Utente
Salve, sono una ragazza di 30anni. Tre anni fa ho avuto il primo episodio di cefalea con aura visiva, spaventatissima sono andata al pronto soccorso e li mi è stata fatta tac e visita neurologica. Tutto nella norma.Da quel primo episodio ho iniziato a sentirmi sempre molto stanca a livello mentale. Ho fatto una RM con metodo di contrasto, e visita neurologica al centro Humanitas, anche li tutto nella norma, mi è stato prescritto Migrasol, 2al giorno. Col tempo le cose non sono migliorate, soprattutto a livello psicologico ho iniziato a soffrire di attacchi di panico e ansia. Facevo un lavoro stressante, l'ho lasciato, un anno fa. Questa estate ho iniziato ad avere un fischio fisso all orecchio sx, visita da otorino, osteopata tutte negative. Ho tolto un dente del giudizio posizionato in alto a sx, sotto consiglio dell otorino e del dentista. Nulla è cambiato. La mia situazione attuale mi preoccupa:mi sento quasi perennemente stanca mentalmente, continue vertigini che migliorano se tolgo gli occhiali (ho una miopia -5, faccio controlli ogni 6mesi dall oculista) malessere e nausea, mi stanco subito mentalmente non riesco ad avere una vita normale, non lavoro più. Non mi sento depressa, ma molto frustrata perché non trovo soluzione a questa condizione. Un mese fa sotto prescrizione del neurologo ho fatto un altra Rm, doppler tronchi sovraortici, esami del sangue, prolattina. Mi sono rivolta ad uno psicologo, che sostiene che il problema sia fisico e non psicosomatico. Spero di essermi spiegata nel modo migliore. Per questo motivo chiedo un parere, perché sono totalmente disperata e non vedo soluzione a ciò.
Grazie per la disponibilità.

[#1]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
Incipit: dolore cranio facciale tipo emicrania con aura->trattamento con integratori (Ginkgo biloba, Riboflavina, Coenzima Q10 e Magnesio) e non con farmaci di profilassi.

Non mi sembra affatto essere la via corretta.

Immagino, giacchè non dice nulla a proposito, come gli ultimi esami strumentali siano normali.

Poi al dolore cronico si associa quale morbilità ansia/attacchi panici. Quindi astenia diffusa.

Consiglio nuova valutazione neurologica presso esperto certificato in terapia del dolore cronico e relative comorbilità emotivo/affettive.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la veloce risposta,
L'ultima visita neurologica l'ho fatta ad agosto presso il centro Humanitas, la diagnosi del neurologo è stata cefalea tensiva e sospetto disturbo dell'umore. Prescrivendomi di nuovo Migrasol e Magnesio. Vorrei precisare che non ho dolori né alla testa né al collo, ma una forte pesantezza a livello della fronte e senso di vertigine migliora chiudendo gli occhi, o togliendo gli occhiali. Sono di carattere ansioso, ma ritengo che l'intensificarsi degli attacchi di panico e ansia diffusa siano dovuti a questo malessere fisico che, purtroppo non riesco a descrivere ai medici.
Negli ultimi sei mesi ho perso quasi cinque kg, sono alta 1,67 e peso 47kg.
Vorrei chiederle se facendo la RM si esclude totalmente la presenza di tumori o anomalie.
Grazie

[#3]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
La RM con mezzo di contrasto esclude, se ben studiata e ben refertata, qualsiasi causa organica quale causa dei disturbi.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

[#4] dopo  
Utente
Questo mi solleva. Resta il fatto che ne io ne i medici che ho consultato siano riusciti a dare un significato a questi sintomi. Secondo lei è possibile che siano psicosomatici?

[#5]  
Dr. Otello Poli

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2012
E'sempre possibile in assenza di evidenze strumentali.
Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it