Utente 289XXX
Buongiorno Dottori,
Da una decina di giorni ho dei sintomi che mi preoccupano molto e mi mandano in panico:
- riduzione della forza in gambe e braccia
- sensazione di arti pensanti
- a volte dolori a gambe e braccia
- dolori alla schiena
- dolore / sensazione di peso in zona pelvica
Non sono mai caduta.

Sono stata dal mio medico che ha imputato i sintomi alla mia postura scorretta e all'ansia e mi ha dato le fiale di Carnitene.
Presa dal panico per questa riduzione della forza vado al PS.
Il referto è questo: vigile orientata, toni cardiaci ritmici, MV ubiquitario, addome trattabile, lievemente dolorabile alla palpazione profonda in epigrastrio, non deficit sensitivi, Mingazzini I e II negativi. Elettroliti e lattati nella norma.
Diagnosi:disturbi muscolari nas.
Utili accertamenti biumorali: cpk, emocromo, tsh, urocoltura.
( l'emocromo e il tsh li ho fatti un mese fa x tiroidite autoimmune asintomatica ed erano ok )

Alla luce di tutto ciò, pensate possa stare tranquilla?
Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

oltre gli esami che sono stati prescritti al P.S. è necessaria anche una visita neurologica per avere una valutazione completa del caso.
L'sito normale della Mingazzini I e II è già un buon elemento ma la visita dovrebbe essere più completa.
Stia comunque serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 289XXX

La ringrazio molto per il consulto. Le confesso che questa sua risposta mi ha fatta preoccupare. Secondo lei posso stare tranquilla almeno fino a lunedì? Perché sinceramente sono molto ma molto preoccupata e il fatto che ci sia il weekend di mezzo e non posso contattare il medico mi mette ansia.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente può stare tranquilla.
Mi dispiace che la mia risposta l'abbia messa in apprensione, non era assolutamente nelle mie intenzioni, stia serena e faccia tutto con calma.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 289XXX

Perfetto, la ringrazio ancora per la disponibilità e la gentilezza.

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prego, buon fine settimana.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 289XXX

Dottore, mi scusi se la disturbo ancora ma sono troppo preoccupata. Ho dolori alla schiena in punti precisi, agl'inguini e in zona pubica. Se mi sfioro quella zona sento dolore e fastidio. Siccome il tipo di dolore mi sembra quello di quando ho avuto l'Erpes zoster al petto, ho paura che i miei siano dolori ai nervi e che possa essere qualcosa di grave. L'attesa fino a lunedì mi sembra infinita. Domani dovrei lavorare ma questi sintomi mi preoccupano troppo.
Ad esempio adesso sono sdraiata con le gambe piegate e se mi tocco l'interno coscia sento il dolore che mi prende dalla gamba, al gluteo fino alla schiena.
La ringrazio in anticipo x la disponibilità.
Buon weekend anche a lei.

[#7] dopo  
Utente 289XXX

Ieri sera ho iniziato anche a sentire in alcuni momenti che se mi sfiorato alcune parti del corpo ( es. Mano sinistra ) sentivo un senso di fastidio e di maggiore percezione, in preda al panico chiamo la guardia medica che mi tranquillizza dicendo che non è un sintomo preoccupante e che se va e viene può essere anche dovuto all'ansia. Mi dice di fare un po' di attività fisica costante per sciogliere un po' i muscoli e di attendere lunedì x farmi prescrivere la visita neurologica, ma crede sia negativa e serva più che altro x mia tranquillità. Lei concorda? Stanotte mi sveglio e inizio a sentire come degli aghi alle prime 3 dita della mano sinistra soprattutto se le tocco. La cosa x fortuna dura circa un minuto e scompare. È preoccupante? Magari è stato causato dalla posizione? La ringrazio in anticipo per la disponibilità e mi scuso per il disturbo.

[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

per quanto riguarda l'ultimo sintomo descritto, la posizione assunta durante il sonno può essere una causa concreta.
Per il resto non è esclusa ovviamente l'origine psichica, vediamo cosa Le dirà il neurologo.
Lei stia però tranquilla.

Buona domenica (anche se lavora)
Dr. Antonio Ferraloro

[#9] dopo  
Utente 289XXX

La sensazione di aghi in effetti è sparita dopo un minuto e non è più tornata, quindi probabilmente era dovuta alla posizione.
Oggi per circa 3 ore mi pulsata la palpebra superiore dell'occhio sinistro con qualche pausa di 10 minuti, ma adesso non più. Prima parlando dico " ciao " , mi sento il labbro inferiore vibrare e sento fastidio ai muscoli in zona mascellare. Adesso è sparito.
Non riesco a capire se l'ansia mi crea sintomi che vanno e vengono o se fanno tutti parte di un reale problema neurologico.
Comunque domani vado dal medico e gli dico di prescrivermi la visita neurologica.
Buona domenica anche a lei e grazie ancora.

[#10] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
I sintomi che ha menzionato nell'ultimo post sono verosimilmente di origine ansiosa, almeno da quanto scrive.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#11] dopo  
Utente 289XXX

Perfetto, la ringrazio ancora.
Buona serata anche a lei.

[#12] dopo  
Utente 289XXX

Buongiorno Dottore,
Mi sono fatta prescrivere la visita neurologica, ma purtroppo ho l'appuntamento il 20 dicembre ( primo appuntamento possibile in provincia )... pensa che possa aspettare tranquillamente quella data? Oggi oltre ai sintomi che le ho scritto ho un fastidio ai nervi e mi è tremato il pollice x qualche minuto.
Grazie ancora e buona giornata

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con i famosi limiti del consulto a distanza, ritengo che non ci sia urgenza.
Nell'attesa della visita faccia gli esami prescritti al P.S.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 289XXX

Va bene. Grazie mille. Buona giornata

[#15] dopo  
Utente 289XXX

Buonasera Dottore, ho fatto la visita neurologica e le scrivo il referto, perché mi ha preoccupata molto.
L'esame neurologico evidenzia rilievi di normalità in ambito cranici, agli arti tono e trofismo nella norma, flessori ed estensori collo nei limiti forza segmentaria normale arti sup tranne retroposizione arto ( 4 ); passa da supina a seduta senza appoggio; agli arti inferiori riduzione della forza psoas e medio glutei ( 4 ); non slivella in mingazzini; si rialza da accovacciata con cenno ad arrampicamento; prove standardizzate x esauribilità miastenica nella norma, ROT normovivaci, simmetrici in tutte le sedi; non Babinski; sensibilità e coordinazione nella norma; deambulazione normale anche su punte e talloni. Non fenomeno mio tonico clinico o meccanico. Anamnesi familiare negativa x malattie neurologiche.
Nel complesso si rileva una riduzione delle prestazioni eroiche in alcuni distretti muscolari prossimale degli arti in assenza di altri segni di interessamento neuromuscolare, mieloradicolare o dei tronchi nervosi periferici.

Quindi devo fare EMG/ENG ( es ad ago di distretti prossimali e distali arti superiori e inferiori, vdc notoria e sensitiva lunare, però nei e sensitiva surale lato a scelta). Accertamenti umorali con CK, VES, prove reumatologiche, ANA, ENA, ANCA.

Il mio medico dice che secondo lui non ho niente e che semplicemente non ho quei muscoli allenati, ma io sono andata in panico più di quanto non lo fossi già perché ho una paura di avere qualche patologia grave seriamente. Lei cosa ne pensa?

[#16] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non è possibile sbilanciarsi a distanza solo sull'esito della visita neurologica. Non l'ha fatto nemmeno il collega che ha prescritto ulteriori esami diagnostici, per cui faccia prima questi, poi si potrebbero avere le idee più chiare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente 289XXX

Dottore, le scrivo in preda allo sconforto e alla convinzione di avere qualche brutta malattia. Siccome sull'impegnativa ho letto " sospetta miopatia " , ho fatto l'errore di andare a vedere su internet il significato di " miopatia " leggendo che fra i sintomi ci sono la perdita di forza simmetrica agli arti, la fatica a fare le scale e ad alzarsi dalla sedia senza l'uso delle mani. Tutti sintomi che ho io. Domani mattina ho l'EMG / ENG ma sono terrorizzata da un eventuale esito positivo. Ho addirittura paura che mi prenda un infarto se mi dicono che ho una malattia di quelle.

[#18] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

si rassereni, il termine "miopatia" è generico, spesso è usato anche come dizione di comodo per la prescrizione di esami diagnostici, in ogni caso esistono anche miopatie non gravi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente 289XXX

Buongiorno Dottore,
L'esito della EMG e ENG dice che i valori sono nella norma. L'esito del prelievo ce l'ho fra una settimana. A questo punto, dato l'esito della visita neurologica e di questi esami, pensa che possa escludere malattie importanti? La ringrazio ancora molto. Buona giornata

[#20] dopo  
Utente 289XXX

Oltre alla riduzione di forza che avverto, stanotte e ora che sono sul letto mi sono venute delle specie di scosse alle gambe come uno scatto di contrazione involontaria da sveglia. È preoccupante?

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'esito negativo dell'EMG/ENG è un'ottima notizia, aspetti ora l'esito degli altri esami.
L'elettromiografista, che è un neurologo, ha dato una sua interpretazione anche in correlazione con l'esito della visita?

Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 289XXX

No, l'esito della visita non lo sapeva l'elettromiografista. Mi ha solo detto che l'esame andava bene.

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Va bene, aspetti gli altri esami.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 289XXX

Buonasera Dottore,
Mi scusi se continuo a disturbarla ma purtroppo ho fatto l'errore di andare a leggere su internet e ho trovato il mio quadro sintomatologico che potrebbe corrispondere a quello della miastenia generalizzata, oltre al fatto che è spesso associata alla tiroidite di Hashimoto da cui sono affetta. Infatti ieri pomeriggio dopo 2 ore che ero in piedi mi sentivo come se la schiena e le gambe non mi reggessero più.Sono stata dal medico che mi ha fatto delle compressioni alla colonna vertebrale dicendo che avevo qualcosa di spostato a causa della postura e poi mi ha detto che l'ansia ha aggravato il tutto. Le prove di esauribilità di forza e l'EMG / ENG sono risultate negative. Posso averla esclusa? La ringrazio ancora. Buon weekend

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la diagnosi di miastenia è di solito clinica, infatti a volte tutti gli esami (che Lei non ha fatto) specifici per questa condizione potrebbero risultare negativi. Ma già una visita neurologica negativa in tal senso (non slivella in Mingazzini) riduce le probabilità.
Il neurologo però, non riscontrando segni sospetti per tale patologia, non ha richiesto nessun esame specifico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#26] dopo  
Utente 289XXX

Grazie mille per la risposta completa.
Buona domenica

[#27] dopo  
Utente 289XXX

Buongiorno Dottore,
Ho ritirato gli esami del sangue e le copio gli esiti.
VES I ora 6 ( fino a 15 )
Creatinchinasi 374 ( 26 - 192 )
Proteina C reattiva 0.2 ( < 0.5 )
S-streptolisina ( ASLO) 71 ( < 200 )
S-NUCLEO Ab ( ANA TEST ) presenti 1:160 (<1:14 assenti
1:40 - 1:80 bassi
1:160 - 1:320 alti
> 1:320 molto alti )
Pattern: granulare
S-ENA RNP assenti
S-ENA Sm assenti
S-ENA Ro ( SS-A ) assenti
S-ENA La ( SS-B ) assenti
S-ENA Jo 1 assenti
S-ENA scl 70 assenti
C/ANCA ( Ab anti-PR3 ) assenti
P/ANCA ( Ab anti-MPO) assenti

Li ha visti il mio medico e ha detto che il cpk probabilmente si è alterato perché 2 giorni prima il neurologo mi ha fatto sforzare molto i muscoli durante la visita e infatti poi avevo dolore. Per gli anticorpi mi ha detto solo che sono aspecifici e in sostanza mi ha detto che secondo lui non ho niente. Il neurologo lo vedrò martedì, ma nel frattempo volevo chiederle un suo parere.
Siccome il medico mi ha detto che quegli anticorpi segnalano eventuali malattie autoimmuni, può essere che io li abbia per la tiroidite di Hashimoto?
La ringrazio in anticipo.

[#28] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

gli esami sono stati fatti dopo l'EMG? In caso di risposta affermativa, dopo quanto tempo?

Confermo quanto detto dal medico curante relativamente agli anticorpi in quanto è anche un valore isolato, tuttavia un parere da un reumatologo potrebbe essere utile.
Tiroidite di Hashimoto? Non si diagnostica con questi esami ma con gli anticorpi specifici per la tiroide (TPO-Ab e TG-Ab).

Dr. Antonio Ferraloro

[#29] dopo  
Utente 289XXX

No, gli esami sono stati fatti appena prima della EMG. Quindi il fatto che abbia gli ANA con quel valore non indica necessariamente che abbia una malattia autoimmune?
La ringrazio ancora x la disponibilità.

[#30] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
<<Quindi il fatto che abbia gli ANA con quel valore non indica necessariamente che abbia una malattia autoimmune? >> ovviamente no ma ne parlerei, come Le dicevo, col reumatologo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#31] dopo  
Utente 289XXX

Va bene, prenoterò una visita reumatologica. La ringrazio di nuovo