Utente cancellato
Salve, scrivo per mia mamma, 58 anni, che ieri ha accusato capogiri e nausea dopo un paio di ore dalla cena (un po' pesante). Dato che anche due settimane fa ha avuto gli stessi sintomi sempre dopo cena una volta messa a letto, mi chiedevo se fosse semplice indigestione( che non so se possa provocare capogiri) o altro, visto che a lei nel 2009 è stata diagnosticata una polisclerosi, dopo molti sintomi come vista doppia, formicolio al viso con una semi paresi facciale, insomma dopo un ricovero in ospedale, e rachicentesi ( nessuna banda sul liquor) e risonanza che ha riscontrato la polisclerosi, da allora non ha mai più avuto episodi del genere. Quindi questi due episodi mi hanno fatta preoccupare anche se non si sono assolutamente verificati con l'intensità del 2009, quindi molto diversi. Mi chiedevo quindi se un'indigestione possa provocare capogiri e se quella di mia mamma di tanti anni fa possa definirsi una sindrome clinicamente isolata. Aggiungo che mia mamma soffre anche di pressione alta che tiene sotto controllo con lobivon e non avendo
Più la tiroide assume eutirox. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in generale un disturbo digestivo può causare vertigini, soprattutto se di breve durata (quanto è durato?).
Considerato però che alla Mamma sarebbero state riscontrate alterazioni demielinizzanti alla RM ( encefalo e midollo?) sarebbe utile una visita neurologica ed eventuale controllo RM se da molto tempo non l'effettua.
Se la sintomatologia manifestatasi molti anni fa si è verificata in un solo episodio e le alterazioni RM erano di tipo demielinizzante, si potrebbe parlare di sindrome clinicamente isolata.
Le ricordo che le vertigini possono anche avere un'origine diversa, soprattutto se insorte al momento di coricarsi, cioè col movimento del capo, per es. "parossistiche posizionali benigne".
Le ricordo che siamo sempre nel campo delle pure ipotesi.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
343847

dal 2018
La ringrazio molto, il tutto è durato un'oretta più o meno, ma dal momento che si è addormentata è passato e stamattina ha detto di sentire solo gli occhi stanchi. Domani controllerò le ultime risonanze effettuate per dirle di più

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Va bene, la breve durata dell'episodio non fa pensare una sintomatologia demielinizzante.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro