Utente 517XXX
Buongiorno Dottori.
Da diversi.anni ho riscontrato che ogni volta mi capita di prendere molto freddo dietro alla testa, mi gira tantissimo la testa, come se mi mancasse la terra sotto ai piedi, e puntualmente svengo ...restando sveglia...
Non so come spiegare meglio..ma è una sensazione bruttissima..e poi sudo freddo..
Mi e capitato diverse volte..poi con il tempo , notando in.quali situazioni mi capitasse questa cosa, credo di esserci arrivata che dipende dai colpi di freddo gelo dietro al collo..
Mi e capitato diverse volte , con il vento gelido e con la testa scoperta e un altra volta mentre riordinavo il letto e stavo con la finestra aperta alle spalle prendendo molto freddo al collo e alla testa e mi e mi e girato tt intorno e sono finita a terra..
Quando mi ricordo cerco di mettere la sciarpa, e infatti, quando c e mto.freddo, non perdo piu l equilibrio..
Vorrei però sapere da cosa dipende questa cosa...cioe...dipende dalla cervicale? A volte e pure pericoloso perche ho perso l equilibrio.x strada prontamente soccorsa..
Grazie in anticipo!
Maria

[#1] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora Maria,
la sua anamnesi è riferita in maniera meticolosa ma il disturbo che segnala, consistente in caduta al suolo senza perdita dello stato di coscienza, non corrisponde ad una patologia a carico della colonna cervicale, ma potrebbe piuttosto essere ipotizzabile una crisi di tipo vertiginoso scatenata dal freddo. Le suggerisco innanzitutto di consultare il suo medico, per verificare i valori della pressione arteriosa, e successivamente di rivolgersi ad un otorino oppure ad un neurologo, se il fenomeno tende a ripresentarsi.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it