Utente 489XXX
Egregi Psichiatri,

ho 23 anni, sono Italiano ma vivo e lavoro all'estero.

Ho consultato uno psichiatra locale, e mi e' stato diagnosticato:

- Distimia, con stati di depressione maggiore;
- Ansia generalizzata, accompagnata da disturbi del sonno.

Premetto che sono sempre stato un'individuo molto ansioso e insicuro e, soffrendo di dislessia, ho vissuto come un'incubo gli anni dell'eta' scolare che hanno amplificato la mia insicurezza e le mie paure. Mancanza di interesse, di autostima, di volonta', difficolta' di concentrazione umore pessimo e difficolta' a relazionarmi con gli altri, completano il quadro. Cio' nonostante non ho mai fatto ricorso a nessun tipo di terapia farmacologica, e nel caso, sarebbe questa la prima volta. Trascrivo di seguito la terapia farmacologica prescrittami da psichiatra locale, per avere una Vostra opinione in merito e soprattutto avere la certezza che non esistano incompatibilita' o interazioni negative tra questi farmaci:

Antidepressivo per depressione maggiore:
- Brintellix - Vortioxetina : 1 cp/10 mg al giorno
o, in alternativa, perche' qua il Brintellix e' carissimo:
- Citalopram - SSRI : 1cp/20 mg al giorno

Distimia:
- Denibam - Amisulpride: 1cp/50 mg al giorno (1/2 al mattino e 1/2 nel pomeriggio)

Ansia/Insonnia:
- Clonazepam (simile al Diazepam): 1cp/0,5 al mattino e 1cp/0,5 la notte prima di dormire.

Grato della Vostra cortese risposta, ringrazio anticipatamente e invio cordiali saluti.

P.S. : Sono stato oggi nello studio del medico, dovrei comprare i medicinali domani. Prossima consulta tra 30 giorni.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
4% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
Le consiglierei di iniziare la terapia che il suo curante le ha proposto e valutarne insieme a lui/lei, dopo un tempo congruo di alcune settimane ( un mese va bene), l’efficacia o gli eventuali aggiustamenti del caso.
Cordialità
Dr. Roberto Di Rubbo

[#2] dopo  
Utente 489XXX

Egr. Dr. Di Rubbo,

La ringrazio per la rapida e gradita risposta.

Iniziero' senza dubbio la terapia consigliata.
I miei dubbi, vivendo adesso in un Paese del cosiddetto "Terzo Mondo" e avendo a volte problemi di comunicazione a causa della lingua, erano legati soprattutto ad eventuali interazioni negative tra i farmaci prescritti. Che, per quanto emerge dalla Sua risposta, a quanto pare Lei esclude.

La ringrazio nuovamente.

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
4% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Gentile Utente
E’ così, non dovrebbe avere nessun problema dall’interazione fra questi farmaci. I dosaggi sono al minimo terapeutico per cui non dovrebbe avvertire nemmeno sedazione.
Cordialità e buone cose.
Dr. Roberto Di Rubbo

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Egr. Dott. Di Rubbio,

Grazie mille per la gentile ed esaustiva risposta!

Cordiali Saluti