Utente 497XXX
Salve, mi chiamo Francesca e ho 26 anni. Da circa dieci giorni avverto forti fitte alla tempia sinistra che si irradiano all' occhio e un senso di rigidità della parte sinistra posteriore del collo . Le fitte durano da alcuni secondi a qualche minuto e si ripetono continuamente nell' arco della giornata. Ho notato che compaiono anche dopo aver abbassato la testa per raccogliere qualcosa. Ritenga sia opportuno recarmi al pronto soccorso o posso stare tranquilla? La ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dopo 10 giorni ritengo che sia corretto avere una diagnosi con conseguente terapia. Se non si è rivolta nemmeno al medico curante non è sbagliato recarsi in P.S. per avere un parere diretto e per effettuare eventuali esami diagnostici.
Infatti una prenotazione di visita neurologica farebbe passare ulteriore tempo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 497XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta. Oggi mi sono recata al ps dove a seguito della descrizione dei miei sintomi mi hanno detto che potrebbe essere una questione pressoria ( in realtà misurandola era normale 70-120). Mi hanno detto che al tatto si nota una pulsazione più forte rispetto alla parte opposta. Oltre a questo nessun esame , il dolore continua. Domani andrò dal medico curante.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è corretto rivolgersi al medico curante ma, qualora da questi consigliata, è indicata una visita neurologica presso un collega esperto in cefalee.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 497XXX

Gentilissimo. Seguirò il vostro consiglio. A vostri avviso cosa potrebbe indicare?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Francesca,

è necessaria una visita diretta per dare un parere attendibile, senza la visita non è professionale sbilanciarsi a distanza.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 497XXX

Buon giorno dottore, mi spiace recarle disturbo. In merito al mio problema sono stata dal medico curante che mi ha richiesto la visita neurologica. Lunedì 18 è prevista la visita ma nel contempo il dolore aumenta , sento di tirare il collo alla base del cranio a sinistra. Non so come comportarmi, vorrei farmi vedere al pronto soccorso ma temo di passare per ipocondriaca.

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il medico curante cosa Le ha detto, oltre la richiesta di visita neurologica?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 497XXX

Mi ha detto che dalla sintomatologia potrebbe trattarsi di un arterite oppure di un infiammazione del trigemino

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Comunque se il dolore è importante si rechi al P.S.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 497XXX

Ok la ringrazio per la pazienza

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro