Utente 487XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 23 anni, 175cm per 76kg. Non fumo ne faccio uso di droghe. Pratico attività sportiva calcistica 3 volte a settimana e 2 volte a settimana mi cimento in palestra.
Siccome qualche settimana fa ho invece avuto dolore toracico a sinistra, per escludere problemi cardiovascolari ho effettuato ecocardiogramma e ecodoppler, risultati entrambi negativi. La cosa mi ha tranquillizzato molto perché successivamente agli esami del sangue mi ero un po’ preoccupato per il colesterolo e l’acido urico leggermente al di sopra dei paramentri generali.
Da qualche giorno sento la mano sinistra e il piede sinistro leggermente intorpiditi come se non avessero molta sensisbilità. Non ho né vertigini ne problemi di equilibrio, solamente questo fastidioso formicolio che permane. Svolgo normalmente le attività quotidiane e anche sportive però mi da veramente noia. Da stamattina ho iniziato a sentire un po’ di indolenzimento nella parte sx del cranio e la cosa mi ha iniziato a preoccupare.
Non sono stato in pronto soccorso perché non lo ritenevo necessario, ho fatto bene?
Potrebbe essere un TIA o un ictus?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

per rispondere alla Sua domanda, escluderei un TIA o un ictus.
La prima cosa da fare è una visita neurologica per avere una valutazione diretta del caso, infatti la Sua è una sensazione soggettiva che deve essere obiettivata mediante una visita diretta, poi si possono avere le idee più chiare.
Non si faccia prendere da paure immotivate.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 487XXX

La ringrazio molto per la risposta, ho ricevuto il messaggio e a volte l’ansia è più incidente di certi sintomi. Il mal di testa è sparito oggi, è rimasto solamente un po’ di intorpidimento alla mano sinistra. Mercoledì effettuerò la visita neurologica consigliatami anche dal mio dottore di base per verificare il problema.
Essendo un non amante dei farmaci in generale, speravo passassero da soli i sintomi e così è stato, tranne per l’indolenzimento della mano sinistra che ancora non capisco da cosa sia dovuto. Secondo lei?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Senza una visita come faccio a rispondere in maniera attendibile? Le cause di un dolore alla mano possono essere molteplici, da cause locali (ossee, articolari, tendinee, ecc.) a cause più distanti come intrappolamenti di nervi, cause cervicali, ecc.
Il Suo medico curante Le potrebbe dare delle informazioni più precise, ovviamente dopo una visita diretta.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 487XXX

Io sinceramente non ho dolore alla mano, ho formicolio alla mano e al piede sinistro, non completamente al braccio e/o alla gamba.
Come le ho già detto, avendo anche dolori a livello toracico come vere e proprie fitte, ho fatto gli esami che hanno escluso il cuore. Per questo mi rivolgo a lei ed effettuerò una visita neurologica, pensavo potesse darmi una mano anche lei, per avere più opinioni

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ho parlato di dolore in quanto Lei ha scritto "l’indolenzimento della mano sinistra che ancora non capisco da cosa sia dovuto".
Anche il formicolio può riconoscere le stesse cause compressive ma ovviamente anche altre, per es. ansiose, infiammatorie, ecc.

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 487XXX

Ho capito, perché il formicolio si protrae solamente attraverso la mano ed il piede per questo mi sembra strano. Ho avuto un po’ di formicolio sulla punta della lingua ieri che però è passato nel giro di una mezz’oretta. Potrebbe essere anche dovuto ad un discorso gastrointestinale? Perché stamattina sono andato di corpo ma non ho mangiato nulla di strano, sempre le solite cose che non mi hanno mai fatto stare male.
Comunque domani mattina effettuerò gli esami del sangue con anche il test per le intolleranze per vedere se è tutto a posto e mercoledì la visita neurologica per evidenziare il problema siccome mi crea abbastanza fastidio.
Lei non ha idea di cosa potrebbe essere vero?
Grazie mille dottore ancora, buona domenica anche a lei.