Utente
Buona sera volevo chiedere un consulto medico in merito a due esami eseguiti a distanza di otto mesi (TAC ENCEFALO) di base eseguita in urgenza e una consulenza neurologica .che non riesco a "decifrare ." Giorno 25\03\2016 appena alzato mi sono accorto di un gonfiore al lato dx del viso avevo mal di testa presi un oki bustina e andai al P.S dove neanche il tempo di spiegare cosa accusavo e subito mi dissero che si sospettava una ( PARESTESIA ) la pressione era buona ,dopo un ora andai a fare la Tac encefalo senza prima essere visitato dal medico ESITO: esame eseguito in urgenza nelle sole condizioni di base . Reperti TDM encefalici di base negativi per lesioni intra ed extra assiali di recente costituzione. Strutture mediane in asse . Asimmetria dei ventricoli laterali per prevalenza del ventricolo laterale di destra . Tessuto a densità delle parti molli in corrispondenza delle cellette etmoidali e dei seni frontali. Da rivalutare qualora la clinica lo richieda . CONSULENZA NEUROLOGICA : Giorno 31\07\2015 sono stato al P.S per aggressione . QUESITO : trauma cranico e sospetta frattura ossa nasali . ESITO TAC CEREBRALE : esame eseguito in urgenza in condizioni di base ,per trauma . Non spandimenti ematici intra ed extra assiali . Non lesioni focali parenchimali . Sistema ventricolare sotto e sovratentoriale e spazi subaracnoidei nei limiti . Strutture mediane in asse . Non lesioni ossee traumatiche a carico della teca cranica e delle ossa proprie del naso. Nessuna consulenza eseguita . Domanda : un asimmetria dei ventricoli laterali sè congenita come è possibile che otto mesi fà era nei limiti ?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

bisogna visionare le immagini per valutare l'entità dell'asimmetria descritta nella seconda TC in quanto se di lieve entità è possibile che il primo radiologo non l'abbia nemmeno presa in considerazione non giudicandola degna di menzione.
In questi casi dubbi è consigliabile effettuare una RM encefalica per chiarire il problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dott. Antonino Ferraloro intanto la ringrazio per la celerità di aver accolto la mia richiesta . Riguardo l entità, la valutazione da parte del secondo radiologo come è possibile che non abbia preso in considerazione di effettuare una RM encefalica al P.S ? Ho fatto delle brevi ricerche riguardo questa asimmetria ventricolare ho scoperto che nella maggior parte dei casi l insorgere di patologie quali cisti coroidee, neoplasie solide o displasie peri ventricolari può portare forme di epilessia . Ho provato a ricostruire "come un puzzle " la mia storia clinica in età infantile 5-8 anni circa ricordo che ero soggetto di convulsioni febbrili ricordo delle ( allucinazioni - la fuoriuscita della saliva sensazione di amaro alla bocca - mancato respiro- spasmi muscolari ) al età di 11-12 anni stavo praticando ED. FISICA ( GIRI DI RESISTENZA) quando al terzo quarto giro sono crollato a terra nel campo da calcio ebbi una crisi ( pupille dilatate -spasmi muscolari lato dx -bava dalla bocca e infine un formicolio alle mani -pallore -confusione - stanchezza . Allora mi ricordo di aver fatto degli accertamenti in DAY HOSPITAL come: EEG ,esami ,tac , consulenza neurologica . Ricordo che mi era stata assegnata una terapia che non mi è mai stata somministrata dai miei genitori . Ci sono altri episodi che ritengo siano " SUPPOSIZIONI " che in tal modo possono collegarsi fra di loro . Cosa ne pensa è il caso che faccia degli accertamenti , esami strumentali ? Ce in tal modo un possibile collegamento con l emicrania e questi fenomeni ? La ringrazio , Cordiali saluti .

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da questa postazione non è possibile stabilire un'eventuale correlazione con la sintomatologia riferita.
Come Le dicevo, si rivolga ad un neurologo ed effettui una RM encefalica ed un EEG.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio Dott.Ferraloro Antonino senza altro parlerò con il mio medico . Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prego.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro