Utente 468XXX
Buonasera , mi trovo qui a scrivere riguardo ad un dolore strano nella parte destra alta del cranio, ma non so se è la sezione giusta (forse neurologia ma era piena )e vorrei chiedere un parere a voi che siete specialisti. inizialmente pensavo potesse essere una semplice cefalea , ma da due settimane ho notato che questo dolore non mi passa con niente . Sono stato dal medico di base,il quale dopo che mi ha controllato la pressione ed escludendo sinusite, mi ha detto di prendere brufen, ma senza risultato . Aggiungo che il mio dolore è strano perché si accentua moltissimo quando guardo con gli occhi in alto a destra , come se fosse dietro l'occhio il dolore , ma anche se stringo le palpebre lo provo . Mi verrebbe da pensare a molte malattie che hanno sintomi in comune ai miei , ma cerco di evitare , perché so che l'ansia è una brutta bestia e la escludo come causa . Se mi potete dare un parere vi ringrazierei . Ho anche prenotato una risonanza per conto mio all' encefalo, per escludere qualche cosa . Non capisco perché il medico di base non mi ha mandato a fare esami o visite specialistiche, ma mi ha liquidato con un semplice brufen dato che la visita non permette di capire gran che. Premetto che conosco i miei soliti mal di testa di tipo emicranico e tensivi e questo è diverso . Quasi sembra in base ai movimenti dei muscoli dell'occhio si accentui. Grazie ancora per le eventuali risposte .

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Ronzani

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MORLUPO (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile Utente, l'origine e la causa di tale sintomo può dipendere da molti fattori. Pertanto è consigliabile rivolgersi ad uno specialista o un centro specializzato in cefalee, presenti in genere nei Policlinici o nei grandi Ospedali, per intraprendere un corretto percorso diagnostico. E' vero che molte cefalee riconoscono nello stato ansioso la parte preponderante della loro origine, ma questo si può stabilire solo attraverso una sequenza ordinata di esami strumentali e visite specialistiche.
Cordiali Saluti

dr Giovanni Ronzani

[#2] dopo  
Utente 468XXX

Grazie per la risposta dr Ronzani. Sono stato visitato dal primario del centro cefalee del policlinico Umberto i di Roma , il quali mi ha dato una terapia a base di gocce laroxyl e En , ma il problema persiste.... ho fatto anche una risonanza encefalo risultata negativa. Noto come se premendo qualche nervo dietro la nuca il dolore si attenua. È possibile che la cervicale possa causare questo dolore muovendo l'occhio? Grazie