Utente 342XXX
Salve, da qualche anno patisco di parestesie diffuse al lato destro del corpo (principalmente alla testa a livello cutaneo).
Ho effettuato la RM con mdc e EMG, dalle quali non sono emerse osservazioni rilevanti se non un "raddrizzamento della curva fisiologica del rachide a livello della colonna cervicale e canale vertebrale lievemente ristretto in C5-C6-C7.
I sintomi tuttavia permangono, per cui chiedo:
è possibile che siano dovuti a quanto riscontrato?
possono eventualmente essere legati ad un problema odontoiatrico?
Faccio questa domanda avendo il dente del giudizio inferiore destro non completamente uscito,e ho pensato che a livello di nervi possa in qualche modo influire.
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Giorelli

20% attività
4% attualità
0% socialità
TRANI (BT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Salve, se le parestesie riguardano anche la testa non possono essere correlabili a quanto emerso dalla RMN cervicale per semplici motivi anatomici.
Deve eseguire RMN encefalo con mdc
buona serata
Dr. Maurizio Giorelli
Neurologo- Parkinson e malattie Neurodegenerative

[#2] dopo  
Utente 342XXX

Buongiorno dottore, grazie per la celere risposta.
Tuttavia devo specificarle che l'esame da lei suggerito è proprio quello da me svolto, ovvero RM encefalo con mdc, oltre alla RM cervicale.
Come detto, pero, fortunatamente non si sono rilevati valori anomali.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Giorelli

20% attività
4% attualità
0% socialità
TRANI (BT)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Ok. Aveva pubblicato solo il referto della RMN cervicale e non si evinceva che avesse fatto anche la RMN encefalo.
Le linee guida nei giovani che presentano sintomi neurologici persistenti prevede che debbano eseguire una nuova RMN encefalo a distanza di 3-6 mesi dalla precedente negativa.

cordialità
Dr. Maurizio Giorelli
Neurologo- Parkinson e malattie Neurodegenerative

[#4] dopo  
Utente 342XXX

Buongiorno dottore,
aldilà di quanto emerso dal RMN (dal quale comunque non è stato rilevato nulla di anomalo9, quali potrebbero essere le cause di una disestesia come la mia?
Come detto è una sensazione piu o meno continua sulla parte destra della testa, ma superficialmente,non in profondità.
Inoltre percepisco una sensazione di formicolio mediamente diffuso alle estremità degli arti destri.
Alla testa la sensazione al tatto è come di un livido, seppur non particolarmente doloroso.
La ringrazio per l'attenzione che vorrà dedicarmi.