Utente
Salve, sono una ragazza di 30 anni mamma da sei mesi. prima della gravidanza ho iniziato a sentire dei formicolii al volto molto fastidiosi al lato destro, ho fatto così vari accertamenti: visita oTorino negativa, visita oculista negativa, ecografia al collo negativa, esami del sangue tutte apposto...ho consultato un neurologo il quale dopo una visita nn mi ha riscontrato niente di patologico attribuendo tutto all ansia. COSÌ iniziai una cura cn deniban sereupin e xanax ma dopo una settimana scopri di essere incinta così smise la cura anche se i formicolii continuavano. Essendo stata soggetta ad aborti ripetuti ho preso deltacortene e cardioaspirina fino al 4 mese ma io formicolii nn cestavano. Ad un certo punto, intorno al 6 mese do Pu to in bianco nn ebbi più nulla cosi nn ci pensai più. Adesso da un mese circa così come erano scomparsi sono ricomparsi... oltre al viso li ho sulla schiena braccio gamba...nn mi portano a perdita di sensibilità. . Sul volto sono sempre persistenti anche se molte volte meno altre volte di più. ..sul corpo a volte si a volte no..come se degli animali mo cammina spero sopra .. inoltre ho tensione al collo e alla schiena...soffreno di bruxismo ho effettuato rx cervicale e atmosfere ma nn si è riscontrato nulla di patologioco. ..anche alle spalle ho una sclerosi del tronchite ma nulla che possa spiegare questi formicolii migranti... io nn so più cosa pensare...temo il peggio..ho pensato alla sclerosi multipla o peggio ad un tumore perché ho fatto l errore di navigare in rete...ho effettuato un altra visita neurologica ma nn è stato riscontrato nulla...io volevo chiederle se questi sintomi possono essere qualcosa di grave...nn sto vivendo più. ..vivo nell'ansia che mi succeda qlc da un gg all'altro...ansia che ho da qnd ho questa sintomatologia...la ringrazio anticipatamente per la risposta

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

dopo un secondo parere neurologico ed eventuale RM encefalica e midollare (ma solo per stare tranquilla), in caso di esito negativo, si potrebbe orientare sul disturbo ansioso e rivolgersi successivamente ad uno psichiatra per una corretta diagnosi ed adeguata terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, la visita neurologica l'ho effettuata la settimana scorsa ed ha avuto esito negativo. la mia perplessità di questi sintomi è che sono scomparsi e poi ricomparsi senza un apparente motivo..delle patologie gravi possono fare questo? Scomparire e riapparire ? Oltre a questo formicolio nn ho altri sintomi se nn un fastidio alla schiena altezza scapole e un dolore nn invasivo alla nuca...ho fatto anche una visita dal posturologo il quale mi ha riscontrato una brutta scoliosi...nn so se può centrare qlc cn qst sintomatologia...

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a questo punto è probabile che possa essere un disturbo d'ansia.
Se anche l'ultimo neurologo non ha riscontrato nulla di sospetto si può orientare sul versante ansioso rivolgendosi ad uno psichiatra.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore e grazie mille per la celerità delle risposte. Nell ultima visita fatta dal neurologo (sempre lo stesso) mi ha fatto il test dita naso, occhi chiusi braccia distese e riflessi polso e gamba tutto nella norma. La mia domanda è, dall'esame si può capire se ci sn segni delle malattie da me citate? Lui continua ad orientarsi sull ansia ma a me e sembrato nn dare troppo peso alle mie preoccupazioni dicendomi che se mi aiuta a stare tranquilla di fare una risonanza ma che la possibilità che io possa avere la Sm sia una su un milione...la mia preoccupazione quindi si è spostata su qlc di più grave..se ci fosse lui se ne sarebbe accorto? le faccio questa domanda perché le liste per una risonanza sono davvero lunghe e l sto pensando di farla privatamente ma ovviamente i costi sono elevati quindi mi trovo nella posizione di nn saper decidere cosa fare...da qlc gg la sensazione sul viso si è spostata anche a destra anche se cn minor frequenza. ..e a tratti sembra come se un brivido mi attraversi la testa..durante la gravidanza sn stata super controllata cn analisi del sangue ogni mese sempre tt perfette...se ci fosse stato qlc sarebbe uscito fuori? nn parlo di Sm ma di patologie più brutte

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ovviamente una visita neurologica permette di sospettare una neoplasia cerebrale (mi pare che si riferisca a questa condizione) se già ci sono sintomi evidenti, questo significa che la neoplasia è già di notevole dimensione ed essendo tale causerà delle alterazioni e dei segni alla visita neurologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Ho effettuato 2 visite neurologiche a luglio 2015, l'ultima settimana scorsa e tutte e tre nn hanno dato esiti allarmanti. A distanza di tutto questo tempo se c'era qualcosa di grave sarebbe saltato fuori? E questi sintomi, formicolii diffusi sul volto (sensazione di tiraggio e a volte come se avessi la sensazione di un capello sul viso) e formicolii diffusi e migranti su braccia gambe e schiena ( un giorno gambe, un giorno braccio, schiena senza mai perdita di sensibilità ) potrebbero far pensare a patologie importanti? Considerando che in gravidanza al sesto mese sono sparite per poi riapparire ora? MI rendo conto che una diagnosi a distanza e praticamente quasi impossibile ma cn questi sintomi faccio bene ad essere preoccupata?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dopo tre visite neurologiche negative non vedo motivi di preoccupazione. Con tutti i limiti del consulto a distanza non mi pare che ci sia nulla d'importante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buonasera dottore e grazie ancora per la sua disponibilità. per una mia tranquillità personale nonostante le visite negative ho prenotato un rm cn mdc. ho sentito anche il mio medico di famiglia che ha ipotizzato qlc problema alla colonna vertebrale. secondo lui in gravidanza la mia postura è cambiata ed ha fatto cessare i formicolii ed una volta tornata alla normalità il problema si è ripresentato... Perché mi ha detto che nessuna patologia importante sparisce e poi torna...semmai dovrebbe peggiorare cn il tempo.. ha detto di fare una rx in toto che farò successivamente alla risonanza. Secondo lei potrebbe essere una diagnosi plausibile cn I miei sintomi?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
È una delle ipotesi, perché no?

Riguardo la RM, è stata prenotata solo all'encefalo?

Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Sì, il neurologo da cui sn stata mi ha detto che se volevo farla doveVo fare encefalo cn mdc ..secondo lei dovrei fare ulteriori accertamenti?

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Considerato che sono state prese in considerazione eventuali problematiche vertebrali, sarebbe stato utile estendere la RM alla colonna in toto. La RM infatti da informazioni che la radiografia non dà.
Comunque faccia quello che Le dicono i medici che La seguono.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Sì in effetti ha ragione, purtroppo il neurologo che sto consultando nn ha dato peso alle possibili problematiche della colonna. Si è sempre orientato su un disturbo di somatizzazione d ansia. Io nn nego di essere un soggetto ansioso però nn ho creduto molto a questa diagnosi perché nel momento in cui sono iniziati questi sintomi ero tranquilla...ad oggi invece nn vedendo una risoluzione del problema mi sn buttata un po sullo sconforto, ho un figlio a cui badare e vorrei farlo al massimo ma questa condizione mi fa fare pensieri brutti. FINO al mese scorso ero felice e spensierata insieme a mio marito e a mio figlio che ho tanto desiderato e nn ero affatto ansiosa. Cmq parlerò cm il mio medico curante per estendere l'indagine perché voglio cercare di risolvere questo problEma. Il mio medico si è orientato sulla postura perché ho come una sensazione di una morsa dietro il collo, ogni tanto un fastidio fin all'occhio e un dolore nn invadente ma continuo dal collo verso la fine della scapola e delle piccole fitte dietro la nuca... purtroppo cercando questi sintomi in internet escono delle cose bruttissime e qst mi fa stare in ansia forse più del dovuto

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non stia in ansia, si tranquillizzi.
Le ricordo che qualsiasi sintomo può essere correlato a malattie importanti e la Rete non ha senso critico, né senso clinico, né conosce l'individualità e la storia del singolo soggetto, poi è sempre il contesto che bisogna guardare ed eventuali segni alla visita neurologica.
Non vada su Internet per autodiagnosi altrimenti rischia d'impazzire.
Si è mai chiesta come mai noi non ci sbilanciamo a distanza, eccetto in alcune occasioni?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
Sì ha ragione, mio marito mi dice la stessa cosa. purtroppo internet è deleterio ma nn avendo trovato una risoluzione al problema ho fatto l'errore di voler capire da sola che cosa ho. il mio medico che mi ha seguito e controllato in tt la gravidanza dice che i valori del sangue sn perfetti da più di un anno e mezzo e che se ci fosse stato qlc di brutto sarebbe venuto fuori in tt questo tempo.. per questo si e orientato sulla colonna. Io spero tanto che sia così perché il pensiero che ora mi attanaglia è di nn poter veder crescere mio figlio e questo pensiero mi sta logorando

[#15] dopo  
Utente
Salve dottore, mi scuso per il disturbo cHe le do ancora. SONO in attesa della rm e nel frattempo i formicolii diffusi e migranti su tutto il corpo continuano. Continuo a pensare a cose brutte nonostante i medici mi abbiano rassicurato. la mia paura è di avere un tumore. La domanda che volevo farle e questa: può un tumore far sparire sintomi per mesi e poi farli RIPRESENTARE? MI scusi davvero per il disturbo ma sn davvero.combattuta e in ansia. il mio medico mi ha detto che esclude questo al.100% ma io continuo a pensare sempre al peggio. Sono stata dal dentista perché cm le ho detto precedentemente ho problemi di bruxismo e una brutta malocclusione perché mi mancano dei denti che sto provvedendo a rimettere e lui mi ha detto che qst problema porta dei squilibri di postura che pOssono provocare questi formicolii...ma su tutto il corpo? così diffusi? la ringrazio per la sua pazienza e disponibilità

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

<<. La domanda che volevo farle e questa: può un tumore far sparire sintomi per mesi e poi farli RIPRESENTARE?>> ovviamente no.
Le ricordo pure che <<formicolii diffusi e migranti su tutto il corpo>> non sono un sintomo iniziale di tumore cerebrale.
L'ipotesi del dentista potrebbe anche starci ma personalmente non mi convince tanto.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Grazie ancora per la sua risposta, almeno su questo fronte mi ha un po tranquillizzata. I formicolii sul corpo sono abbastanza sporadici mentre sul viso il sintomo e un po persistente e diverso dal semplice formicolio...la sensazione è come se mi avessero dato un ceffone, durante il giorno c'è sempre anche se a momenti nn lo avverto . A volte è più marcato a volte meno...in più ho una sensazione di tiraggio sul collo, se piego la testa mi tira tutto il collo fino a metà schiena ... Dei sintomi del genere possono essere legati alla sclerosi multipla? il neurologo e il medico di base la escludono anche perché ne è affetta mia madre e dicono che nn è una malattia genetica anche se cmq nn mi hanno tranquillizzato. DIcono che l esordio della malattia e ben più grave è cmq all esame neurologico dovrebbe esserci qlc avvisaglia che io nn ho...mercoledì farò la risonanza sperando che tt le mie preoccupazioni sono solo ansia somatizzazione.

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dal contenuto del Suo post le ipotesi più probabili sono quella ansiosa e quella cervicale, almeno per alcuni sintomi che in ogni caso sono aspecifiici.
Faccia serenamente la RM e, se vorrà potrà farmi sapere l'esito.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
salve dottore,
ho ritirato il referto e nella risonanza non risulta nulla di patologico. Pero hanno evidenziato:
minimo ispessimento della mucosa di rivestimento del pavimento del seno mascellare destro,
di significato infiammatorio.
Nel pomeriggio sentiro il mio medico di base...lei puo darmi qlc delucidazione nel frattempo?

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il <<minimo ispessimento della mucosa di rivestimento del pavimento del seno mascellare destro,
di significato infiammatorio.>> indica una sinusite ed è di competenza otorino.
Per quanto riguarda la RM encefalica avevo già l'impressione che potesse essere negativa, cioè nella norma.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta è per la sua disponibilità. Il mio medico mi ha detto che si tratta di sinusite e mi ha prescritto un antibiotico. I formicolii al volto cmq continuano e oltre al volto avverto formicolio alla fine della scapola .. in più ho una tensione alla nuca cn dolore al collo e all orecchio .. nonostante l antibiotIco nn trovo giovamento. Secondo lei questi sintomi meritano ulteriori approfondimenti? Nonostante la rmn nn riesco a stare tranquilla penso sempre a qlc di serio che in quest anno di visite e sfuggito. A luglio 2015 feci visita cn otorino e nn riscontro nulla...

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente c'è anche una componente cervicale che contribuisce a determinare la Sua sintomatologia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente
Buonasera dottore, mi scuso se la disturbo ancora. Dopo la risonanza magnetica il mio medico mi ha detto di stare tranquilla ma io ho continuato ad avere questi formicolii. oltre al viso..dove sembrano attenuati adesso sono scesi alla schiena e alla pancia. a volte si spostano sulle gambe..Altre al braccio.. nn sono continui ma sn presenti tt il giorno. .inoltre ho la schiena indolenzita..ed ora anche la spalla. Sn molto scoraggiata nn so più chi interpellare. Oltre ai formicolii e a qst indolinzimento della schiena e della spalla ho delle fitte sporadiche dietro la nuca sempre a destra...mentre i formicolii alla schiena e alla pancia sn su entrambi i lati...lei può dirmi cm posso muovermi? Da chi posso andare? Cosa potrebbe essere?

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

a distanza non è possibile stabilirlo, diciamo che statisticamente in caso di formicolii diffusi e migranti l'ipotesi ansiosa è una delle più probabili.
Come Le dicevo, anche una componente vertebrale può contribuire ad alimentare il problema.
A chi rivolgersi? Lei prima della gravidanza aveva iniziato una terapia psichica, potrebbe rivolgersi allo stesso specialista di allora.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
La ringrazio ancora per la sua gentilezza e disponibilità...proverò a seguiRe questa terapia..anche se l idea di prendere dei psicofarmacimi destabilizza un po...lo specialista a cui mi ero rivolta era sempre il neurologo che è anche uno psichiatra...proverò a sentirlo di nuovo e a provare questa strada. La ringrazio ancora!

[#26]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona giornata.
Dr. Antonio Ferraloro

[#27] dopo  
Utente
Buonasera dottore, la disturbo nuovamente per un ulteriore consulto. mercoledì andrò in visita dal neurologo /psichiatra. giovedì mi è capitata una cosa che mi ha spaventato un po. ERO in giro e improvvisamente ho cominciato a sentirmi come se avessi un vuoto allo stomaco e sensazioni di vertigini. ero sotto il mio medico curante e sn salita di corsa per farmi visitare. Avevo la pressione alta cn battiti accellerati e un firmicolio forte al naso bocca e mani. ad un certo punto le mani hanno cominciato ad irrigidirsi e storcersi verso l interno soprattutto la destra. Il tutto rientrato dopo 5/10 minuti. Ho effetuAto accesso in ps mi hanno fatto elettrocardiogramma che risultava nella norma, pressione cn minima un po alta e battiti accellerati. mi hanno somministrato ansiolitici e rimandato a casa. Il mio medico e il ps sostiene che sia un attacco di panico. DA giovedì il fenomeno che ho avuto alle mani nn mi è più capitato mentre resta la sensazione di morsa allo stomaco respiro corto e tachicardia cm se avessi vertigini Il.medico di base mi ha somministrato rizen in attesa della visita. Sn ulteriormente spaventata per qst ho chiesto un consulto in psichiatria dv però nn ho trovato risposte esaustive. Questo fenomeno delle mani cge si storcono da cosa potrebbe dipendere? Cn rm encefalo posso stare tranquilla?

[#28] dopo  
Utente
Volevo aggiungere che ho effettuato emocromo ves e elettroliti che risultano nella norma..

[#29]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia che descrive è compatibile con la diagnosi che ha ricevuto. Anche il disturbo alle mani può essere di origine psichica e causato da tensione e contrazione muscolare.
Veda cosa Le dirà il neuropsichiatra.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro