Utente 544XXX
Buongiorno,
vi scrivo perché sono in preda ad una forte ansia riguardo alcuni sintomi che si sono presentati.
Ovviamente sono andato dal curante ma sembra non dare importanza a questi fastidi...mentre io ho una forte paura di malattie come sclerosi multipla e via dicendo....

Da circa un mese e mezzo ho un formicolio che prende la mano sinistra in particolare anulare, mignolo e esterno del palmo, la maggior parte delle volte sembra come se avessi delle ragnatele (come sensazione). A volte è capitato che l'esterno del palmo avesse delle piccole contrazioni visibili dall'esterno. Inoltre ho un costante tremore alle mani (e non solo alle mani).
Il curante mi ha detto che potrebbe essere un nervo del gomito e mi ha prescritto un'elettromiografia per la quale mi hanno dato appuntamento solamente tra diversi mesi...

Anche la pianta del piede sinistro mi dà spesso una sensazione di leggero intorpidimento.

Altro sintomo strano è che mi sento in tutte le parti del corpo come delle brevi contrazioni...non so spiegare bene, come se per un secondo avvertissi uno "scattino" interno ma non visibile esternamente.

In aggiunta mi sento sempre come se non avessi le forze, sempre stanco e con sonnolenza, spesso mi sento anche come se le gambe non reggessero e come se fossero sempre in tensione e quindi spesso ho voglia di sedermi anziché restare in piedi. Questa instabilità credo sia soggettiva perché alla fine non sono mai caduto e non credo sia visibile dall'esterno.

Ammetto di essere diventato ipocondriaco e che leggendo su internet questi sintomi riportano tutti a sclerosi multipla e la mia ansia sale sempre di più...

Ringrazio per il vs parere e per il tempo che vorrete dedicare.

Cari saluti e buon lavoro

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

tanti sintomi non fanno pensare la SM che esordisce di solito con un solo sintomo persistente.
I formicolii sono continuativi o intermittenti?
Concordo col medico curante riguardo il problema al quarto e quinto dito della mano ( nervo ulnare) e con la prescrizione dell'EMG.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Gentile dr. Ferraloro, la ringrazio per il tempestivo interesse.
Il "formicolio" (non come vero e proprio "addormentamento") si alterna a questo fastidio tipo ragnatela, o sensazione di calore...a momenti in cui non lo percepisco.
Anche queste "scossette" che si presentano in tutto il corpo mi spaventano.

Sò di essere diventato ipocondriaco per ogni segnale che manda il mio corpo però a volte mi sembra che i miei sintomi siano sottovalutati o non capiti e più ci penso e più entro in un vortice di pensieri che mi porta a cercare i sintomi su google (cosa sicuramente sbagliata ma più forte di me!).

Ci sono "movimenti" che posso fare e che possono suggerire/confermare questo problema al nervo ulnare?

Grazie di nuovo, saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i sintomi sono discontinui per cui è poco probabile un esordio di SM, ovviamente Le dico questo con i soliti limiti del consulto a distanza.
Eventuali problematiche del nervo ulnare sono diagnosticabili mediante la visita neurologica e, sopratutto, mediante un’EMG.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 544XXX

Ok, la ringrazio molto, attenderò di sottopormi a EMG.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 544XXX

Dr Ferraloro
La disturbo nuovamente perché il fastidio della mano sinistra ora è passato alla destra....

inoltre mi sento gambe e braccia con una sensazione strana...come se non avessero forza o avessi fatto esercizi...non è dolore ma un leggero fastidio costante.

Ovviamente, inutile dirlo, sono sempre più spaventato per malattie tipo SM :(

Fiducioso di un suo riscontro la ringrazio e le auguro buona serata

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

che vuole che Le dica? A mio avviso non ci sono elementi per pensare una malattia neurologica, poi certezze da qui non si possono dare.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 544XXX

Grazie, capisco i limiti del consulto a distanza, potrebbe essere ansia somatizzata?

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Certamente, è un’altra ipotesi possibile.
Dr. Antonio Ferraloro