Utente
Salve. Sono una ragazza di 20 anni e vorrei chiedere un consulto a seguito di un problema che mi si presenta sporadicamente. Erano 4/5 mesi che non si presentava ma ora mi ricapita.
Si tratta di una visione offuscata monolaterale, o meglio una difficoltà nel mettere a fuoco da un solo lato. Nei giorni precedenti ho accusato pesantezza alla testa e dietro i bulbi oculari. In piu ho una visione puntiforme se osservo sfondi bianchi ma questo mi capita da anni, anche in assenza di questo disturbo. Quando mi capitò la volta scorsa, i sintomi rientrarono nel giro di una giornata. Stavolta va e viene, da ormai due giorni.
Ho paura si tratti di emicrania retinica, ho letto che può portare danni permanenti alla vista. Mi sto agitando parecchio

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Cara ragazza,
Esiste una classificazione internazione delle cefalee (ICHD-3) in cui la varietà emicrania retinica non è contemplata, ma esiste piuttosto l’emicrania con aura, che è caratterizzata da un fenomeno prodromico, spesso di tipo visivo con carattere di scotomi scintillanti o spettri di fortificazione. L’aura visiva è di durata breve (qualche minuto) e precede di 10-15 minuti l’esordio della cefalea. Se quest’ultima descrizione corrisponde al tuo caso, parlane col tuo medico di famiglia, che valuterà se occorra una consulenza specialistica per una terapia appropriata.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta dott. Colangelo. Ma è possibile che si tratti di vasospasmi? La mia paura è che dopo questi episodi possa verificarsi un calo della vista permanente
Sono sempre rientrati dopo 24h ma stavolta non è così.
Posso stare tranquilla riguardo questo aspetto?