Utente
Buon pomeriggio Dottoti,

Ieri sera, avvertendo il collo leggermente teso, ho eseguito alcuni esercizi per distenderlo. In particolare ho eseguito alcune serie di flessioni, del capo, anteriori e posteriori.

Leggendo, poi, l'articolo dei Medicitalia che legava traumi cervicali e patologie cerebrali, mi sono spaventato e mi sono chiesto se i movimenti da me seguiti possano avere provocato una dissecazione delle arterie presenti nel collo.

Tutto questo perché da qualche ora sento la parte sx sopra al labbro superiore leggermente addormentata e "strana".

Nel finale vi confesso che ho sofferto di attacchi di panico e non so se tutto ciò che sto provando sia solo una somatizzazzione d'ansia.

Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

mi sento di tranquillizzarla, non penso sia successo nulla.
È probabile che il sintomo avvertito sia solo di origine psichica, se dovesse persistere si rivolga al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta Dottore.

Devo dire che per qualche momento il disturbo da me lamentato si era spostato verso l'occhio sx per poi tornare nella posizione iniziale, quindi spero sia solo una somatizzazzione.

Le chiedo una piccola conferma, il movimento da me descritto può portare davvero a qualche danno oppure è solo un ipotesi remota?

Mi scusi se le faccio perdere tempo ma, purtroppo, in questi giorni l'ansia è tornata.

Cordiali Saluti.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Stia tranquillo, non ci sono problemi, è un'evenienza rarissima.
È solo frutto della sua ansia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio di nuovo.

Comunque mi sono un po più tranquillizzato anche per il fatto che ormai sono passate 20 ore e gli esercizi che ho fatto sono tra quelli consigliati per la cervicale quindi, in teoria, innocui.

Cordiali Saluti e Buone Feste.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Grazie, buone feste anche a Lei.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

Le scrivo, anche se mi rendo conto che quello di cui le andrò a parlare non è legato al fatto precedente, per chiederle un aiuto...probabilmente più psicologico.

Questa mattina, quindi circa 4 ore fa, mentre ero steso sul letto mi è scivolato il cellulare dalle mani da un'altezza di circa 15 cm e mi ha colpito sul sopracciglio/tempia dx.

Essendo, come le ho già scritto, sofferente di ansia generalizzata, a casua dello studio intenso, mi sono preoccupato che questo fatto, di cui riconosco la banalità, mi abbia provocato un trauma cranico.

Lei pensa sia possibile o è, ancora una volta, frutto della mia ansia? Io sia per i miei trascorsi, sia per l'entità dell'urto propenderei per quest'ultima eventualità anche per il fatto che poco dopo il fatto ho iniziato a soffrire di nausea, in alcuni istanti anche intensa, che mi pare tipica della gastrite nervosa.

Cordiali Saluti.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquillo, non ci sono problemi.
Ritengo che sia soltanto ansia.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro