Paura sclerosi multipla

Buongiorno, tutto è iniziato qualche mese fa con un dolore ad un tendine del dito con relativo gonfiore che non voleva passare. Dopo circa due mesi è iniziato a comparire anche una tensione all'avambraccio che andava fino alla spalla e alla zona della scapola. Ho deciso di fare una visita ortopedica e questo è quanto: Cervicobrachialgia dx da sospetta patologia discale c6 c7 e deficit di forza del tricipite. Ho fatto un ciclo di cortisone per circa 7 giorni ed ho notato che comunque i fastidi rimanevano e iniziava a venirmi anche fastidio alla testa e alla schiena fino ad oggi con il fastidio che va fino alla gamba, sempre tutto dalla parte destra. Ho avuto anche ei momenti di nausea. Leggendo in internet ho visto che questi sintomi possono essere collegati a malattie neurodegenerative e sono molto preoccupato. Cosa devo fare? Ho eseguito radiografia rachide cervicale risultata negativa. IN questi giorni sento anche come se la pianta del piede fosse dolente, mi sento stanco e ho la paura di malattie come sclerosi multipla. Secondo lei potrebbero esserci i presupposti?
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 329 223
Egregio Paziente,
la sintomatologia che ha descritto può innanzitutto essere collegata ad un problema di radicolopatia cervicale che richiede di essere accertata mediante l'esecuzione di una risonanza magnetica del rachide cervicale eventualmente sussidiata da un esame elettromiografico. Suggerisco pertanto di procedere con questi accertamenti e di non buttarsi a capofitto nella lettura di sintomi sulla rete, che sono quasi sempre fuorvianti per chi non è addetto ai lavori, generando paure che rischiano di essere più dannose del sintomo che si indaga. Al riguardo le consiglio la lettura di questo mio articolo di cui le allego il link.
Cordialmente
https://www.medicitalia.it/news/neurologia/7755-la-paura-delle-malattie-neurodegenerative-fa-male-al-cuore.html

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta, giovedì ho la visita con un neurochirurgo per aver maggiori ragguagli in merito. Nel frattempo forse mi sono davvero fatto prendere troppo dal leggere su internet e sono entrato nel panico più totale. Mi sembra di sentire anche la parte posteriore del collo con una leggera vibrazione. Secondo lei solo con la visita di un neurochirurgo esperto si può già iniziare a scartare l’ipotesi sclerosi multipla ?
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 329 223
La visita clinica è ovviamente fondamentale, ma se vi è anche il più remoto sospetto occorre procedere con indagini specifiche; comunque ritengo che in prima linea si debba programmare una risonanza magnetica per valutare la possibile origine della fenomenologia da una compressione radicolare a livello cervicale.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ma secondo lei c’e’ la possibilità dai sintomi descritti ?
[#5]
dopo
Utente
Utente
E seconda cosa , con L ipotesi fatta da lei si perde forza nel braccio ?io in realtà non sento formicolio ne niente di tutto ciò alle braccia ma solo tensione al collo dalla parte destra e fastidio quando piego il polso, oppure affaticamento al braccio quando faccio sforzo. Ma il dolore al collo e il bruciore e’ sempre presente.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ultima cosa, secondo lei questi sintomi come la rigidità o anche il senso di nausea ogni tanto possono durare anche per giorni interi ? Dice di aspettare fino a giovedì o andare al pronto soccorso a farmi vedere ? Grazie e mi scusi
[#7]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 329 223
Se ha effettuato la visita neurochirurgica e vuole può riferirne l'esito.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, grazie per essersi ricordato innanzitutto. Il neurochirurgo scrive: algie cervicali con distesie arto superiore destro. Obiettivamente non si evidenziano deficit neurologici sia centrali che periferici. Presenti contratture muscoli para cervicali e trapezi. Si consiglia RM colonna cervicale in considerazione della giovane età. L’ansia per la malattia neurologica e’ andata Abbastanza via :) Il problema è che la nausea e il dolore continua. Ma secondo lei varrebbe la pena fare dei massaggi o aspetto la risonanza ? Grazie ancora
[#9]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 329 223
Accerti prima la reale condizione della colonna cervicale e poi si valuta la maniera più appropriata di trattare il suo disturbo.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#10]
dopo
Utente
Utente
Perfetto, la ringrazio, leggevo che anche la cervicale poteva fare questi disturbi .. non dovrebbe essere nulla di preoccupante ?!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test