Utente 371XXX
Salve, sono un ragazzo di 25 anni. Da circa un anno soffro di giramenti di testa improvvisi e di breve durata. Ho eseguito una visita da un neurologo 4 mesi fa e mi ha consigliato di fare la risonanza magnetica all'encefalo. Da questa non si è riscontrata nessuna patologia al livello di questo distretto così mi è stato consigliata una visita psichiatrica per una possibile origine psicotica di questi sintomi. Tuttavia in questi ultimi giorni ( circa un mesetto) i sintomi sono peggiorati, ovvero spesso avverto oltre ai soliti giramenti di testa un senso di confusione mentale che mi accompagna per alcune ore della giornata e molto volte anhhe emicrania. Secondo voi è il caso di ripetere la risonanza magnetica?? Mi spiego meglio: è possibile che il quadro sia cambiato nel giro di 4 mesi magari quando ho eseguito l'esame strumentale una ipotetica patologia era agli esordi e quindi non è stata rilevata? Grazie mille

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro giovane,
il disturbo che lei descrive, seppur in modo succinto, non sembra essere una vera vertigine quanto piuttosto un fenomeno di accompagnamento dell'emicrania, nella variante cosiddetta di emicrania basilare oppure non esservi connesso ed essere piuttosto legato ad uno stato ansioso, costituendo quel che si definisce "pseudo-vertigine". Ovviamente attraverso un consulto online non è possibile dire di più ed occorre che si rivolga al Neurologo che l'ha valutata già in precedenza per una esatta definizione diagnostica e per una terapia appropriata.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente 371XXX

La ringrazio per la risposta. Per quanto riguarda la risonanza magnetica, secondo il Suo parere avrebbe senso ripeterla così precocemente?? A distanza di soli 4 mesi potrebbero esserci dei cambiamenti??
La ringrazio ancora

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Sia per la brevità del tempo intercorso che, a maggior ragione, per l'assoluta irrilevanza del disturbo riferito non credo proprio che debba ripetere la RM
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it