Utente
Buongiorno,
vi scrivo perchè, in attesa di un consulto presso un neurologo, volevo sapere anche un vostro parere.
Da qualche mese durante l'attività fisica (pratico tennis a livello agonistico) soffro di un forte dolore alla testa che mi accompagna per tutta l'attività aumentando di intensità nei movimenti particolarmente bruschi quali il servizio.
E' un dolore che colpisce la parte alta della testa e in parte anche l'occhio destro; il dolore scompare con il termine dell'attività.
e' abbastanza invalidante, non mi permette di essere sereno durante il gioco.
Spaventato da questo dolore ho effettuato una visita medica sottosforzo con elettrocardiogramma e tutto il resto, ma non è stato evidenziato alcun problema (anzi il dottore mi ha detto di essere nei parametri di atleta).
Recentemente mi sono accorto che una lieve emicrania sopraggiunge anche durante piccoli sforzi durante la giornata per poi sparire.
quali potrebbero essere le soluzioni al problema, ammesso che si possa trattare di cefalea da sforzo?
grazie mille
matteo

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Sig. Matteo,

prima di pensare come potere risolvere il problema, è necessario avere una diagnosi corretta, solo così è possibile poi iniziare una terapia che possa liberarla da questa condizione.
Le consiglio pertanto di rivolgersi ad un neurologo esperto in cefalee per una valutazione diretta del caso.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro