Utente 403XXX
Soffro da decenni di una strana sindrome i cui sintomi sono facile spossabilità in seguito ad esercizio fisico modesto, che si manifesta a livello fisico con mancanza di forza di stare in piedi, cadute, mancanza di forza nella mano destra con conseguente disgrafia e difficoltà in attività come maneggiare plastilina; ho inoltre notato che fin da piccola ho una certa ptosi palpebrale, che peggiora nettamente quando sono stanca. Alle volte mi trovo liquidi e cibi nel rinofaringe senza però avere difficoltà a deglutire. I miei muscoli oculari si stancano subito, tanto che devo registrarmi le cose per rileggerle più volte. Poiché sono anche depressa questi sintomi sono stati attribuiti alla fatigue propria della depressione maggiore, ma io li sento come sintomi distinti . Si potrebbe trattare di una forma di miastenia lieve che non ha colpito i muscoli respiratori? Fin da piccola ho avuto questa anomala debolezza muscolare, lo notavano anche i trainer sportivi prima che abbandonassi ogni attività.
Avrebbe senso sottoporrmi ad elettromiografia ?

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

teoricamente pensare ad una miastenia ci starebbe ma ritengo che un sospetto dopo decenni di sintomi qualche medico l’avrebbe rilevato.
Tuttavia, essendo questo un consulto a distanza e non potendo dare certezze, Le consiglio una visita neurologica ed eventuali esami diagnostici il collega volesse richiedere, per es. la ricerca di anticorpi contro i recettori dell'acetilcolina, ecc.
In tal modo potrebbe escludere o meno questa condizione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro