Vertigini oggettive

Buonasera,
chiedo scusa in anticipo se ho sbagliato sezione di specializzazione.
Volevo gentilmente chiedere un consulto in merito ad un episodio di vertigini oggettive che mi ha spaventata tantissimo.
Una notte, qualche mese fa, mi svegliai improvvisamente in seguito ad un mio brusco movimento della testa sul cuscino. Praticamente ho cambiato lato non so come mai, in modo molto brusco e ricordo la sensazione come di una botta alla testa. Quindi iniziai ad avvertire malessere. Aprii gli occhi e tutto girava. Mi alzai per andare al bagno.. mi sentii cadere, svenire. Mi provai la pressione. 160 e 100. polso 120. Avevo una paura tremenda pensavo di morire, di avere un infarto. Piu cercavo di coricarmi, e più le vertigini peggioravano. Tuttavia le avvertivo costantemente anche stando seduta.. avevo forte sonnolenza e stanchezza. E non riuscivo a coricarmi a causa di queste forti vertigini. Ovviamente nausea che mi ha causato vomito a più riprese.. Insomma tutto è durato 4 ore. Poi le vertigini sono passate ed io mi sono finalmente potuta addormentare da coricata. Ho dormito tutto il giorno. Spaventata andai a fare i seguenti esami:
RM encefalo. Tutto regolare anche in ambito delle orecchie (spiegai l'accaduto e guardarono anche questa parte)
Esame Ottorinol. tutto regolare. Mi ha praticato una manovra da coricata. Esame udito ok. Acufeni leggeri che a detta del dottore sono normali per cui non devo dar peso a questo sintomo.
Esami sangue/urine tutto nella norma.
Visita piu esami endocrinologo: tutto regolare.
Visita completa/ecodoppler cardiologica: tutto regolare.
Ecografia seno/addome completo/collo/linfonodi: tutto regolare.
Essendo molto ansiosa ed avendo avuto attacchi di panico, la mia paura piu grande, fu quella di avere una malattia neurologica. Temevo fossero causate da depressione, esaurimento, epilessie, attacchi di panico.. andai da uno psichiatra il quale escluse che la causa fosse dovuta ad un attacco di panico in quanto durò troppe ore e secondo lui queste vertigini furono causate dal movimento brusco del mio collo/testa. Disse che non avevo problemi particolari se non ansia. No depressione o altri disturbi.
Devo dire che pensai anche ad una indigestione/intolleranza ai funghi visto che vomitai solo quelli.. e le vertigini cessarono una volta finito l'ultimo rigetto.
Chiedo un consulto a voi, perchè ora vivo nella paura di riavere quelle vertigini oggettive. Anche la sera prima di addormentarmi.. mi giro lentamente per il terrore di riaverle.
Finisco dicendo che non assumo farmaci, dormo senza problemi almeno 8 ore a notte.. e spesso a causa dell'ansia avverto vertigini ma soggettive.

Ringraziandovi se vorrete darmi un vostro gentile parere, porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Luca Campana Neurologo 35 4
Buongiorno,
gli accertamenti e visite specialistiche effettuate sono corrette ed i risultati nella norma.
Non effettuerei altre indagini.
Non si può escludere, come sempre in medicina, che tali episodi, anamnesticamente compatibili con vertigini posizionali benigne di pertinenza otorinolaringoiatrica, possano ripresentarsi.
Può parlare con il suo otorino e considerare terapie farmacologiche nel caso in cui dovessero ripresentarsi
Cordiali saluti

Dr. Luca Campana

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dott. Campana,

la ringrazio tanto per il suo parere, per la sua gentile risposta.
Quindi pensa che si sia trattato di una vertigine posizionale benigna? Ma possono durare cosi tanto, anche 4 ore? Io pensavo durassero solo pochi secondi..

Comunque la ringrazio tanto.

Un cordiale saluto.
[#3]
Dr. Luca Campana Neurologo 35 4
Buongiorno,
anamnesticamente sono compatibili.
In effetti possono durare anche ore e possono essere particolarmente intense tanto da portare anche ad un trattamento in Pronto Soccorso; pur non trattandosi di patologie gravi, sono di solito molto fastidiose
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo.
La ringrazio tanto per la sua gentile risposta. Come mi ha consigliato proverò a chiedere ad un otorino circa una medicina da prendere in caso si ripresentino perchè ne sono terrorizzata.

Grazie mille e un cordiale saluto.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test