Utente 505XXX
Buongiorno dottori

Vi scrivo in quanto sono terrorizzato.

Da qualche settimana avverto stanchezza e dolori nella parte sinistra del corpo. Stanchezza come se avessi fatto attività fisica intesa. Inoltre a intermittenza si manifesta una sensazione di formicolio al viso sempre stesso lato.
In passato ho sempre sofferto di dolori cervicali e mal di testa.

Sono stato da un neurologo che mi ha visitato e sostiene sia ansia. Mi ha comunque prescritto una rm encefalo senza mdc. Ora sono in attesa di dover fare la rm (tra qualche giorno) e nell'attesa mi sembra che i sintomi siano peggiorati. Anche ora dopo aver riposato, mi sono svegliato indolenzito.

Questa sensazione mi sta stressando troppo. Ovviamente in rete si legge qualsiasi cosa.....

In attesa di una vostra risposta auguro a tutti buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Utente,
il Neurologo che l'ha visitata ha fatto bene a prescrivere l'esecuzione di una Risonanza per fugare qualunque dubbio sulla natura del disturbo che lei sta accusando, anche se nulla pare sia emerso dall'esame neurologico.
Purtroppo, attraverso un consulto online non posso che ribadire l'opinione del collega e semmai, al solo scopo di esorcizzare le sue paure, consigliarle la lettura di questo mio articolo
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-paura-malattie-neurodegenerative-fa-cuore.html
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Grazie per la risposta. Ho letto con attenzione l'articolo suggerito ed effettivamente è cosi...mi riconosco in questa descrizione. Allo stesso tempo però questi sintomi sono fastidiosi..riesco a fare tutto però avverto i muscoli indolenziti e non so se è sempre suggestione ma sembra anche con minore sensibilità. Inoltre in alcuni momenti pare aumentino nel senso che coinvolge la parte della schiena o il ginocchio. Ora attendo di fare la rm...l'attesa è snervante. intanto valuto il suo consiglio di rivolgerni a uno specialista per il disturbo psichico.

Le rivolgo solo una domanda...può l'ansia accentuare/ creare i sintomi? Mi spiego...stanotte mi sono svegliato e avvertivo questi sintomi...nonostante ero a riposo e disteso. Inoltre questa condizione è persistente(con alti e bassi) da diversi giorni.

Mi scuso per lunghezza è probabilmente per la poca chiarezza ma sono leggermente preoccupato.

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Caro giovane,
lei si configura esattamente nel soggetto che ho descritto nell'articolo. E se lo rilegge, vede che ho appunto detto che l'ansia crea sintomi praticamente in tutti gli organi ma....particolarmente in ambito neuro-muscolare, per cui insorge la terribile paura delle malattie neuro-degenerative.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it