Utente 435XXX
Buongiorno, spero di non aver sbagliato, non ero sicura di ciò che selezionare.
Ringrazio anticipatamente. Ho 23 anni, quasi 24, da parecchi anni ho un problema al ginocchio, tuttora non so di cosa si tratti.
Da bambina avevano ricondotto il mio dolore alle ginocchia, soprattutto il destro, alla crescita, avvertivo e avverto dolore soprattutto nella zona della rotula in giù, fino a 10/11 cm sopra la caviglia
Dopo una radiografia e una risonanza non è risultato nulla.
Il dolore continua, non l'ho ogni giorno, solo a volte, è un dolore particolare, quasi un fastidio, come se venisse schiacciato e inoltre provo una leggera sensazione di calore, ma la pelle non è così calda, non è rossa e non è gonfia.
Ieri sera ho percorso 5 km in bici, molto pochi, ma io non sono sportiva e non sono neanche allenata, in questi km ho fatto anche due salite sforzandomi chiaramente.
Una volta tornata a casa mi sono stesa sul letto e ho sentito una fortissima sensazione di calore, bruciore insomma, alla coscia destra, come se mi fossi scottata, ma la pelle era bianca, sgonfia e di un calore normale.
Cercando su internet ho trovato le cose peggiori e nel panico ho spento il pc. Stamattina il bruciore alla coscia non c'era, ma si è presentato il dolore alle ginocchia una volta in piedi da 10 minuti...
Mi chiedo per prima cosa se quel calore alla coscia possa essere per lo sforzo in bici, visto il mio inesistente allenamento, e per seconda cosa se il dolore alle ginocchia, soprattutto il destro con dolore anche verso il basso della gamba, anche se non a me sconosciuto, possa essere dovuto in questa particolare situazione, sempre alla bicicletta, perché ripensandoci ora non riesco a identificare i momenti di comparsa del dolore al ginocchio le altre volte.
Parlandone con il farmacista, non avendo avuto il tempo di andare dal medico, mi ha suggerito un'infiammazione ai tendini.
Aggiungo che oggi, a una settimana di distanza, ho fatto copia incolla con quello che ho scritto una settimana fa in un'altra sezione, ho dei leggeri formicolii e pruriti alle gambe.
Ieri ho camminato tutto il giorno, e infatti la sera avevo male alle gambe, cosa normale, oggi, appena stesa sul divano dopo pranzo, ho iniziato a avvertire dei leggeri formicolii e pruriti... Sono sempre più preoccupata che sia SM.
Aggiungo che sono epilettica, in cura dal 2013, prima con depakin, ora con keppra, a volte mi scordo le pastiglie e purtroppo a volte anche per tre o quattro giorni. Non sanno da cosa sia causata la mia epilessia, ho eseguito l'ultima visita neurologia a marzo del 2016, ne avrò un'altra a settembre, ultimo ecg marzo 2016 e ultima RM 2015.
Sono una persona ansiosa e leggermente ipocondrica, e con un leggero ocd, scrivo tutto, per darle un quadro più o meno completo...
Aspetto risposte, grazie mille ancora!

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

lo sforzo fisico, teoricamente, può essere una causa della sintomatologia riferita, questo in generale.
A questo punto però è indicata una visita neurologica che mi pare sia già prenotata a settembre, dopo si possono avere le idee più chiare.
Riguardo la terapia antiepilettica, La invito a non dimenticare di assumere quotidianamente i farmaci che addirittura andrebbero presi possibilmente sempre alla stessa ora.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Grazie per la risposta, anche se non sino per nulla sollevata, la visita devo farla, sono anche in ritardo di un paio di mesi, però volevo saperi se i sintomi riferiti possono rodersi a qualcosa di veramebte grave, a questo punto non capisco se sia ansia o altro...

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza una visita diretta come si fa a rispondere alla Sua legittima domanda? Consideri che sono sintomi non specifici ed in comune a tante condizioni, anche banali.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 435XXX

Sisi certo lo capisco, volevo capire se poteva trattarsi di ansia, avendo anche respiro corto, e battito veloce...
Ho letto che prurito e formicolii possono essere dei sintomi, ma se certo trovo anche cose con SM...
Trovando anche una vecchia domanda, datata 2010, con sintomi simili ai miei, ho letto sia ansia che SM.
Grazie mille comunque!

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ovviamente i sintomi menzionati possono riconoscere frequentemente anche un'origine ansiosa ma on line non è possibile dare certezze.
Certo che capirà, Le auguro una buona serata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 435XXX

Grazie mille, buona serata a lei!