Utente 515XXX
Buongiorno, vorrei un consiglio perché non saprei da dove iniziare. Da 10 giorni mi capitano delle sensazioni alla testa, a parte una sorta di breve giramento il primo giorno (fuori al freddo, giorno dell’ovulazione) ingiorninseguenti a sprazzi come delle leggere impressioni di “alleggerimento” momentaneo della testa (mezzo secondo). Non so descriverlo bene, come delle ondate. Premetto che sono una che si ascolta molto, con un’ipocondria latente da sempre in certi periodi della vita. Ho partorito 9 mesi fa (seconda figlia, parto naturale, molto più stanca e provata che della prima, nata da cesareo).i primi 2-3 mesi dopo il parto, prima
Che tornasse il ciclo, ho avuto sensazioni simili alla testa, duravano poi secondi ma la mia gine non ha dato peso. Infatti poi passati. 5 mesi fa ho iniziato una dieta seguita da dottoressa, ho perso 11 kg, non pesavo così dai tempi del liceo.. ho parlato con lei, forse sono troppi per me, fino si 9kg in meno stavo bene. Ne ho parlato alla dottoressa che mi segue (delle sensazioni alla testa), secondo lei non e’ nulla di che. Comunque eseguito l’altro ieri check up analisi sangue, a detta del medico di base e dietologa (dottoressa in medicina interna e Allergologa) perfetti (ho emazie a 28 e leucociti a 48 ma per loro no problem). Anni fa ho avuto delle sensazioni di sbandamento per un periodo. Forse stressata. Non ho mai mal di testa. Però sono molto spaventata, può centrare fase luteale? Il
Ciclo mi causa spesso ansia, dopo questo parto. Ma che controlli potrei fare? Non e’ che mi manchi ossigeno al cervello? Ripeto che i sintomi sono abbastanza vaghi e potrebbero sembrare sintomi neurovegetativi (io ho un sistema neurovegetativo iperattivo, secondo la psicologa che anni fa mi ha “seguito” per un periodo quando stavo dando una svolta alla mia vita). Aggiungo che da sempre ho delle sensazioni come di ondeggiamento quando muovo ad esempio le gambe accavallate o facendo altri movimenti. Ma anche qua l’otorino ad es. già molti anni fa non ne ha dato peso. Sono una persona solare ma sotto stress mi si accentua l’ipocondria. Forse un altro se ne accorgerebbe appena di queste sensazioni ma ci sono e mi spaventano. Dei giorni ne sento un paio al giorno e altre volte magari di più. Non mi pare di avere sintomi associati. Ho avuto naso chiuso ultimamente e mal di schiena- collo ma mi capitano ogni tanto, quindi nulla di nuovo. Io cerco sempre di avere il controllo su di me e cercare una spiegazione a qualsiasi cosa mi succeda. Vi chiederei perfavore di dirmi se può essere qualcosa di grave. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Paziente,
credo abbia riportato erroneamente il valore dei globuli rossi, perché se fosse vero quello da lei riferito ciò indicherebbe anemia oligo-citemica che potrebbe essere all'origine delle vaghe sensazioni di carattere pre-sincopale da lei riferite.
Accerti bene questo dato di laboratorio. Altra ipotesi da considerare, i valori della pressione arteriosa.
Verificato ciò, per escludere una origine cerebrale della sintomatologia potrebbe essere opportuno eseguire un esame elettroencefalografico.
Accertato anche quest'ultimo elemento, allora si può prendere anche in considerazione la somatizzazione dell'ansia.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 515XXX

Emazie 24/Ul , range 0-18, quindi fuori di poco e niente in base al laboratorio. La pressione c’è l’ho sempre e da sempre di media sui 110/65. La ringrazio moltissimo per la celere risposta, resti a disposizione.. può essere preoccupante?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Forse è opportuno che mi riferisca per esteso cosa è riportato sulla risposta dell'esame emocromocitometrico.
Mi faccia in particolare sapere:
1) il numero delle emazie (inteso come numero/mL)
2) il valore dell'emoglobina
Altrimenti finiamo per parlare di cose diverse fra di loro.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente 515XXX

Le emazie che le
Ho riferito sono nelle urine. Comunque ecco ci che mi chiede: emocromocitometrico/
Globuli bianchi 5,0 mila/mmc - globuli rossi 5,00 milioni/mmc-emoglobina 14,1 g/dl-ematocrito 43,9%-MCV 87,8 fl- MHC 28,1pg-MCHC 32,00g/dl -RDW-CV 13,6% . Formula leucocitaria#: granulociti neutrofili 3,0 mila/mmc-linfociti 1,6 mila-monocoli 0,4 mila-granulociti eosinofili 0,0 mila, granulocitibasofili 0,0 mila. Formula leucocitaria% : granulociti neitrofili 60,1%- linfociti 31,3%- monociti 7,1%-granulociti eosinofili 1,0%-granulociti basofili 0,5%— piastrine 319 mila/mmc-MPV 9,2 fl. Il check up che ho fatto comprende moltissime
Altre voci, tutte perfettamente nei range.
Lei è davvero gentile ad interessarsene, aspetto di risentirla.grazie mille!

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ora ci siamo!
Allora, punto ed a capo.
No anemia, no ipotensione: vogliamo fare anche un EEG prima di parlare di ansia?
Mi informi pure, se vuole, dei risultati.
Auguri per l'anno nuovo
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente 515XXX

Grazie! Ok farò come mi
Consiglia, prenoterò. Mi faccia sapere se e’ bene anche prenotare una visita con un neurologo che mi segua o meno. Immagino lei mi stia indicando esami da fare andando per esclusione.
Grazie di tutto! E buone feste anche a lei!

[#7] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
A Napoli usiamo dire: "vediamo prima il serpente e poi chiamiamo S. Paolo".
Faccia l'EEG e poi se ne discute.
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it