Utente 429XXX
Buonasera
Sono una ragazza di 17 anni; sono un po' di anni che qualche volta, non in modo cronico, mi fa un po' male un punto del petto specialmente verso sinistra, che di solito si estende anche al braccio sinistro e qualche volta con un leggerissimo formicolio. Solitamente il "dolore" (che è più un fastidio) si accentua quando ci faccio particolarmente caso.
Settimana scorsa mi è capitato di leggere un articolo sui tumori al cervello e al midollo spinale e sul fatto che possono causare dolori/formicolii a una parte del corpo e da quel giorno ogni tanto anche la zona sinistra della testa e della nuca mi fa un po' male (ribadisco che è da quando ho letto l'articolo che ho questi sintomi, prima non c'erano, quindi a volte mi tranquillizzo sperando che possa essere solo ansia). Premetto che sono una persona fortemente ansiosa e quindi al momento sono piuttosto preoccupata. Il mio timore maggiore è che possa trattarsi di un tumore che mi causa questi sintomi (che in realtà non sono chiarissimi nemmeno a me visto che a volte sono presenti e altre no, specialmente il fastidio alla testa nella parte sinistra che è comparso qualche giorno fa e non è per nulla definito). Di che cosa potrebbe trattarsi secondo voi?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se la sintomatologia è insorta dopo la lettura dell'articolo è verosimile che si tratti di una somatizzazione ansiosa.
Mi pare che l'ipotesi neoplastica sia da escludere.
Stia tranquilla.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Gentile dottore,
La ringrazio per la sua risposta.
Da circa tre giorni sento, ogni tanto, un indolenzimento alla schiena, solitamente nella parte in alto, che va e viene ed è comunque piuttosto leggero. Secondo lei è collegato al resto? E il fastidio al braccio sinistro (che è l'unico sintomo che da un bel po' di tempo si presenta saltuariamente) a cosa può essere dovuto?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

alla Sua età possono essere frequenti contratture muscolari in regione cervicale e lombare.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Quindi Lei escluderebbe un tumore?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non vedo nulla che lo possa fare pensare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio molto per il Suo servizio
La aggiornerò su eventuali novità

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buon fine settimana.
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 429XXX

Gentile Dottore,
Questa notte mi sono svegliata con un braccio completamente addormentato e privo di sensi (non è quello che mi fa male da anni bensì l'altro). Appena l'ho mosso un po' è subito tornato normale e lo è tuttora (la sensazione sarà durata 5 secondi circa). Ho pensato subito ad una postura errata, però stavo dormendo girata su un lato e il braccio che si è addormentato non era quello che stava a contatto con il letto, dunque non era schiacciato dal peso del corpo. È possibile che possa comunque essere stata colpa di una posizione errata del braccio? O potrebbe trattarsi di qualcosa di più grave, magari correlato ai sintomi che le ho elencato precedentemente?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

da ciò che scrive è verosimile che il sintomo sia stato causato da posture prolungate o poco corrette assunte durante il sonno, stia tranquilla e non si ponga problemi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio nuovamente per la Sua cordialità, probabilmente sono solo eccessivamente ansiosa

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Penso proprio di sì.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno
Da tre giorni circa mi si sono presentati una serie di sintomi strani, che ogni tanto sono presenti (di solito quando ci penso) e ogni tanto no. Questi sintomi sono una sensazione di pressione alla mandibola e al naso (al naso mi sembra quasi di avere un tappo in profondità ma sono sicura che non è muco). Mi rendo conto che anche in questo caso potrebbero avere un'origine ansiosa in quanto sono presenti principalmente quando ci penso, però io questi sintomi li sento davvero e sono piuttosto fastidiosi oltre che preoccupanti. Oltre a tutto ho ancora quel leggero dolore dietro la nuca a sinistra se premo su un punto, che a volte si estende anche fino all'occhio sinistro ma sempre in maniera molto leggera. Tutti questi sintomi potrebbero essere qualcosa di grave? O è possibile che derivino solamente dall'ansia, considerando Che da quando ho iniziato a temere qualcosa di grave sono in perenne agitazione e ho sempre qualche sintomo diverso che sparisce nel giro di poco?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Ragazza,

la sintomatologia che riferisce potrebbe ovviamente avere un'origine ansiosa ma non si può escludere un fattore "mandibolare", per es. un problema dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM) o un problema cervicale.
Malattie importanti? Sembrerebbe di no.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio moltissimo
Quindi ritiene che non mi debba preoccupare eccessivamente?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Con i famosi limiti del consulto a distanza sembrerebbe di no.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 429XXX

Buonasera
Mi dispiace disturbarla nuovamente, ma purtroppo l'ansia di avere una qualche malattia non mi abbandona
Dopo l'ultimo consulto, per qualche giorno non ho più avuto sintomi e anche la pressione mandibolare era gradualmente sparita. Sabato, però, è ricomparsa e da lì è riiniziato il mio terrore di avere qualcosa di grave. Nei giorni seguenti, mi è comparso anche un dolore (leggero e per nulla invalidante) al gluteo sinistro, penso sia il nervo sciatico, che prende tutta la gamba e che però non è sempre presente. Preoccupatissima, ho iniziato a fare ricerche online e al momento sono terrorizzata di avere qualcosa come sclerosi multipla e da quando ho iniziato a pensarlo mi è comparsa una sensazione strana, come piccoli pizzicotti su tutto il corpo ma principalmente a sinistra (non avverto comunque formicolii, parestesie o debolezze muscolari e anche questi "pizzicotti" mi sembrano causati principalmente da suggestione). Infine ogni tanto sento delle fitte alla testa ma anch'esse molto leggere, che si alternano alla famosa pressione mandibolare.
Tutti questi sintomi non sono mai continui ma vanno e vengono e sono presenti prevalentemente in seguito a momenti di preoccupazione di avere qualche malattia. Aggiungo che oltre a questa paura, sto passando anche un periodo son stress dovuto agli studi. Sono piuttosto preoccupata, lei cosa pensa?
Grazie in anticipo

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

deve affrontare anche il disturbo d'ansia che mi pare condizioni la qualità della vita.
In tal senso si rivolga ad uno psicologo, è difficile risolvere il problema senza un aiuto.
La sintomatologia sembrerebbe infatti di tipo ansioso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 429XXX

Quindi lei non pensa possa trattarsi di sclerosi multipla?
La ringrazio infinitamente per la sua pazienza

[#19] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Al momento e con tutti i limiti del consulto a distanza non vedo elementi che possano fare pensare ad una SM.
Ovviamente una visita neurologica la può valutare di persona.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente 429XXX

Buonasera
Volevo avere il parere di un esperto su un'ipotesi che ho formulato circa i miei sintomi:
Poiché è da almeno 3 anni che, per andare a scuola, invece dello zaino porto sempre la borsa (che è spesso molto pesante) e la porto sempre sulla spalla destra, è possibile che mi abbia provocato problemi di postura i quali mi causano alcuni sintomi (che attualmente sono un irrigidimento e dolore muscolare che prende la parte sinistra del torace e dell'addome, sia davanti sia dietro, e che si estende al fianco e alla gamba sinistra e a volte al collo e alla testa sempre a sinistra, causandomi a volte sintomi che ho visto che combaciano con quelli della cervicale)?
Ho notato infatti che quando cammino con la borsa tendo a stare protesa versa sinistra: secondo lei questo può essere la causa di tutti i miei sintomi?

[#21] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

teoricamente è possible che il peso riposto su un lato della spalla crei delle alterazioni posturali e dell'andatura tali da causare la sintomatologia riferita.
Le ricordo però che è solo un'ipotesi a distanza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente 429XXX

Buongiorno
Dopo un periodo di benessere e assenza di sintomi (a parte la solita contrattura alla spalla che però avverto solamente contraendo la zona interessata), da ieri mi è comparso una strana sensazione che mi causa preoccupazione; è una sensazione di fastidio che va dalla gola fino all'alto addome e che a volte mi causa nausea o difficoltà a respirare, come se il respiro non fosse naturale. Sembra proprio una sensazione più che un reale sintomo, in quanto peggiora quando ci penso e mi ci focalizzo mentre non la avverto quando sono occupata a fare altro (per esempio quando parlo con qualcuno). A suo parere può essere riconducibile a qualche patologia? Tra pochi giorni devo accompagnare mia mamma dal medico e pensavo di esporgli il problema, anche se tutti sostengono si tratti di ansia

[#23] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Da ciò che scrive l'ipotesi più probabile è proprio quella ansiosa, comunque ne parli col medico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#24] dopo  
Utente 429XXX

La ringrazio e le farò sapere

[#25] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Va bene.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro