Cefalea muscolo tensiva

Buongiorno dottori! L'anno scorso a causa di un mal di testa che mi avvolgeva come una fascia stretta, causato dal serrrare di continuo i denti, sono andato dal neurologo che mi ha diagnosticato una cefalea muscolo tensiva, e mi ha prescritto dei farmaci che rientravano nella categoria degli anti depressivi o qualcosa di simile.
Mi ha detto che qualora fosse passato (stava per passare grazie all'artiglio del diavolo) sarebbe ritornato.
Io non ho preso quei farmaci.
Ora è tornato il mal di testa almeno da un paio di mesi, è molto più lieve della scorsa volta, continuo a stringere i denti e sento quel senso di tensione e qualche fitta appena qualcosa mi stressa.
Anche la luce forte del sole può scatenare questo leggero malessare o un suono forte.
Ho fatto una visita gnatologica ma non ci sono problemi tranne il serramento.
Hanno realizzato per me un bite notturno ma poco è cambiato.
Vorrei avere una vostra idea.
Grazie infinite
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 324 205
Egregio Paziente,
il digrignare i denti è parte di un unico fenomeno che si esprime a diversi livelli e che è costituito dalla tensione. La tensione dei muscoli occipito-nucali causa la cefalea ma è frequente anche uno stato di tensione a carico dei muscoli degli arti, causando un senso di stanchezza costante. Il punto è di individuare i fattori psicologici che scatenano la tensione e cercare di correggerli con le diverse strategie terapeutiche adottabili.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite dottore...è vero ciò che dice,mi fanno spesso male le spalle (nell'atto di mettere le braccio sotto il cuscino altezza orecchio quando dormo a pancia in giù) ed anche il collo (cervivalgia?)...camminando spesso un poco curvo. Sto cercando di migliorare la postura ma debbo sempre usare creme come il balsamo di tigre e cerotti all'arnica ed artiglio del diavolo.
[#3]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 324 205
La ringrazio della sua cortese recensione e plaudo alla sua iniziativa di migliorare comunque la postura

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie decisamente a lei dottore! Felice giornata
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore! È tipico della cefalea muscolo tensiva un poco di nausea che mi viene? Niente di drammatico ma spessa mi sembra che accompagni l'ansia...insieme ad un dolore cervicale dovuto alla postura...
[#6]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 324 205
La nausea è un disturbo neurovegetativo che può entrare nel corteo sintomatologico della cefalea, qualunque ne sia la patogenesi, cioè emicranica o di tipo tensivo, ma può anche essere una manifestazione di somatizzazione dell'ansia, che resta l'elemento centrale nella sua condizione clinica.

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore!!! Gentilissimo
[#8]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,9k 324 205
E grazie anche a Lei per le sue cortesissime quanto originali recensioni!

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#9]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 6,9k 209 18
Il bite notturno è rigido o morbido? Sottile (1 mm al massimo), o spesso (5-10 mm)?
Cosa dice lo gnatologo circa il mancato funzionamento del dispositivo?

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#10]
dopo
Utente
Utente
È spesso e rigido...non dice nulla...mi ha detto solo che avrebbe potuto funzionare anche se il digrignamento si consuma solo di giorno. Tuttavia lo vedevo scettico.
[#11]
Dr. Sergio Formentelli Dentista, Gnatologo, Ortodontista, Odontostomatologo 6,9k 209 18
Il digrignamento è notturno, il serramento può essere diurno o notturno.
Se vi è serramento diurno, nulla può nessun bite.

Legga questo link:
www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2554-l-uso-del-cellulare-per-trattare-il-bruxismo-diurno.html

Eventualmente senta un secondo parere gnatologico.

Se ritiene di approfondire l'argomento, posti una richiesta specifica nella sezione gnatologia, in modo che altri colleghi possano dare il loro contribito sulla questione.

Non interverrò più in questo post neurologico.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#12]
dopo
Utente
Utente
Si tratta di serramento diurno purtroppo. Grazie per l'interessamento. Cordialità!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio