Utente 501XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 25 anni già con miopia e astigmatismo, a seguito di una diplopia persistente mi rivolgo al mio oculista il quale dopo aver escluso patologie a carico degli occhi mi prescrive una risonanza magnetica encefalo e orbite con mezzo di contrasto. Riporto il referto del radiologo: " Aree di alterato ipersegnale in atto a carico del tessuto cerebrale a sede periventricolare posteriore destra e corona radiata omolaterale con tenue restrizione in DWI, come da possibili iniziali fenomeni gliotico-demielinizzanti. Il sistema ventricolare è in sede, con normale morfologia e nei limiti volumetrici. Regolari gli spazi sub-aracnoidei della volta e della base. Nulla di patologico in fossa cranica posteriore. Normale conformazione delle cavità orbitarie, senza alterazioni morfologiche o intensitometriche a carico dei globi oculari, del nervo ottico dx e della muscolatura estrinseca orbitaria. Piccolo spot iperintenso in T2 a livello del tratto intermedio del nervo ottico sx. Dopo somministrazione di contrasto paramagnetico ev non si apprezzano definite impregnazioni focali. Si consiglia stretto monitoraggio e visita specialistica." Sia il mio oculista che il medico di base mi hanno detto che potrebbe trattarsi di sm, in attesa della visita neurologica che farò il 21 agosto, chiedo gentilmente un vostro parere.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovane,
Da quanto riferisce e riporta nel resoconto anamnestico, francamente debbo dirle che il sospetto potrebbe essere fondato. Come già probabilmente saprà (ma al riguardo può trovare molti articoli, compresi i miei, su Medicitalia) esistono molte forme di SM, e la cosa fondamentale è di porre quanto prima una diagnosi appropriata.
La saluto molto cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Grazie della risposta dottore, quindi è possibile avere la SM anche in assenza di deficit motori?
Cordiali Saluti.

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La risposta, caro giovane, è complessa e non posso risponderle con un si o con un no. La diagnosi di questa malattia viene posta attraverso un percorso veramente indaginoso perché deve essere veramente circostanziata, in quanto - come certamente saprà - implica il ricorso a terapie impegnative e molto lunghe. Si affidi ad uno Specialista esperto che saprà guidarla in maniera appropriata.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 501XXX

ho capito dottore la ringrazio di nuovo, non mi resta che attendere la visita.
Cordiali saluti.