Utente 506XXX
Buongiorno
ho 33 anni ed ho partorito un bellissimo bimbo 5 mesi fa con cesareo.
Vi contatto in quanto sono circa tre mesi che ho un senso di stordimento, vista offuscata, talvolta testa vuota e sembra che debba svenire da un momento all'altro.
Inoltre sembra che non abbia forza nelle gambe e nelle braccia.
Questa situazione che talvolta si presentava in maniera alternata adesso è diventata praticamente cronica.
Tutti mi dicono che potrebbe essere l'ansia anche perchè svariati esami eseguiti sia del sangue (emocromo, ferritina, sideremia, tiroide ) sono ottimi, visita cardiologica con ecg ed ecocardiogramma ok, visita otorino ok, visita neurologica ok (quest'ultima mi ha prescirtto un miorilassante ed laroxyl la sera ma io ho timore di prendere psicofarmaci).
Mi hanno segnalato una midriasi all occhio sinistro.
Non ho effettuato una visita oculistica ancora e il mio medico curante mi ha consigliato per tranquillizarmi di effettuare una rm all encefalo.
Vi chiedevo se ritenete che potrei effettuare altri esami o se davvero potrebbe essere un problema dovuto all'ansia, in quanto ormai la mia vita è diventata una schifezza con questi sintomi perenni tutto il giorno e mi sta portando verso uno stato depressivo non indifferente.
Tutti dicono che potrebbe essere un problema dovuto ad uno stato ansioso in quanto quando ero incinta a 5 mesi mio marito ha avuto un brutto incidente stradale in macchina e si è rotto l'anca e per otto mesi abbiamo avuto un sacco di problemi con lui in sedia a rotelle e dopo aver superato anche un coma farmacologico di 6 gg
Dicono che essendo stata molto forte in quel momento ora con la nascita del bambino e la situazione che si sta rilassando, io stia avendo un crollo totale.
Pero' di questa tesi io non ne sono molto convinta in realtà. Quando ho cominciato ad accusare i primi sintomi ero molto serena ed in forma.
Spero possiate aiutarmi, ho un bimbo da accudire e non posso permettermi di stare sempre male o di essere depressa anche perchè essendo molti mesi che sto cosi non la reggo piu come situazione.
grazie
Antonella

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora Antonella,

in effetti la sintomatologia descritta sembra di origine ansiosa accompagnata da note depressive.
L'esito negativo delle visite specialistiche e degli esami diagnostici effettati confermerebbe questa ipotesi.
Faccia la visita oculistica e la RM encefalica consigliata dal medico curante.
Poi, se tutto negativo, non esiti ad affrontare il problema psichico rivolgendosi ad uno psichiatra e non temendo i cosiddetti "psicofarmaci", quando sono necessari per risolvere un problema vanno tranquillamente assunti.

Cordiali saluti e auguri per il bellissimo bimbo
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 506XXX

grazie mille per il consulto, mi spaventa molto questa cosa ma la devo affrontare..grazie
Antonella

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro