Utente
Buongiorno,
lunedi scorso presi una testata sul soffitto sull'osso parietale a sinistra , non persi i sensi né sanguinai , anzi sul momento la presi sul ridere. Il giorno dopo mi sentivo stanchissima e sentivo male dove avevo sbattuto perció sonk andata a farmi visitare, mi hanno fatto una tomografia da cui non risultava nulla di grave. Il giorno dopo ancora iniziai ad avere dolore al collo con forti giramenti , venerdi siccome peggiorava feci una puntura di voltaren, infatti ora non h piu nè male al collo nè giramenti. Peró continuo a sentirmi esausta e mi sembra di avere sempre sonno , premetto che questi sintomi sono cominciati tutti dopo quella testata maledetta , e ho cefalee che variano da un punto solo e ben preciso della testa (quasi al centro, leggermente tendente a destra o raramente a sinistra) a dietro vicino alle orecchie (credo sia l'osso occipitale). A peggiorare le cose si è aggiunto un virus intestinale che da venerdi fino a lunedi mi ha dato diarrea, infatti attribuivo la stanchezza a quello ma ora che si è risolto non so proprio spiegare perchè io sia cosi a pezzi. Non so perchè ma dopo quel colpo alla testa io non mi sento piu quella di prima, mi sento cambiata . Vorrei rifare una tac perchè questa l'ho fatto all'estero in vacanza , non me l'hanno rilasciata perciò non posso nemmeno mostrarla eventualmente al mio medico, ma quante tac si possono fare? L'ho fatta il 25/8 quindi nn vorrei farle troppo ravvicinate e soprattutto è possibile che io abbia sviluppato qualcosa di grave (nnon so, essendo ignorante in materia penso subito alle cose piú importanti) -tipo ematomi,etc- dopo e che quindi la prima tac non l'l'abbia visTo subito? Ho letto che certe emorragie non te ne accorgi a pieno se non dopo 2 settimanE.
pensate che una visita neurologica vada fatta?
grazie mille!

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una cefalea che si protrae per qualche settimana, a volte anche di più, in seguito ad un trauma contusivo della scatola cranica è frequente a verificarsi, a volte anche un senso di malessere come quello che Lei descrive.
Una TC dopo il trauma con esito negativo è certamente una buona notizia ma non da certezze assolute.
Quante TC si possono fare? Mi viene da rispondere "quelle che servono".
Comunque fare una TC senza un valido sospetto, soprattutto a breve distanza da un'altra, non è razionale, a questo punto è meglio una RM che non utilizza radiazioni ionizzanti ed è innocua come esame diagnostico.
Una visita neurologica è pure indicata in rapporto alla sintomatologia riferita, Le ricordo però che le probabilità che non ci sia nulla di importante sono elevate.
La visita che consiglio è solo a livello precauzionale.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dott. Ferraloro,
grazie per la celere risposta.

Quello che non comprendo è il perchè io abbia male nella parte opposta a dove ho preso la botta e nonostante prenda antidolorifici (ho provato persino con il synflex che per me è già forte!) non mi passa. Ieri sono stata dal medico che mi ha prescritto il synflex appunto e del valium perchè sono anche abbastanza in ansia. Sono anche andata dal fisioterapista che ha ipotizzato possa trattarsi di nevralgia di Arnold data dalla testata, lui crede che il colpo mi abbia "incassata" e che quindi questo dolore sia dato da una sofferenza cervicale.
A volte è un dolore come pulsazione altre volte è come se qualcuno da dentro la testa cercasse di tirarmi dentro i capelli... lo so è una descrizione un po' fantasiosa ma non so davvero come altro descriverla.
Le energie vanno un pochino meglio ma il dolore mi sta rendendo le giornate pressochè impossibili.
Stasera chiedo al mio medico cosa ne pensa se rifaccio una tac o la RM e vediamo cosa mi dice.
In attesa di un suo parere le auguro buona giornata e grazie ancora.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una cefalea da contraccolpo è possibile, così come un trauma a livello cervicale.
Prima di eventuali esami diagnostici è opportuno effettuare una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,

Giovedì vedo un neurologo. Le farò sapere.
Nel frattempo é tornato il male al collo con leggere vertigini e nausea.
La sensazione di stanchezza é perenne invece.

Io sono terrorizzata che possa trattarsi di un ematoma cronico che ho visto dà segni di sé anche settimane dopo il trauma! Secondo lei perché i farmaci mi fanno poco niente?

Ho preso altre 2 testate dopo la tac (mi sembra molto più lievi rispetto alla prima) ma mi sembra che mi abbiano dato il colpo di grazia.
Cordiali saluti e grazie

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

leggere vertigini e nausea con dolore al collo possono fare pensare anche un problema cervicale, probabilmente dovuto sempre al trauma.
Ha preso altre due testate? Ma fa boxe? ^_____^
Ormai la visita neurologica è vicina, vediamo cosa Le dirà il collega.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile dott. Ferraloro,

Ahah no non faccio.boxe ma sono state congiunture sfavorevoli :(

Senta ho preso una pastiglia ma é ferma in gola cosa faccio? Ho cercato di vomitare ma non riesco! Aiuto!

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Leggo solo ora la Sua richiesta di aiuto, penso che ormai abbia risolto il problema, giusto?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Si si mi scusi , fortunatamente si é risolto bevendo molto té caldo.
Che ansia ci mancava solo quello.

Comunque la tengo aggiornata per quanto mi dirà il suo collega neurologo giovedì.
Cordiali saluti e grazie ancora :D

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno dott. Ferraloro,

La visita dal neurologo stata ok, mi ha prescritto un'altra tac nel caso i sintomi persistessero. Per lui si é trattato di un colpo di frusta.

Comunque, erano circa 4/5 giorni che stavp davvero bene mentre stamattina ho ripreso una piccolissima botta (ma davvero lieve!) Sul muro vicino al letto ed ora é tornato un po' di male al solito punto sopra a destra della testa! Cavolo non ce la faccio più ! :(

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquilla, non sarà nulla.
Continua però a fare boxe.... ^_____^

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro