Utente 406XXX
Buon giorno e auguri a tutti voi che leggete.
Ho svuto un emicrania con aura dopo anni che non ne avevo (5-6 emicranie in tutta la vita).
Essendomi spaventato. Ed essendo successo in luogo di lavoro, nel rispetto delle norme di sicurezza, sono stato portato al pronto soccorso.
I sintomi iniziali sono stati, formicolio mano destra, volto lingua gola, e scotoma lato destro, lieve mal di testa dopo 40 minuti.

Al pronto soccorso mi hanno fatto la tac, tutto negativo.
Veloce consulto neurologo negativo.
A distanza di due settimane mi trascino alcuni sintomi tipo: prurito volto piedi mani, sensazione piccole punture stesse aree, forte formicolio occhio destro(una sola volta), rigidità e dolire cervicale, sensazione braccia stanche in particolare le spalle.
Ho in programma una risonanza senza contrasto encefalo e cervicale.
E una rm lombare per un problema di lombalgia.

La mia domanda è...
Cosa sono questi sintomi?
Esistono sintomi post emicrania oltre il dolore alla testa?

Una domanda extra, la lombalgia può dare un senso di contrattura dei muscoli anteriori della coscia dx e sx nella camminata?

Devo aspettarmi una diagnosi di sla o sm con questi sintomi?

Grazie a presto

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Direi che la sua sintomatologia non ha alcuna correlazione fisiopatologica con la crisi emicranica e sembra essere di origine funzionale. Ne parli comunque con chi le ha richiesto esami diagnostici. Un saluto
Dott Vincenzo Sidoti

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie per la risposta dottore,
il consulto neurologico è stato fatto proprio nella struttura di chiari da una dottoressa molto gentile.
Sono in attesa della Risonanza consigliata nel verbale dalla sua collega.

Permangono i sintomi sopra descritti in particolare
il dolore cervicale e lombare (non acuto ma sordo e costante) con alcuni problemi ai muscoli delle gambe, qualche fascicolazione distribuita sul vasto mediale e una leggera nevralgia all'attacco del sartorio con sensazione di muscolo rigido.
contrazioni involontaria anche al polpaccio e sensazione di formicolio. e a volte, sembra strano, nella zona perotineale.
Le fascicolazioni poi sono sporadicamente distrubuite anche su altri muscoli delle braccia.

Ho fatto RX lombosacrale con l'esito che le riporto

Non lesioni ossee focali ne cedimenti somatici evidenti.
Minima AnteroListesi di L5 rispetto L4 e su S1
Riduzione dello spazio intersomatico per discopatia a carico di L4 - L5 e L5 - S1.
Alcune ernie di Schmorl.
Non alterazione delle sincondrosi sacroiliache.

Ho letto che problemi lombari come l'anterolistesi provocano fascicolazioni e problemi di contratture o il classico male lombare, in particolare se coinvolto il nervo crurale.

Aggiungo che ho 36 anni
Ho avuto disturbi di attacchi di panico, sono sicuramente ansioso.
Ho preso per un periodo la paroxetina con buoni risultati e ho smesso gradualmente più volte di prenderla (sempre parlando con il medico prima), ma ho notato che nei periodi dove smetto poi ho delle ricadute...
Credo riprenderò la cura immediatamente...

In aggiunta potrebbe essere utile sapere che
ho iniziato a fare pesistica 4 anni fa con un discreto lavoro negli ultimi due anni.
Qualche problema di contratture classiche...
qualche disturbo alla schiena e poi in questo mese il tracollo.
Molto stress, paura di avere la SLA.
Tutte cose che non aiutano.

Ora sono in attesa di una visita neurologica dove esporrò questi miei dubbi.
Mi consiglia di abbinare da subito altri esami o la classica elettromiografia?

Mi spiace disturbarla ancora
A presto

[#3] dopo  
Utente 406XXX

Buon giorno
Visita neurologica fatta, tutto negativo.
Fatto EMG avrei piacere che un neurologo del vostro gruppo valutasse i dati per una definitiva conferma.

Non potendo allegare file posso chiedere una mail?

Grazie nel frattempo il referto è il seguente.

Vc motoria dei nervi spi destro e spe sinistro reperti di normalità
Vc sensitiva surale sinistro reperti di normalità
Onda f del nervo spi destro reperti di normalità

Emg ago
Sono stati esaminati i muscoli
tibiale anteriore destro
Gemello mediale sinistro
Vasto mediale destro e sinistro
Deltoide sinistro

Attività spontanea assente
Attività volontaria reclutamento congruo con lo sforzo eseguito
Sono presenti potenziali giganti da attività fisica sportiva.
Conclusioni
Reperti di normalità in particolare non segni malattia motoneurone.

MI potreste, in particolare, chiarire la frase sui potenziali giganti?
Non sono tipici della sla?

Scusate e grazie

[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquillo.Tutto negativo. Nessun dubbio di sla. Probabili fasci colazioni benigne magari accentuate dall'attività fisica.
Dott Vincenzo Sidoti

[#5] dopo  
Utente 406XXX

Grazie,
La rigidità nell'allungamento muscolare, delle mani e piedi ce paiono un po legnosi, è legato allo stato di tensione?
Piccoli dolorini improvvisi...?

Se mi autorizza le mando i dati tecnici dell'elettromiografia alla mail del suo profilo.

[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Sidoti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
CHIARI (BS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Invii pure EMG e stia tranquillo
Dott Vincenzo Sidoti

[#7] dopo  
Utente 406XXX

Come da accordi le ho mandato i dati.
Nel frattempo ho fatto rm e angio rm, tutto ok.

Grazie

[#8] dopo  
Utente 406XXX

Gentili dottori vi scrivo in merito ai problemi già elencati sopra.

Le fascicolazioni persistono ormai da un anno.

Ho fatto un altra EMG, negativa.

È stato diagnosticato a mio padre il parkinson
Ha 59 anni.

Potrebbe essere il mio un sintomo della stessa malattia?

Io ho 38 anni.
Rigidità collo e schiena, tremori quando stò in isometria, fascicolazioni, movimenti a scatti quando esegui la negativa durante gli esercizi cn i pesi in palestra.

Grazie infinite.