Utente
Dottori buongiorno, è una settimana che avverto fastidi dietro la testa, tipo pesantezza, tensione e scosse. Si irradia soprattutto nella parte sinistra.
Ieri mi ha causato un forte dolore, essendo un soggetto molto ansioso, sono corsa in p. s. dove mi è stata diagnosticata una cervicalgia. Premetto in oltre che è un mese che combatto con infiammazione del nervo sciatico e tendinite al collo del piede.
Mi è stato prescritto in p. s, bentelan 3 volte al di, e brufen 600, il tutto per 4 giorni.
Questa mattina ancora non migliora nulla, ho sempre questa tensione dietro la testa.
Credete sia il caso di un consulto neurologico o basta un consulto Ortopedico, come mi è stato prescritto?
Inoltre, aggiungo, che non è un dolore, ma una tensione, un fastidio.
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sintomatologia descritta farebbe pensare una contrattura muscolare, nulla di preoccupante.
Se il disturbo dovesse persistere si rivolga inizialmente al Suo medico curante per una prima valutazione diretta, sarà poi il collega a decidere come procedere.

Cordiali saluti e buon ferragosto
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Dottore la ringrazio. La contrattura muscolare si irradia anche alla testa? La cosa strana è che io non ho mai sofferto di emicranie. Stress e nervoso possono incidere? Grazie mille!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una contrattura muscolare nella regione cervicale può associarsi a tensione muscolare dei muscoli pericranici causando cefalea che in questi casi è definita "tensiva".
Le ricordo che questa è solo un’ipotesi a distanza.
Stress e tensione nervosa sono spesso alla base di queste problematiche.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro