Utente 207XXX
Buongiorno dottori,

scrivo per esporre i miei sintomi e capire se in attesa della visita potete darmi un parere



Circa un mesetto fa ho cominciato ad avere strani sintomi quali confusione mentale , come se non riuscissi bene a concentrarmi sulle cose e mi sentissi un po' fuori dalla realtà. Questi momenti mi sembravano anche caratterizzati da una certa debolezza e testa pesante.

All’inizio ho cercato di non dare peso a questi sintomi pensando che si potesse trattare di ansia oppure stanchezza.

Dico questo perché in passato ho già sofferto di attacchi di ansia generalizzata e ipocondria, ho seguito una psicoterapia per 2 anni e preso un antidepressivo fino a due anni fa.

Inoltre un anno fa ho avuto la seconda bimba che ancora non dorme tutta la notte ma si sveglia spesso.
Per tornare ai sintomi oltre a questo senso di confusione si è aggiunto una sensazione di sbandamento quando cammino verso destro con dolori/indolenzimenti alla gamba destra che mi sembra diventare più pesante della sinistra. La stessa cosa succede spesso con il braccio.

Ogni tanto mi capita di avere la sensazione che mi mancano le parole oppure mi viene fuori una parola al posto di un’altra.

Negli ultimi giorni ho cominciata ad avvertire delle scosse nelle gambe o nelle braccia concomitanti a una sorta di palpitazione del cuore. Prima mi succedeva solo prima di dormire ora di tanto in tanto mi capita anche di giorno.
Inoltre ho spesso come delle vampate di calore accompagnate a nausea.

Non soffro spesso di mal di testa, capita volte al mese e regrediscono con un antidolorifico.
LTutti questi sintomi mi stanno impensierendo, ho prenotato una visita neurologica per il 19 marzo.


Intanto però vivo in un costante stato di ansia, ho una terribile paura di avere un tumore al cervello e immagino in continuazione che sto per morire.

Ho fatto già due risonanze negli ultimi 5 anni una senza MDC e una con MDC, le risonanze sono state fatte la prima perché avevo le gambe che mi si intorpidivano e formicolavano, la seconda per dolori al viso e collo. Entrambe negative.

L’ultima due anni e mezzo fa, potrebbe essersi formato un tumore in quel tempo?

Cosa devo aspettarmi?



Ringrazio per l’attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

la sintomatologia descritta è perfettamente compatibile con un disturbo d'ansia, da questo punto di vista non vedo particolari motivi di preoccupazione.
Tuttavia è corretto effettuare prima una visita neurologica per escludere problemi organici che, in base a quanto scrive, sembrano poco probabili.
Anche le due RM encefaliche effettuate con esito negativo non fanno pensare nulla d'importante.
Veda cosa Le dirà il neurologo, nel frattempo stia serena.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 207XXX

La ringrazio per la risposta, nel frattempo alcuni di questi sintomi prendendo integratori di magnesio sono un po' regrediti, parlo delle scosse e tremolii. Quello che mi da molto fastidio è il senso di vampata di calore che mi prende collo e orecchie e a volte il viso. Si accompagna a un senso di pressione sullorecchio sinistro e sempre collo sx. Mi sento sempre accaldata ma la pressione non è alta anzi bassa come sempre. Questi sintomi possono essere preoccupanti? A cosa si possono associare? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la sintomatologia riferita sembrerebbe di origine ansiosa, non vedrei nulla di preoccupante, ma vediamo cosa Le dirà il neurologo.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro