Utente
Salve ha tutti i dottori da una decina di giorni ho un mal di testa quasi perenne all'altezza delle tempie e della mandibola e ho un fastidio agli occhi e pallore in faccia !
In oltre quando mi alzo o sto in piedi e inclino la testa mi sbilancio un po' e sbando !
Sono un ragazzo di 21 anni che non ha mai avuto patologie gravi!
Nell'ultimo periodo ho sofferto di crisi di panico e ansia e sto andando da uno psichiatra che mi ha somministrato citalopram 10 gocce tutte le sere prima di coricarmi!
Quando ho questi sintomi ho paura che sia qualcosa di molto grave come meningite o chissà che cosa !
Il mio medico di base mi dice che il male alle tempie e dato da un fatto di nervosismo ed è causato dal fatto che stringo i denti e pallore e non avere forza e dato dall'ansia voi cosa pensate ?
Perché mi preoccupo sempre cordiali saluti !

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia che riferisce non fa pensare nulla d'importante.
Possibili la causa ansiosa, una cefalea tensiva, stringere i denti, una disfunziona dell'articolazione della mandibola (ATM), nulla di grave come vede.
Ne parli col Suo psichiatra ed effettui pure una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee ma stia sereno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Scusi se la disturbo ma mi si è tappato anche l'orecchio destro e se guardò il cellulare collo lo muovo bene ma quando lo abbasso la vista mi da fastidio è come se mi girasse un po' la testa come se non mi tenessero le gambe

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

anche quest'ultimo sintomo non sembrerebbe nulla di grave, si faccia controllare dal Suo medico curante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Mi Scusi se la disturbo ancora ho un ultima domanda è non la disturbo più !
Quando mi sdraio o mi siedo in posizione eretta sento il cuore che spinge come se mi battesse contro la schiena e accelera un po' è normale o dove fare degli esami ?
Avevo fatto sia elettrocardiogramma e ecocardio un po' di tempo fa ma aveva riscontrato solo un soffio congenito quindi non grave avevano detto
È possibile che il citalopram che prendo alteri le battute del cuore?
Cordiali saluti grazie per la disponibilità e scusi per Il disturbo

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

probabilmente il disturbo è di origine ansiosa ma un controllo cardiologico con ECG, qualora il problema dovesse persistere, sarebbe indicato.
Il citalopram può infatti causare in alcuni soggetti un allungamento del QT.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
A fine febbraio mi vedo con il mio psichiatra che mi voleva già fare un ecg per vedere se andava tutto bene posso aspettare fino a quel giorno oppure no?
P.s avevo fatto già un elettrocardiogramma a metà gennaio di quest'anno al pronto soccorso!
Ne devo fare un altro lei che dice?
La cura lo iniziato a fine gennaio però
È il mio QT era di 411

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il QT era normale prima della cura mi pare di capire.
E' corretto effettuare un ECG durante la cura, già dopo una settimana-10 giorni è possibile effettuarlo.
L'appuntamento con lo psichiatra è il prossimo febbraio, cioè tra 10 mesi o ha sbagliato a scrivere il mese?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Scusi ho scritto male e a fine aprile mi sono confuso e il citalopram l'ho preso da fine gennaio e ancora adesso lo prendo posso aspettare fine aprile o è meglio effettuarlo subito?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sarebbe più prudente effettuarlo prima di fine aprile per stare più tranquilli, consideri però che l'allungamento del QT da citalopram non è poi frequente, comunque è possibile.
Parte però da un valore normale prima dell'inizio della terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Quindi comunque posso stare tranquillo senza agitarmi giusto?
Cordiali saluti la ringrazio per la pazienza

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certamente, non c'è motivo per agitarsi.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Quindi lei dice visto eh il qt andava bene prima della cura è difficile che l'abbia allungato troppo il farmaco cioè più di 500 giusto?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, dico che l'allungamento del QT con il citalopram non è molto frequente ma è possibile.
Dr. Antonio Ferraloro