Utente
Buongiorno,

da circa tre settimane ho evidenti problemi di deambulazione. Nello specifico trascino un po i piedi nel camminare e tendo ad avere una postura rigida. Paradossalmente sono più "sciolto" se accenno una corsetta rispetto al semplice camminare.

il neurologo che mi ha visitato non ha evidenziato particolari deficit (vari test di coordinazione) e propende per un problema più di origine somatica.

Ho preso EN GOCCE (15 mattina) ma sebbene un po più reattive le gambe mi danno ancora problemi (sembra faccia fatica ad alzarle).

Che tipo di controlli posso fare ancora?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

come Lei sa, non può assumere l'En per lungo tempo perché poi diventa poco efficace e rischia la dipendenza.
Se il problema dovesse persistere, più che esami diagnostici, Le consiglierei un secondo parere neurologico presso un collega esperto in disturbi del movimento o un Centro di questo tipo, eventuali esami saranno richiesti dal collega in maniera mirata all'esito della visita. Se poi venisse confermata l'ipotesi psicosomatica la terapia potrebbe variare.
A distanza, in casi come il Suo, non è possibile consigliare altro. Prima di arrivare ad una conclusione di disturbo psicosomatico è necessario escludere cause organiche.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la cortese risposta.

Per sicurezza il medico mi ha consigliato la RMN del rachide dorsale proprio per escludere cause organiche.

Poi farò una rivalutazione neurologica.

Ci sono centri specializzati a Milano per questa tipologia di disturbo?

Saluti
Cristian

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

prima effettui la RM, è stata richiesta solo a livello dorsale o tutta la colonna vertebrale?

Poi in base all'esito si vedrà come procedere.
A Milano il centro più famoso è il Carlo Besta, ne sistono altri ma non li menziono perché potrei fare torto dimenticandone qualcuno.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Nuovamente grazie per risposta!

Il dott. ha optato solo per RMN dorsale dato che problema è limitato alle gambe e ritiene sufficiente fare solo quel tratto.

Aspetto esito e nel caso consulterò specialista.

Ma a detta del neurologo non ci sono segni significativi di malattie neurologiche.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

va bene, se vuole può farmi sapere gli sviluppi futuri.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Egregio Dott.

Questo l'esito della RMN.

Nei segmenti attendibilmente esplorabili non sono evidenti sostanziali alterazioni della morfologia, del segnale o della
struttura delle componenti somatiche e discali.
Il canale spinale mantiene ovunque regolare morfologia ed ampiezza.
Non sono evidenti alterazioni della morfologia o dell'intensità di segnale del midollo spinale e dell'epicono.
Al persistere della sintomatologia, sentito il parere clinico-specialistico, stanti i reperti odierni, tuttavia, appare
imprescindibile completamento diagnostico con studio TC del passaggio cervico-dorsale.

Farò ulteriori approfondimenti.

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come ha certamente capito la RM del tratto dorsale è nella norma. Mi ha sorpreso la RM prescritta solo in questo tratto della colonna vertebrale.
Segua le indicazioni del neuroradiologo e del Suo neurologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Il solo tratto dorsale è da attribuire al fatto che a livello di d3-d4 sono stato operato ed ho dei presidi di fissazione che avrebbero comunque alterato l'esame.

Stante il solo problema gambe si è optato per il tratto inferiore.

Ma ritengo che problema non sia solo psicosomatico! La deambulazione è un po' strascicante e avverto rigidità alla schiena!

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

capisco, non ero a conoscenza del pregresso intervento chirurgico.
Che il problema non sia solo psicosomatico è condivisibile, infatti è lecito esprimersi in tal senso solo dopo avere escluso problematiche organiche.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Gentile dott.

stante l'esito della RMN falsato dalle fissazioni del pregresso intervento cervicale vale la pena fare una TAC a livello di encefalo e/o cervicale?

O più opportuno qualche altro consulto neurologico in quanto
Il mio medico di base non esclude l'opportunità di fare il DATA SCAN.

A questo punto non so proprio che accertamenti fare.

Grazie

Cristian

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come già Le avevo anticipato nella prima risposta, Le consiglio un secondo parere neurologico, poi sarà il collega che deciderà quali esami richiedere in base all'esito della visita.
La spect Dat-Scan non è da escludere, infatti il consiglio di rivolgersi ad un centro per i disturbi del movimento, che confermo, era anche riferito a possibili esami di questo tipo, se ritenuti opportuni.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Martedì ho eseguito terza visita neurologica! Anche questa volta i test neurologici sono tutti nella norma!

La neurologa consiglia tac cervicale per i problemi che potrebbe avere la rmn e ha optato per un controllo dal fisiatra.

Secondo lei c'è una forte rigidità della schiena! Non rileva segni clinici tali da richiedere particolari indagini quali dat-scan! Non c'è evidenza di sintomi del Parkinson!

Vedremo sviluppi nel frattempo farò un po' di rieducazione posturale!

Devo fare altro secondo lei? Si può escludere Parkinson da visita senza altri esami?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

se non ci sono segni e/o sintomi di parkinsonismo non è ovviamente indicata la Spect DaTSCAN, questa si fa nei casi sospetti ma non chiari, evidentemente è stato escluso un Parkinson.
Al momento segua le indicazioni date e veda l'evoluzione del problema.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro