x

x

Paura sclerosi multipla...

Salve a tutti e scusate il disturbo. Sono ormai da circa 2 settimane che sto soffrendo di forte ansia e stress... tutto è iniziato da quando al padre di un mio amico è stato diagnosticato, purtroppo un tumore, da lì in poi ho continuato ad avere paura di poter avere diverse patologie, tumori di svariati genere ed ora la SM. Sono circa due giorni che ho una sensazione di "scossa elettrica" in diverse parti del corpo e ogni tanto ho avuto vertigini. Circa 4 mesi fa per motivi sportivi ho effettuato una risonanza magnetica all'encefalo che ha dato esito negativo. Grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

la coincidenza dell'insorgergenza delle paure con la diagnosi avuta dal padre del Suo amico è molto indicativa di disturbo ansioso. Inoltre la sintomatologia diffusa non è indicativa di SM.
Consideri anche l'esito negativo della RM encefalica, anche se effettuata quattro mesi fa.
Affronti però il disturbo ansioso rivolgendosi ad uno psichiatra o ad uno psicologo.
Faccia un controllo dal Suo medico curante e stia tranquillo.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve, grazie mille per la sua risposta, di sicuro mi rivolgerò a uno specialista per questa ansia. A dire il vero, questo sintomo è presente da un po' di mesi, in seguito ad avvenimenti importanti legati a cambiamenti nella mia vita (lavoro e convivenza) che si concretizzeranno tra poco. Ho notato che più si avvicina la data inerente a queste novità e più l'ansia è aumentata, ed ho iniziato ad avere tutte queste paure di avere malattie ecc. Oggi ho sentito la neurologa che mi aveva effettuato la risonanza magnetica e mi detto al 100% che non si tratta di SM altrimenti (nonostante i mesi passati) si sarebbero evidenziate subito le placche. Nonostante queste rassicurazioni la mia mente è stata turbata lo stesso e ho avuto questa sensazione di scossa continua per tutto il giorno. Devo aggiungere che in queste due settimane ho avuto un po' di stipsi (mai avuta). Grazie mille per la sua risposta.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

con gli ultimi elementi che ha descritto si rafforzerebbe l'ipotesi ansiosa, ovviamente non è possibile dare certezze a distanza, questa è solo un'impressione dettata dai dati che Lei ha fornito.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Infine le posso dire che 3 anni fa mi è stato diagnosticato il Disturbo ossessivo compulsivo... dopo un periodo in cura sono riuscito a limitarlo notevolmente per molto tempo. Ora sarà più di 9 mesi che ho smesso la terapia ma hi paura che forse si sia ripresentato con altre paure... tuttavia i formicolii e il pizzicore lo sento lo stesso. Di meno quando mi tranquillizzo.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Utente,

Le consiglio di rivolgersi allo psichiatra di fiducia per una valutazione clinica diretta.

Cordialità