Utente 444XXX
Salve.
Qualche mese fa mio padre ha avuto un infarto cerebrale, durante la tac abbiamo visto che aveva una macchia bianca sul cervello. Il dottore quindi gli ha prescritto delle punture da fare per evitare di peggiorare ciò... Oggi è stato dal neurologo per fargli vedere la tac e ha detto che sì, la macchia c'è ma che non si deve preoccupare perché non è niente di preoccupante, nonostante nella tac ci sia scritto che ha avuto degli piccoli infarti cerebrali e di non continuare le punture prescritte dal medico perché li ritiene inutili... Non sappiamo cosa fare, sappiamo disperati, qualcuno ci sa dire cosa può significare questa macchia che ha sul cervello?

Ps: mio padre è diabetico, ha perso la vista per il distacco della retina, tra l'altro ha la neuropatia e soffre di pressione alta.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

da quanto descrive, Suo padre (età?) ha alcuni fattori di rischio favorenti le ischemie cerebrali, come il diabete e l’ipertensione.
Riguardo la TC, potrebbe copiare integralmente il referto?
L'imfrato cerebrale con quali sintomi si è manifestato? Adesso quali sono le condizioni? E quali sono le punture?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro