di rami nervosi.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la professionalità e la celerità nel rispondere ai problemi di tutti.
Fra 6 mesi rifarò anche la risonanza magnetica e spero che anche il discorso gliosi sia solo un evento passato e posso finalmente chiudere questo capitolo e stare tranquillo.
Le auguro una buona giornata.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 69k 2,1k 23
Di nulla, buona giornata anche a Lei!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test